Matrimonio naturale: ecco come realizzarlo

Matrimonio naturale ecco come realizzarlo
Matrimonio naturale ecco come realizzarlo

Come realizzare un matrimonio naturale e di cosa si tratta.

Negli ultimi anni sono sempre più le coppie che scelgono matrimoni informali o comunque differenti dalla tipica idea di ricevimento al ristorante in stile classico.

Le nostre proposte

Una delle ultime tendenze è quella di realizzare un matrimonio naturale.

Di che si tratta?

Quando si parla di matrimonio naturale si intende una cerimonia che viene realizzata completamente immersi nella natura, in parchi, giardini, spiagge o altre location simili.

Ma la vera caratteristica del matrimonio naturale è che alla location all’aperto si associano una serie di scelte sia nell’arredo che nel menu che permettono di rendere veramente unica questo giorno.

Dopo aver scelto il luogo in cui celebrare, che può essere un boschetto, un parco o una zona di campagna è necessario che tutto sia in tema con la natura, dal vestito da sposa al banchetto.

Per questo motivo non bisogna pensare che un matrimonio naturale non richieda una preparazione attenta e cura dei dettagli, anzi.

Proprio per questo motivo, può essere una buona scelta rivolgersi a un’agenzia di wedding planner che sia specializzata in matrimoni a contatto con la natura.

Per prima cosa, infatti, sarà necessario organizzare i tavoli in modo che le tovaglie siano in tono con l’ambiente.

Si potranno quindi utilizzare soluzioni di lino o cotone dai colori naturali, evitando il bianco splendente che, per quanto bello ed elegante, ha ben poco di naturale.

Se il matrimonio si svolge in autunno si potrà optare per cromie tipiche di questa stagione, come il color ruggine, il bordeaux o il verde scuro.

Viceversa, per le cerimonie primaverili o estive si possono preferire tonalità più accese, come il rosso, l’arancione o il verde chiaro.

La scelta dei colori può essere effettuata richiamando le piante e i fiori presenti nella zona della cerimonia, per realizzare un contesto in piena armonia con l’ambiente.

La scelta del menu

Non bisogna mai dimenticare che anche il menu è fondamentale quando si decide di realizzare un matrimonio naturale.

Si possono infatti preferire due opzioni principali.

Quella di un menu classico oppure uno che richiami in tutto e per tutto la scelta di realizzare un matrimonio in mezzo alla natura.

In tal caso le portate dovranno essere bio e, soprattutto, si dovrebbe puntare su prodotti locali in grado di garantire la perfetta fusione tra il luogo in cui si celebra la cerimonia e le proposte gastronomiche.

Il menu naturale dovrà comprendere ad esempio bevande a base di succhi ed estratti di frutta. 

Se il matrimonio si svolge in un bosco non si potrà dimenticare di servire dei succhi di frutti rossi, come more, mirtilli o altro.

In zone di aperta campagna si potrà optare invece per altri tipi di frutta, anche tenendo conto della stagione in cui si celebra il matrimonio.

Questi aperitivi naturali dovranno essere bevuti in calici e bicchieri in tono con l’atmosfera.

Chi vuole osare potrà scegliere bicchieri in materiali completamente naturali o riciclati, per sottolineare il proprio interesse per l’ambiente e l’amore per la natura.

Naturalmente anche i piatti di portata dovranno garantire uno standard ben preciso che sottolinei la scelta del matrimonio naturale.

Si potrà quindi optare su salse realizzate con prodotti locali, carni esclusivamente di allevamento e dolci e frutta che, ancora una volta, sottolineino la peculiarità del luogo scelto.

Se si vuole optare per un menu naturale è necessario ricordare che si potranno fare uso esclusivamente di prodotti di stagione. 

In autunno inoltrato, quindi, tra i protagonisti più attesi sul tavolo del matrimonio ci saranno quindi le caldarroste mentre in estate si potrà contare su un gran numero di differenti tipologie di frutta e verdura, nonché di ortaggi di ogni tipo.

L’attenzione per gli ospiti vegetariani, vegani o celiaci

Scegliere un matrimonio naturale significa indirettamente semplificare una serie di elementi, tra cui quello della scelta del menu per quanti hanno uno stile alimentare differente.

Vegani e vegetariani potranno trovare particolarmente interessanti i matrimoni naturali, perché ricchi di ricette basate su frutta e verdura.

Potranno così approfittare delle tante proposte senza che sia necessario richiedere specificamente un menu a parte.

Anche per i celiaci l’alimentazione a un matrimonio naturale può essere più semplice del previsto.

Scegliendo il menu naturale, infatti, saranno necessariamente messi al bando un gran numero di alimenti che non sono adatti a quanti soffrono di celiachia.

Va invece evidenziato che quando si decide di celebrare un matrimonio naturale può essere fondamentale realizzare menu differenti per i più piccini.

Anche se i bambini potranno trovare nella location del matrimonio un gran numero di interessanti proposte e spunti per i propri giochi, probabilmente potrebbe essere necessario effettuare una carta differente per i piccoli ospiti.

Sono infatti molti i bambini che non mangiano le verdure o che non amano i gusti semplici e genuini offerti dalla natura.

Optare per un menu per bambini e organizzare un’animazione dedicata ai più piccoli in qualche angolo di verde è sicuramente il modo migliore per garantire il successo del matrimonio naturale.

Pranzo o rinfresco?

La preparazione di un matrimonio naturale richiede un’attenzione particolare a un gran numero di dettagli che impegneranno gli sposi nella preparazione stessa.

Proprio per questo caso può essere più conveniente procedere con un pranzo (o una cena), a coronamento di quanto organizzato.

Va tuttavia evidenziato che spesso chi sceglie il matrimonio naturale preferisce soluzioni informali, che non durino molto a lungo ma che siano in grado di trasmettere un senso di serenità a sposi e festeggiati.

Preferire il classico pranzo (o la cena) oppure optare per un rinfresco veloce non è un aspetto strettamente legato al fatto che si stia svolgendo un matrimonio naturale quanto piuttosto a un elemento caratteriale degli sposi e del loro modo di intendere il matrimonio.

Nel momento in cui si opta per il rinfresco è necessario assicurarsi che il luogo prescelto non sia molto distante dalla chiesa o dal comune in cui si pronuncia il .

In questo modo si può garantire una maggiore praticità di spostamento agli ospiti.

In alcuni casi è possibile optare per un matrimonio naturale all’americana.

Questo tipo di cerimonia prevede il rito del matrimonio all’aperto che può essere svolto nella location scelta.

Attenzione però!

Prima di scegliere questo tipo di cerimonia è fondamentale informarsi su quali siano le modalità di svolgimento qui in Italia per avere la sicurezza di un matrimonio in piena regola e, soprattutto, completamente naturale.

© Riproduzione riservata