Cena di prova matrimonio: tutto quello che devi sapere

Prova degustazione menu
Prova degustazione menu: fondamentale per il ricevimento matrimonio.

Prima di ufficializzare il menù di nozze è consuetudine affermata programmare una cena di prova matrimonio, nella location designata dai fidanzati per festeggiare l’evento (ecco quanto prima è bene prenotare).

Questa tipologia di banchetto serve a valutare la qualità delle pietanze e l’efficienza del personale. Generalmente la cena di prova nozze viene effettuata gratuitamente qualche giorno o settimana prima della cerimonia. Possono partecipare alla prova informale del menù, oltre ai futuri sposi, i genitori e i testimoni di nozze. Il responsabile del ricevimento vi riserverà un tavolo, durante un evento programmato, per mostrarvi il suo staff al completo. Nel corso della serata aprite bene gli occhi e osservate quello che vi circonda, ma soprattutto assaporate ogni piatto e consultatevi tra voi!

Le nostre proposte

Cosa valutare in una cena di prova nozze

Non aspettatevi certo che nella cena di prova matrimonio vi venga riproposto interamente il menù che avete selezionato per le vostre nozze! Saranno servite soltanto alcune pietanze, ma non di sicuro tutte.

Prima di avventarvi sul piatto fermatevi un momento e osservate con attenzione:

  • Qualità dei cibi, specie in caso di menù a base di pesce, cercate di capire se si tratta di pescato fresco o surgelato.
  • Abilità dello chef, se rispetta la ricetta tradizionale delle pietanze o improvvisa con rivisitazioni particolari e azzardate.
  • Presentazione al piatto, considerando la scenografia delle pietanze e la loro quantità per persona.

Un aspetto da non sottovalutare durante la cena di prova nozze è il servizio di sala:

  • Come si presentano e si muovono i camerieri.
  • Qual è la tempistica generale e l’attesa tra una portata e l’altra.
  • Quanto è curata la mise en place.
  • Come sono disposti gli allestimenti della location.

Consigli utili per affrontare una cena di prova nuziale

Quando parteciperete alla cena di prova del vostro matrimonio vi suggeriamo di commentare le pietanze con i vostri amici e parenti, per comprendere al meglio quali sono gli accorgimenti o le modifiche da effettuare nel menù.

Per valutare bene ogni piatto vi consigliamo di non abbuffarvi e non bere troppi alcolici, perché a stomaco pieno potreste non essere obiettivi e sinceri nel giudizio. Assaggiate dunque un po’ di tutto quello che vi viene servito e non esitate a fare domande. Ecco cosa chiedere allo staff della location:

  • Quali piatti proponete in alternativa per gli ospiti con intolleranze?
  • Quali sono gli abbinamenti gastronomici più apprezzati?
  • Quanti camerieri serviranno il banchetto?
  • Come organizzate la tempistica dei pasti?

Fatto ciò godetevi la cena, probabilmente il giorno delle nozze non avrete il tempo per mangiare!

© Riproduzione riservata