Torte matrimonio: pasta di zucchero e statuine

La statuina da mettere in cima è il cuore delle torte da matrimonio. Qual è lo stile che si avvicina maggiormente al vostro gusto personale?

La pasta di zucchero ha inaugurato nuovi scenari: grazie ad essa è possibile realizzare veramente ogni tipo di soggetto o decorazione. Incluse le statuine, quelle che si posizionano in cima alla wedding cake per renderla ancor più spettacolare.

Le nostre proposte

Decorazioni pasta di zucchero

Le torte da matrimonio in pasta di zucchero hanno una marcia in più. Sono scenografiche, accattivanti e rispecchiano perfettamente la personalità dei novelli sposi. Questo materiale, interamente commestibile, offre infatti la possibilità di creare splendide decorazioni con cui adornarla e renderla unica.

Una volta stabilito il tema della festa, si può perciò concordare insieme ad un esperto cake designer una torta che segua il fil rouge del ricevimento. La maggior parte delle coppie opta per uno stile classico e tradizionale, commissionando all’artista delle torte un dolce a tema nature. I fiori vanno per la maggiore, perché sono raffinati ed eleganti come nessun altro decoro. Ma le tecniche, che diventano man mano sempre più raffinate, permettono di realizzare qualunque cosa si voglia. Paesaggi marini, montagne, statue, skyline, case, personaggi e chi più ne ha più ne metta. L’essenziale è che la wedding cake sia in tema con la festa e con gli addobbi scelti per la sala. Le sue decorazioni saranno Tiffany se la sposa ha vestito le sue damigelle di questo colore, mentre avrà dei fiori rosa e beige se il ricevimento sarà in stile shabby chic.

Statuine sposi

In gergo si chiama ormai cake topper. Si tratta della decorazione principale, quella che si posiziona sul vertice della torta e che è quindi l’elemento caratterizzante di tutta la creazione. Quasi tutte le coppie scelgono di ornarla con delle statuine che li rappresentino. E oggi, grazie alla pasta di zucchero, possono essere realistiche come non mai.

I cake designer più abili ed esperti sono infatti in grado di riprodurre fedelmente gli sposi. Certo ci vuole una certa maestria, ma i pasticceri del ventunesimo secolo sono dei veri e propri artisti che non si fermano davanti a niente. Le statuine che rappresentano i due membri della coppia possono essere avvinghiate l’una all’altra, possono tenersi per mano o essere sedute a bordo di un qualunque mezzo. Possono danzare, volteggiare, baciarsi, scattarsi un selfie, sdraiarsi su d’un prato verde. La pasta di zucchero è così facilmente malleabile che può assumere ogni forma possibile e immaginabile.

Statuine sposi Disney

Chi ha mai detto che i classici Disney sono roba da bambini? La verità è che gli over 50 film prodotti dal colosso statunitense non hanno età e che sono in grado di commuovere chiunque, anche il cuore apparentemente più duro. Non è un caso, perciò, che moltissime coppie di sposi esiga per le proprie nozze delle statuine Disney. Con così tanti animation movies a disposizione, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

La coppia Disney più richiesta è quella composto dal capo della banda, ovvero Topolino, e dalla sua dolce Minnie. Ce ne sono infinite versioni: lui che tiene in braccia lei, lei che si pavoneggia nel suo splendido abito bianco guardando lui negli occhi e così via. Sono altrettanto amati, poi, i personaggi dei film veri e propri, in particolar modo quelli che hanno fatto la storia degli anni Novanta. Citiamo, tra le tante coppie formatesi sul grande schermo, Aladdin e Jasmine, che nel cake topper a loro dedicato si baciano a bordo del tappeto volante che li ha fatti innamorare. Ma ci sono anche Aurora e il suo principe misterioso, protagonisti della Bella addormentata nel bosco, che ballano in abiti nuziali dopo che lui avrà trovato il modo di svegliarla. Ci sono anche Belle e la sua Bestia, che ora è un bellissimo uomo dai capelli biondi, insieme a Lumiere e Tockins.

E, ancora, i tenerissimi Lilli e il Vagabondo, una tra le coppie di animali più riuscite di casa Disney. Ci sono Ariel ed Eric, direttamente dal film La Sirenetta, Raperonzolo e il suo lui, Biancaneve con i nani al seguito e molti altri ancora. Le statuine sposi Disney renderanno la vostra wedding cake un vero e proprio capolavoro. Tanto che mangiarla sarà quasi un peccato.

Statuine sposi con lettere

La pasta di zucchero non è il solo materiale indicato per la realizzazione di splendidi cake topper. Le statuine da mettere in cima alla wedding cake possono essere create, tra le altre cose, anche con il cioccolato plastico e con il legno. In questo caso si può optare per qualcosa che non sia obbligatoriamente tridimensionale. Si tratta delle cosiddette silhoutte, le statuine piatte e sottilissime più scenografiche che ci siano.

Tante coppie le preferiscono a quelle che rappresentano dei personaggi e optano, al momento d’immaginare la propria torta, per una decorazione a forma di lettere. Si possono scegliere le sole iniziali dei due nomi unite da un cuore, per ottenere un cake topper semplice ma molto romantico. Si possono realizzare i nomi per intero, scegliendo un font corsivo o stampatello a seconda dei gusti della coppia.

Oppure si può scegliere di adornare la wedding cake con delle frasi intere ad effetto. La statuina sposi con lettere, in questo caso, inciderà notevolmente sull’altezza della torta stessa, perciò è importante che la struttura non superi un certo limite massimo di centimetri. Le frasi tra cui scegliere sono infinite: c’è chi opta per i più semplici Sì lo voglio o Ti amo e ti amerò per sempre, forse un po’ scontati ma sicuramente d’effetto. C’è chi ricorre alla lingua inglese prendendone in prestito frasi celebri come Just Married, Yes I want, It must be love e così via. Tra le più apprezzate c’è la dicitura Mr&Mrs, da abbinare alle silhoutte degli sposi o ad uno o più cuori. Si potrebbe scegliere, ancora, di posizionare una lettera su ogni piano fino a creare le parole love, amore, noi, io e te e felicità.

Affidandovi alle mani esperte di un cake designer dalla comprovata esperienza, la vostra torta dei sogni diventerà realtà e gli invitati ne saranno estasiati.

© Riproduzione riservata