Festa del papà: i biglietti fai da te più originali

Biglietti per la Festa del papà

Per la Festa del Papà i bambini avranno sicuramente piacere di creare qualcosa fatto con le loro manine, pensato appositamente per il loro grande eroe.

Le parole in questi casi valgono più di mille gesti e basterà realizzare insieme un biglietto  per la Festa del papà, speciale come lui, rigorosamente hand made. Sarà sufficiente dare ai bambini qualche indicazione di massima e lasciarli poi liberi di sfogare la loro fantasia.

Le nostre proposte

Un biglietto per la Festa del papà da stampare diventerà il regalo perfetto per festeggiare papà: con cartoncini colorati, forbici, colla e pennarelli, potrete realizzare un dono davvero personale, fatto col cuore.
Per realizzare un biglietto di auguri originale e personalizzato, basterà dare un’occhiata su www.pianetamamma.com, dove vengono proposte diverse sagome da stampare e ritagliare su cartoncini colorati, a tinta unita, a righe o pois, ripiegati da aprire oppure semplici da completare con frasi, scritte d’amore o disegni.

Potrete scegliere tra biglietti a forma di cravatta, di coppa (“Per il papà migliore del mondo“), di automobile o pallone, oppure semplici rettangoli o quadrati a cui applicare foto o piccoli oggetti che ricordino a papà quanto sia speciale per voi.

Biglietto e disegni: se il vostro papà ha hobby e interessi diversi, potrete raggrupparli tutti nel biglietto, disegnando e colorando.
Si potranno quindi riportare un’automobile o una motocicletta, un pallone o una maglietta coi colori della sua squadra preferita, un libro o un giornale (magari quello con le pagine rosa che lui legge tutti i giorni…), il cellulare o la televisione, un paio di sci o un mare estivo pieno di pesci. Completate i disegni con la firma e una frase scritta dal vostro bambino e il risultato sarà garantito.

Biglietto decorato con bottoni: tutte le mattine vedete papà abbottonarsi la camicia per andare al lavoro? Chissà quanti bottoni di scorta ha la mamma nella scatola del cucito. I bottoni sono perfetti anche per decorare un bel biglietto di auguri per la festa del papà.
Basterà applicare una goccia di colla vinilica e incollarli sulla facciata del nostro cartoncino per realizzare una pagina variopinta oppure ricreare un arcobaleno, un fiore, un paesaggio.

Biglietto girasole: potrete ritagliare una sagoma circolare in cui incollare una foto del vostro bambino o della vostra famiglia. Come cornice potrete applicare cartoncini colorati, tagliati a forma di petali e nel retro scrivere qualcosa di carino per papà.

Biglietto in lingua: è un’idea perfetta per i bambini che frequentano la scuola primaria o che vivono in una famiglia multietnica. Basterà scrivere una bella frase per papà, ad esempio in inglese, per renderlo fiero e orgoglioso di voi.

Biglietti per la Festa del papà

Biglietto per la Festa del papà sagomato: se papà ha hobby particolari o qualcosa che gli piaccia particolarmente fare, si potrà pensare di ritagliare il cartoncino della forma corrispondente. Ad esempio: se è un amante del bricolage, potrete realizzare un biglietto a forma di cassetta degli attrezzi con all’interno cartoncini amovibili, fissati con feltro o nastro biadesivo, a forma di cacciavite, sega, pinza su cui scrivere dolci parole per papà.

Biglietto a cuore: per creare un biglietto perfetto a forma di cuore, piegate a metà il cartoncino. Partendo dal dorso procedete sui due lembi distinti seguendo il profilo esterno di una metà di cuore. Aprite e vi troverete un cuore perfetto, all’interno del quale far scrivere una frase dolce al vostro bambino. Un semplice “ti voglio bene, papà” otterrà un sicuro effetto.

Biglietto smartphone: se papà ha sempre il suo cellulare in mano, potrete ritagliare una sagoma rettangolare, stondarne gli angoli e far disegnare al bambino lo schermo o la tastiera tipici degli smartphone, magari prevedendo qualche effetto tridimensionale, utilizzando ritagli di carta gommata in rilievo. Per gli appassionati della mela, su internet potrete trovare sagome dell’ultimissima versione di Ipa.

© Riproduzione riservata