Rito Ambrosiano: le letture più adatte

Bibbia
Bibbia.

Per prepararvi al Rito Ambrosiano dovete conoscere i testi di riferimento dai quali vengono ripresi alcuni canti, salmi e brani per celebrare la liturgia. I rituali pubblicati si riferiscono ai sacramenti del battesimo, della comunione e del culto eucaristico fuori dalla messa, ai sacramenti per gli infermi, al rito del matrimonio e a quello delle esequie.

Quali sono le letture più adatte? Eccovi la lista dei libri liturgici utilizzati per le cerimonie.

Le nostre proposte

I libri liturgici

Il Messale

Il Messale, nella sua edizione del 1990, viene attualmente utilizzato per il rituale ambrosiano e contiene le parti fisse e variabili delle messe. Fatta eccezione per le letture, che vengono prese da altri testi. Naturalmente a seconda della celebrazione vengono adottate letture differenti. Sono tratte dal Lezionario e dalla Liturgia delle ore che segue i sacramenti che avete letto nell’introduzione.

Il Lezionario

Il Lezionario ambrosiano integra quello romano e viene utilizzato in periodi specifici dell’anno liturgico. Ciò avviene dal 16 novembre 2008, data in cui si è cominciato a usare il nuovo lezionario. La data coincideva con la prima domenica di Avvento. Nel testo trovate le letture per le varie liturgie: l’Avvento, il Natale, la Quaresima, la Settimana Santa e la Pasqua. Ai questi brani vano aggiunti quelli letti nel resto dell’anno.

A comporre il Lezionario ci sono tre libri. Il primo, che si riferisce al periodo che inizia con l’Avvento e termina con l’Epifania, è denominato Mistero dell’Incarnazione. Il secondo viene utilizzato dal periodo quaresimale alla Pentecoste e si intitola appunto Mistero della Pasqua. Il tezo riguarda il Mistero della Pentecoste. Al suo interno ci sono tre sezioni: dalla Pentecoste al martirio di San Giovanni, dal periodo successivo al martirio alla Dedicazione del Duomo, dalla Dedicazione alla prima domenica di Avvento.

Dovete sapere che questi testi per il Rito Ambrosiano hanno un volume dedicato alle festività che prevede letture differenti per tre anni, mentre il volume dedicato ai giorni feriali si caratterizza per il ciclo biennale, ovvero anni pari e dispari. Fin dal 2010 è stato inserito un testo sulle celebrazioni dei Santi. Questo volume integra il Lezionario nelle parrocchie della diocesi di Bergamo che aderiscono alla liturgia ambrosiana.

La Liturgia delle ore

Infine, tra le letture più adatte o meglio quelle che dovrete seguire durante le messe, c’è la Liturgia delle ore. A comporre il testo ci sono 5 volumi. Ognuno fa riferimento a uno specifico sacramento all’interno dell’anno liturgico. In alcuni casi vengono proposti in versione condensata in un solo volume. Le lodi e i vespri contenuti nel testo e utilizzati per il Rito Ambrosiano sono particolarmente differenti da quelli del rito romano.

© Riproduzione riservata