Riti simbolici matrimonio

Riti matrimonio
Riti matrimonio.

Spesso e volentieri i matrimoni con rito civile vengono definiti freddi e privi di emozioni, ma non è proprio la verità.

Anche per le coppie che scelgono di sposarsi in comune vi è la possibilità di rendere la cerimonia bella e suggestiva come quella religiosa.

Le nostre proposte

Sempre più coppie di sposi decidono di arricchire la cerimonia con dei riti simbolici, indipendentemente dal tipo di matrimonio che si sceglie di fare. Ovviamente per i matrimoni religiosi bisogna prima parlarne con il sacerdote ed alcuni non sono fattibili, mentre in comune si è molto più liberi.

Ecco i riti simbolici più conosciuti.

1. La cerimonia dei 4 elementi

Questo rito simbolico si basa sui 4 elementi principali, ovvero l’acqua, la terra, l’aria ed il fuoco.

Dovrete scegliere gli elementi che meglio vi rappresentano e attuare il rito, meglio se in un ambiente esterno a contatto con la natura.

Per questo tipo di rito sarete molto liberi, non c’è una lista di cose da fare, l’importante è rappresentare in qualche modo l’unione tra voi e questi elementi, aiutandovi anche con della musica e delle letture.

2. Il rito della sabbia

Il rito della sabbia è tra i più amati dagli sposi che scelgono il matrimonio civile, ma come funziona?

Entrambi gli sposi ricevono dei barattoli in vetro con della sabbia colorata e insieme la versano in un contenitore più grande, mentre pronunciano le promesse nuziali o con un accompagnamento musicale che rappresenti il loro amore.

Al posto della sabbia si possono utilizzare anche dei liquidi colorati che andranno poi sparsi su una tela.

3. Il rito della rosa

Il rito della rosa è tra i più romantici un assoluto ed è molto semplice da realizzare.

Gli sposi dovranno scambiarsi una rosa rossa subito dopo lo scambio degli anelli. Il gesto che può sembrare banale sta a simboleggiare che anche sembra tutto uguale all’inizio, perché ognuno avrà la sua rosa, in verità tutto è cambiato.

La rosa rossa resterà il simbolo di unione tra i due sposi per tutta la vita matrimoniale.

4. Il rito della luce o delle candele

La cerimonia della luce prevede un momento in cui gli sposi uniscono le fiamme delle loro candele per accenderne una più grande, che simboleggerà la loro unione.

Il rito di solito viene accompagnato da un testo letto dal celebrante e scelto tra alcuni brani originali o tradizionali. Tra le letture più famose c’è quella del sacerdote belga, Philip Bosmans.

La candela13 poi potrà essere riaccesa ad ogni anniversario e se ne potranno aggiungere anche delle altre, sempre seguendo lo stesso rito, alla nascita di ogni figlio della coppia.

© Riproduzione riservata