Sposarsi in inverno: ci sono più vantaggi o svantaggi?

vantaggi di sposarsi d'inverno
vantaggi di sposarsi d'inverno

Decidere di sposarsi d’inverno è un passo abbastanza coraggioso per degli sposi: si tratta, infatti, di una scelta che si discosta dalla consuetudine di organizzare i matrimoni tra aprile e ottobre.
Ma da qualche tempo, però, è in atto una vera e propria rivoluzione: sono sempre di più le coppie che scelgono di celebrare il loro matrimonio nella fredda, e magica, stagione invernale, nonostante il gelo e il tiepido sole. Perchè? Ecco i vantaggi di sposarsi in inverno:

Ma perché lo fanno? Davvero un matrimonio invernale ha più vantaggi che svantaggi? Sembra di sì!

Ecco i vantaggi di sposarsi in inverno.
1. La neve: la neve è il più straordinario dei vantaggi che derivano dall’organizzare un matrimonio in inverno. Trasforma i paesaggi e le location, illumina i volti e stende un velo di silenziosa bellezza ovunque: se si potesse avere la certezza della neve, tutti si sposerebbero in inverno!

Le nostre proposte

2. Gli sconti: le location tipicamente dedicate ai matrimoni, prenotate da mesi e sempre sold-out da aprile ad ottobre, vivono mesi di calma durante l’inverno. E’ possibile che qualche titolare conceda qualche sconto per matrimoni fuori stagione.

3. La magica atmosfera nelle location: immaginate le ville, i casali e le dimore storiche che ospitano i matrimoni allestite con centinaia di candele, rametti di vischio, fili di luci e poi candelabri e lanterne sui tavoli, per terra, all’esterno. L’inverno può creare un’atmosfera da fiaba nella location del vostro matrimonio: scalderà i cuori dei vostri invitati e farà loro ricordare quel giorno per sempre.

4. Un menù di coccole: la scelta dei piatti da servire ad un matrimonio invernale non è per niente ridotta, anzi, può comprendere ingredienti e preparazioni che sarebbero improponibili in altre stagioni. Ad esempio: la cioccolata calda, la cannella, le vellutate, le castagne arrostite e il vin brulé.

5. Abiti raffinati e comodi: sia gli sposi, sia gli invitati indosseranno outfit adatti all’inverno e al freddo, che quindi sono, generalmente, più confortevoli e caldi. Vestiti di cashmere, abiti in lana o con pelliccia sono scelte adatte ad un matrimonio, cariche di glamour, eleganti e mai volgari.

6. Viaggio di nozze al caldo: partire quando qui è inverno significa arrivare dove è estate. Sposarsi d’inverno è perfetto per una vacanza in paradisi naturali come la Polinesia, Bali, le Maldive e tutti i Caraibi per goderseli nella stagione calda e secca.

C’è anche qualche svantaggio però, vediamolo.

1. Senza neve il paesaggio invernale è spoglio: scordatevi gli scatti sdraiati sul prato o tra i fiori. In inverno le piante e gli alberi sono in riposo vegetativo, sono privi di foglie e piuttosto disadorni. Le foto per l’album di un matrimonio invernale sarà meglio farle all’interno della location scelta.

2. Il maltempo: la stagione invernale rende molto fastidioso, quasi impossibile, restare all’aperto e festeggiare in giardino. Per quanto ben vestiti, gli invitati non possono restare fuori troppo a lungo. Inoltre complica il percorso per arrivare alla location del matrimonio: ghiaccio e neve, infatti, sono pericolosi per viaggiare in auto.

3. Bouquet e centrotavola con fiori meno colorati e profumati: per le decorazioni del matrimonio, i fiori d’inverno ci sono e sono anche molto particolari, ma sono meno vistosi e appariscenti rispetto a quelli che sbocciano in primavera e in estate.

4. Gli ospiti potrebbero declinare l’invito
Non è semplice scegliere la data per un matrimonio d’inverno: dicembre è generalmente dedicato alla famiglia e gennaio e febbraio sono molto adatti per le vacanze sulla neve. E’ possibile, quindi, che alcune delle persone che intendete invitare abbiano altri impegni e non possano essere presenti al vostro matrimonio.

© Riproduzione riservata