Risparmia con un portafedi fai da te

Cuscino portafedi
Cuscino portafedi con nastri.

Come risparmiare con un portafedi fai da te

Il cuscino portafedi è uno degli accessori immancabili in una cerimonia perché anticipa il momento in cui gli sposi si scambieranno gli anelli. In principio era un semplice cuscino, ma negli ultimi anni ha assunto diverse forme, così da essere personalizzato in base al tema della cerimonia.

L’unico elemento importante è che le fedi siano intrecciate tra loro in quanto simboleggia l’unione degli sposi.

Le nostre proposte

Ecco alcune idee semplici e low cost per un portafedi fatto in casa.

Portafedi con cuori già pronti

In commercio sono acquistabili diversi cuori in vimini o di legno che fungono da decorazione per diverse occasioni, questi possono fungere anche da portafedi se appropriatamente addobbati.

View this post on Instagram

Io amo molto i colori neutri e spesso li uso per le mie creazioni. Quando mi sono imbattuta in questa stoffa blu però non ho saputo resistere. Le rose blu non esistono in natura ma questo secondo me non fa che aumentarne il fascino rendendole molto eleganti e perfette per decorare un matrimonio. Disponibile nel mio negozio Etsy (link in bio). #ispirazionimatrimonio ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ I love neutral and natural colors a lot and I often use them for my creations. When I found this blue fabric, however, I could not resist. Blue roses don't exist in nature but, in my opinion, this increases their appeal making them very elegant and perfect for decorating a wedding. Available in my Etsy shop (link in bio) #alternativewedding ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ #instamatrimonio #matrimonioalternativo #consiglimatrimonio #matrimoniocreativo #fiorimatrimonio #portafedi #vivodiparticolari #esercizidibellezza #percorsicreativi #ringbearer #ringpillowalternative #ringpillow #moodforfloral #inspiredbypetals #fineartflowers #theperfectdetails #livethelittlethings #weddinginspirations #weddingdetails #weddingplanners #handmadewedding #creativewedding #creativeweddingsfloraldesigns

A post shared by Alessandra Geninatti 🌸 Mapanò (@mapano.it) on

Una buona idea è attaccare dei fiorellini di plastica sul cuoricino con del silicone, in modo da abbellirlo e colorarlo come più vi aggrada.

Il consiglio è sceglierne uno centrale in cui immettere le fedi o preferire una cornice laterale con tanti piccoli fiorellini e legare le fedi al centro con del nastro colorato.

La scatolina di legno come portafedi

Ultimamente è in voga l’utilizzo di scatoline di legno, semplici o “invecchiate”, per portare gli anelli all’altare.

Potreste comprare delle semplici scatoline portagioie e dipingerle con il colore del vostro matrimonio.

Se avete dimestichezza con il pirografo, potrete anche scrivere i nomi degli sposi o la data della cerimonia. I più creativi preferiscono riempire la scatolina di fiori o petali, così da aggiungere un effetto sorpresa all’apertura.

Usare una cornice come portafedi

Un’idea molto bella e particolare è quella di utilizzare una cornice e attaccarci due chiodini al centro, potrete decorare il tutto con tante perle, fiori o diamantini sulla cornice.

Gli anelli verranno semplicemente appoggiati sui chiodini con un fiocchetto per unirli.

La cornice simboleggerà questo momento come uno dei più importanti da ricordare e potrete tenerla appoggiata su un mobile in bella vista.

Usare una scatola trasparente

In vendita potrete trovare diverse scatoline trasparenti a poco prezzo, utilizzabili perlopiù per confezionare le bomboniere. Mettendo dell’organza colorata, potrete usarle come portafedi.

L’idea sarà moderna e giovanile, inoltre è una velocissima soluzione low cost per chi va di fretta. Ovviamente riuscirete a rendere il portafedi molto più gradevole se ornato con piccoli fiorellini o farfalline di plastica sul coperchio, così da poterlo utilizzare come gingillo per una teca.

© Riproduzione riservata