Matrimonio e SIAE: tutto quello che dovete sapere!

Matrimonio e SIAE: tutto quello che dovete sapere!
Matrimonio e SIAE: tutto quello che dovete sapere!

Per rallegrare il ricevimento di nozze è consuetudine ascoltare un po’ di musica di sottofondo durante i pasti e magari scatenarsi un po’ in pista, prima del taglio della torta.

Quando si organizza un matrimonio o in generale un evento privato, bisogna aggiungere alle spese per il banchetto, anche il costo per la musica.

Le nostre proposte

Cos’è la SIAE nel matrimonio?

La Società Italiana degli Autori e Editori si occupa di riscuotere i diritti d’autore derivati dalla diffusione di un brano musicale, in sostanza quando viene riprodotta una canzone è necessario pagare il lavoro dell’autore e dell’editore che l’hanno realizzata.

Come si paga la SIAE di un matrimonio nel 2020

Innanzitutto è fondamentale precisare che la SIAE è un compenso che spetta a coloro che organizzano l’evento, dunque a voi sposi.

In alcuni casi può capitare che il responsabile del ricevimento includa il costo della SIAE nel menù di ciascun invitato.

Il pagamento della SIAE per nozze viene erogato direttamente all’ufficio SIAE di competenza, situato nel comune di appartenenza della location.

Voi sposi dovrete comunicare al personale addetto il numero di invitati e ritirare un modulo nel quale andrete ad elencare i brani che verranno riprodotti durante la festa di nozze.

Questa procedura può essere fatta comodamente online.

Quanto costa la SIAE per un ricevimento di nozze?

Il costo della SIAE per matrimoni è standard e varia in base al numero degli ospiti presenti in sala.

Se si ingaggia una band che suona dal vivo il costo della SIAE è:

  • Fino ad un massimo di 200 invitati, si paga 199€ iva esclusa,
  • Superiore a 200 invitati, si paga 299€ iva esclusa.

Se la musica è riprodotta da un supporto digitale, bisogna aggiungere anche il pagamento dei diritti connessi:

  • + 79€ iva esclusa, per numero d’ospiti inferiore a 200,
  • +119€ iva esclusa, per invitati superiori a 200.

Quando non si paga la SIAE nei matrimoni

Non tutti gli autori di brani musicali si affidano alla SIAE per riscuotere il compenso dei loro diritti, ci sono molti casi nei quali è possibile ascoltare musica nei matrimoni senza pagare la SIAE, ecco come:

  • Se il ricevimento di nozze si svolge nella propria abitazione,
  • Se si ascolta musica di autori deceduti più di 70 anni fa,
  • Se si inseriscono brani musicali popolari o di autori iscritti al Creative Commons, che non pretendono compensi per le loro canzoni.

Quanto è la multa per chi non paga la SIAE al matrimonio?

Molte coppie credono che la SIAE sia una spesa inutile e da non pagare. In realtà è una tassa obbligatoria che se non pagata può causare una multa molto salata, pari a sei volte l’importo dovuto.

Meglio non rischiare!

© Riproduzione riservata