Matrimonio bianco: cos’è e come funziona?

Matrimonio bianco
Matrimonio bianco: quando non ci sono rapporti fisici.

Il matrimonio consente alle coppie di dichiarare il loro amore e l’affetto che si prova per la persona amata, è la chiave dell’unione che prevede rispetto e sostegno reciproco l’uno per l’altro (ecco gli imprevisti più comuni il giorno delle nozze).

Come previsto nel codice civile, sposandosi la coppia va incontro agli stessi doveri e diritti tra cui la fedeltà, il rispetto e il sostegno morale e materiale. La coppia che opta per il matrimonio ha quindi come progetto di vita quello di stare affianco alla persona amata, offrendole tutto il supporto di cui ha bisogno.

Le nostre proposte

Anche l’intimità è un fattore da non sottovalutare poiché permette di esprimere i propri sentimenti e soddisfare i desideri. Al giorno d’oggi da alcune recenti statistiche emerge che numerose coppie, anche giovani, scelgono il matrimonio bianco. Ma di cosa si tratta esattamente? E cosa comporta questo tipo di unione?

Che cos’è il matrimonio bianco?

Vi sarete sicuramente chiesti che cos’è il matrimonio bianco e in cosa consiste questo tipo di unione ormai richiesta da tantissime coppie. Il matrimonio bianco è un legame basato sulla fiducia e sul rispetto, una sorta di amore platonico che non prevede assolutamente un contatto fisico.

In questa tipologia di legame infatti, la coppia non ha rapporti intimi e questa condizione spesso può dipendere da vari fattori: una decisione presa da entrambi, blocchi psicologici, disagi fisici e tanto altro. In psicologia, gli esperti considerano questo sodalizio come una vera e propria complessità nell’avere un contatto con l’altro sesso oppure blocchi che scaturiscono dallo stress quotidiano e dalle paure che molto spesso diventano il peggior nemico di se stessi.

Dunque, i motivi che spingono una coppia a scegliere un matrimonio bianco possono essere diversi, può essere una scelta condivisa oppure un’intimazione da parte di uno dei due che porterà sicuramente alla rottura del rapporto (può esserci anche una clausola nel contratto prematrimoniale).

Il matrimonio bianco è valido per la legge?

A questo punto la domanda sorge spontanea: il matrimonio bianco ha validità per la legge?

A questo punto basta chiarire che se una coppia si sposa ed entrambi i partner decidono di non avere rapporti intimi, il matrimonio è fattibile e valido per la legge.

Le cose cambiano se invece è solo uno dei partner a rifiutare la sfera intima, sia se è la moglie a rifiutarsi o il marito purché non vi siano alla base dei motivi seri come problemi di salute o situazioni in cui vi è la mancanza del sostegno morale e materiale.

In tali circostanze il matrimonio perde legittimità. La parte respinta può quindi richiedere la separazione con addebito a causa del mancato rispetto dell’altro coniuge.

© Riproduzione riservata