Tabellone dei posti, 5 idee per non sbagliare

Tabellone dei posti

L’organizzazione di un matrimonio non deve tralasciare nessun dettaglio, specie quelli importanti che i vostri ospiti noteranno sicuramente. Uno di questi è il tableau di matrimonio, ovvero una bacheca con cui si dà indicazione agli ospiti sulla disposizione dei tavoli e sui loro posti a sedere durante il banchetto. Il tabellone dei posti è un elemento importantissimo per l’organizzazione del ricevimento, che per molto tempo è stato gestito dal catering, ma oggi è la realizzazione del tableau de mariage è affidata agli sposi, anche se può essere delegata alla wedding planner. Se volete risparmiare, però, potrete sbizzarrirvi con la vostra fantasia nel creare un tableau in cui disporre i nomi degli invitati al matrimonio per fargli trovare agilmente il loro posto a tavola.

 

Le nostre proposte

Come fare un tableau mariage

Realizzare un tableau per matrimonio è molto semplice. Basta prendere una tavola di compensato, che potrete acquistare in falegnameria o in un negozio di bricolage con le dimensioni che desiderate, e foderare la parte anteriore con della carta monocolore. Dopodiché, con dei nastri spessi, coprite i lati in orizzontale e in verticale, in modo da creare una cornice. A questo punto potrete utilizzare dei semplici cartoncini, quadrati o della forma che preferite, in cui scrivere il nome del tavolo e gli invitati al quale è assegnato il tavolo. Online potrete trovare tante idee per i nomi da dare ai tavoli del vostro matrimonio, ma potete giocare anche con la vostra fantasia, scegliendo un tema che vi è caro o che si abbina al vostro gran giorno. E’ importante ricordare alcune buone regole per la gestione dei posti per un matrimonio, ad esempio mettere allo stesso tavolo, per quanto possibile, le famiglie con i bambini e i single.
Oltre a questo metodo molto semplice per realizzare un tabellone dei posti per la disposizione dei tavoli da matrimonio, ci sono alcune idee alternative e originali a cui potersi ispirare.

Usare vecchi infissi come base per il tableau

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tableau #viaggio Ph. @veronicamaltoniph

Un post condiviso da MAREVENTI Wedding Planner (@mareventi) in data:

Al posto del solito tabellone  dei posti realizzato con compensato, potete riciclare una vecchia porta, una vecchia finestra o una grata che non usate più. Basterà una veloce verniciata per ravvivare un po’ il colore o un’opacizzante per dare un tocco di antico e avrete una base molto suggestiva alla quale appendere immagini o cartoline con i nomi dei tavoli e dei relativi invitati. Potete abbellire ulteriormente il tableau con i fiori che preferite e che richiamano magari il vostro bouquet.

Giocare con la natura

Se siete stanche del solito tableau con il programma dei tavoli e il vostro ricevimento si svolge in campagna, potete giocare con la natura che vi offre la location che avete scelto. Tronchi d’albero e rami possono essere utilizzati come base naturale per il vostro tableau. Potrete appendere piccole cornici, cartoline o foto che danno indicazioni ai vostri ospiti sulla disposizione dei tavoli.

Il tableau con le bottiglie

Le bottiglie vuote di olio, di vino o di liquore possono essere un materiale molto utile per creare un tableau de mariage alternativo. Sarà sufficiente mettere qualche fiore nelle bottiglie (come se fossero vasi) e applicare a ciascuna di esse l’etichetta del tavolo con i nomi degli ospiti che vi siederanno. Potete decidere se disporre le bottiglie su un tavolo o se appenderle a un ramo o a una porta.

Tableau con spago e mollette

Per creare un bel tableau di matrimonio potete evitare il solito tabellone e scegliere una base alternativa per attaccare le cartoline. Una scala, uno scaleo, un vecchio abaco, una mensola o le ruote di una vecchia bicicletta possono essere la base ideale per attaccare, aiutandovi con uno spago o delle mollette, i cartellini con il nome dei tavoli e quelli degli invitati a cui sono abbinati.

Alternativa al tableau: le escort cards

Se il tableau vi sembra un’idea ormai superata, potete optare per una diversa soluzione per esporre il programma dei tavoli del vostro matrimonio. L’alternativa è rappresentata dalle escort cards: cartoncini o oggetti a tema su cui viene scritto il nome di ogni singolo ospite dandogli indicazioni sul tavolo al quale dovrà sedersi.

© Riproduzione riservata