Prima notte di nozze: consigli utili per lei

La prima notte di nozze è importantissima per la coppia. Ecco alcuni consigli utili per lei per quanto riguarda l’abbigliamento e l’intimo da indossare.

L’organizzazione per il matrimonio richiede veramente tantissimo tempo. È molto importante prestare attenzione ai dettagli affinché tutti gli ospiti, a partire dagli amici intimi fino ai parenti, affinché si possano trovare bene durante la cerimonia e successivamente durante il ricevimento. A un certo punto, però, quando le luci si spengono e anche gli ultimi invitati salutano la coppia di sposi arriva per questi ultimi quel momento tanto atteso: la prima notte di nozze. Quest’ultima è un momento magico in cui la coppia di novelli sposi si ritrova a poter finalmente condividere in maniera fisica il loro amore così tanto agognato dopo tanto stress dovuto ai preparativi. La tensione, però, è alta e a volte l’ansia da prestazione può giocare brutti scherzi anche alla donna.

Le nostre proposte

Ecco perché, questa volta per lei, vi diamo una serie di consigli utili per far sì che la prima notte di nozze possa essere un successo senza ricadere in errori banali o imperdonabili.

Ridimensionare le aspettative

Prima di tutto la cosa più importante da fare sarà ridimensionare le aspettative, proprio così. Se di primo impatto questo aspetto può sembrare sciocco e banale basti pensare che secondo un sondaggio condotto, grazie all’aiuto di un’azienda di intimo americana, il 92% delle donne acquista un intimo sexy ed intrigante per la prima notte di nozze. Questo può voler dire solamente una cosa: tante, tantissime, donne si aspettano di fare faville nella loro prima notte di nozze. Poche però si ricordano, o realizzano, che non avranno realmente le energie per farlo. Sì perché l’organizzazione prima, e la celebrazione del matrimonio poi, portano via un sacco di tempo e molte energie. Arrivate al momento dei saluti le coppie di sposi non vorrebbero far altro che buttarsi a capofitto nel letto, per andare a riposare.

Quindi il punto cruciale qual è? Ridimensionare le aspettative, appunto. Cercare di ricordarsi che se la prima notte di nozze non dovesse andar bene, perché o la sposa o lo sposo non si dovessero sentire energicamente pronti, non è una tragedia.

Intimo sposa

Forse la scelta dell’intimo da sposa è uno dei momenti preferiti da parte delle donne. Fortunatamente in questo senso le aziende di lingerie aiutano le future spose a veder realizzati i loro più reconditi desideri. Esistono, infatti, mille e uno modelli, oltre a una palette cromatica vastissima. Di conseguenza le combinazioni sono tantissime.

Se siete un tipo più classico, allora, vi consigliamo di scegliere una sottoveste in pizzo e raso lucida magari nei toni del bianco o del rosa cipria. Se siete delle spose più grintose perché non optare per guêpière con merletti neri e dettagli a contrasto? Il pizzo è un alleato davvero formidabile anche quando viene associato a delle culotte, il successo in quel caso è assicurato.

Per le spose romantiche che vogliono osare un po’ di più consigliamo una vestaglia trasparente. Anche se a un primo impatto può non convincere subito, suggeriamo di provarla per capire se effettivamente non fa al caso vostro.

In ultima battuta, invece, si può anche considerare un body in pizzo classico. Per le donne dall’animo forte, sempre se l’abito lo permette, sottolineiamo, inoltre, la possibilità di scegliere anche un colore più audace come il nero.

Cosa indossa la sposa

Cosa dovrà indossare la sposa? Sembra una domanda dalla risposta fin troppo ovvia: l’intimo. Dunque fin qui ci siamo tutti, la cosa però a cui molte future spose non pensano quasi mai è che quello che devono indossare, l’intimo perciò, non può essere di qualsiasi tipo.

Come visto in precedenza esistono innumerevoli tessuti tra cui scegliere, un’infinità di modelli tra cui perdersi e tutta una gamma di colori che a guardarli tutti c’è da perderci la testa. Ma non è questo il punto: purtroppo per quanto sia bello l’intimo che avete scelto dovrete sempre fare i conti anche con il vestito che avete accuratamente selezionato.

Se non fosse ancora chiaro, andiamo con ordine. Prima è necessario scegliere il vestito da sposa, poi l’intimo e mai il contrario. Il perché è presto detto: non tutti i completini dei vostri sogni si adatteranno alla forma dell’abito che avete scelto per il vostro giorno più importante. C’è da tenere in considerazione che il più delle volte l’intimo è una parte integrante del vestito da sposa quindi occhi aperti. Il segreto per non sbagliare: fare tante prove affinché nel vostro giorno più importante non si rischi di far intravedere un merletto, una bretellina oppure un corpetto da sotto l’abito da sposa.

Cosa non indossare

In questo caso può drasticamente valere lo stesso consiglio dato al neo sposo per la prima notte di nozze. Moltissime neo spose vogliono essere perfette: comprare l’intimo giusto, impressionare il partner con completini intimi sexy ed eleganti e così via. Ma se poi per il voler essere troppo perfette si scegliesse l’intimo sbagliato?

Questo è il principale problema da dover assolutamente evitare da parte delle future spose. Banditi i completini esagerati, troppo avant-guarde o magari troppo poco. Insomma chi l’ha detto che la via di mezzo, quella classica per intendersi, è sbagliata. La cosa più importante, di base, sarà quella di ricordare di non esagerare, non strafare e che qualsiasi cosa andremo a scegliere il nostro partner ci amerà allo stesso modo. A meno che, ovviamente, non si opti per qualcosa di troppo bambinesco: frasi, disegnini o immagini ridicole che possano semplicemente mettere in imbarazzo il neo sposo durante questa importantissima prima notte di nozze.

In conclusione sono, dunque, questi i consigli più importanti per lei da tenere sempre bene a mente per quanto riguarda la buona riuscita della prima notte di nozze. Mi raccomando, niente timori, ansie e preoccupazioni. Questo deve essere un momento speciale di condivisione dell’amore fra voi e il vostro sposo.

© Riproduzione riservata