Cosa sono il Flash Mob e il Lip Dub

Flash mob e Lip dub

Cos’è il flash mob e a che scopo si organizza

Se ne parla ormai ovunque, ma non tutti sanno che cos’è un flash mob di preciso. Questo termine, coniato negli Stati Uniti, viene utilizzato per far riferimento a una riunione, apparentemente imprevista ma in realtà organizzata in ogni minimo dettaglio, tra decine e decine di persone che condividono il medesimo scopo. Si balla scatenati a suon di musica per aiutare lui a dichiarare il suo amore eterno a lei, per sponsorizzare qualcosa o più semplicemente per far baldoria e attirare l’attenzione di flash e telecamere. Quel che è certo è che a prescindere dalle sue finalità il flash mob è il fenomeno del ventunesimo secolo: una trovata geniale e divertente, un modo di comunicare nuovo e sfrontato che ben presto ha contaminato tutti i settori, perfino la sfera politica.

Il fenomeno del momento: il lip dub

È meno recente, ma altrettanto sensazionale, il lip dub, un altro fenomeno di massa che affonda le sue radici in Gran Bretagna. Per capire cos’è il lip dub è sufficiente tradurre alla lettera le due parole che compongono questo nuovo termine: lip sta per labbra, dub vuol dire doppiare. Ed ecco che il lip dub altro non è che un video musicale in cui una o più persone cantano in playback la canzone che hanno scelto nella speranza che il loro filmato diventi virale come quella della società londinese Connected Ventures, in cui tutti gli impiegati interpretano in playback il brano Flagpole Sitta.

Le nostre proposte

© Riproduzione riservata