Invitati dress code: come ci si veste a un matrimonio di giorno?

Invitati dress code: come ci si veste a un matrimonio di giorno?
Invitati dress code: come ci si veste a un matrimonio di giorno?

Come ci si veste a un matrimonio di giorno?

Il dubbio di come vestirsi ad un matrimonio è sempre presente, ma si sono anche regole ben precise di bon ton che è bene seguire.

Le nostre proposte

Infatti presentarsi vestiti in modo non adeguato corrisponde anche ad una mancanza di rispetto nei confronti degli sposi.

Ecco quindi che per farvi passare una giornata gioiosa e farvi apparire sempre in modo impeccabile abbiamo stilato questa esaustiva guida.

Dress code per gli invitati al matrimonio diurno: cosa evitare

Ci sono opportune regole di bon ton che comprendono anche quelle legate al dress code degli invitati e che è necessario rispettare durante il matrimonio di giorno, ma anche in quelli serali.

In particolare sono banditi gli abiti bianchi, neri, rossi e viola, ma è possibile mixare questi colori con le dovute accortezze e se non siete abili negli abbinamenti e nella scelta di fantasie vivaci è meglio optare per la tinta unita pastello, specie per le donne.

Da evitare anche scollature troppo profonde e maliziose, spacchi e scarpe con plateau e troppi lustrini.

Gli uomini invece è bene evitino di abbinare i completi eleganti a scarpe da ginnastica, a ameno che non abbiate al massimo 23 anni: in questo caso il look sbarazzino è concesso.

Ma in via generale è meglio scegliere una scarpa, se non elegante, almeno tinta unita e dal mood semi casual.

Dress code per gli invitati al matrimonio di giorno: consigli di stile e bon ton

Come detto il dress code per gli invitati al matrimonio di giorno suggerisce di optare per le nuance pastello per le donne.

Via libera quindi all’azzurro, al rosa, al pesca, al giallo, al verde, anche la declinazione salvia è molto gettonata.

Inoltre si potrà anche prediligere un outfit fiorato o a disegni geometrici specie nella bella stagione.

Per gli uomini sarà perfetto il completo elegante e se proprio non volete mettere la giacca scegliete almeno un bel gilet in tinta con il pantalone.

Quelli in denim sono ormai banditi, ma hanno preso piede quelli in puro lino dal taglio classico per i ricevimenti estivi e da abbinare a mocassini anche scamosciati a scelta.

Gli uomini dovranno anche evitare il cappello nelle stanze chiuse come la chiesa o le sale del ricevimento, mentre le donne potranno tenerlo purché sia raffinato e di dimensioni medio piccole.

© Riproduzione riservata