Matrimonio d’amore o di convenienza? 5 segnali da tenere d’occhio

Matrimonio d'amore o di convenienza

L’amore di coppia e la sessualità sono argomenti che spesso vengono sottovalutati e affrontati molto raramente: i matrimoni di convenienza infatti sono più diffusi di quanto si pensi e la maggior parte delle coppie vive un matrimonio senza sesso. Da alcuni dati recenti è emerso che circa il 15% degli sposi non abbia avuto rapporti durante gli ultimi mesi. Ovviamente il desiderio del partner può aumentare o diminuire nel tempo a causa di vari fattori che possono incidere notevolmente come ad esempio l’arrivo di un figlio, lo stress, problemi legati alla salute oppure gli effetti collaterali inerenti all’assunzione di un farmaco. Tuttavia alcune coppie vivono serenamente il matrimonio anche se il sesso è infrequente. In altri casi, per altre coppie il matrimonio e la sessualità sono due aspetti di pari livello e il sesso è una parte fondamentale per favorire un corretto legame sia emotivo che fisico. Esistono però alcuni segnali significativi che indicano quando si tratta di un matrimonio d’amore oppure quando l’amore di coppia e la sessualità sono destinati a finire. Non resta che scoprire quali sono i 5 campanelli di allarme da tenere d’occhio per scoprire se si tratta di matrimonio d’amore o di convenienza.

Considerate il partner come un coinquilino

L’attrazione fisica svolge un ruolo fondamentale, in particolare nelle lunghe relazioni. Infatti durante i primi periodi di ogni relazione una coppia cura in modo attento il proprio corpo, il modo di vestire e di apparire per essere il più attraenti possibile agli occhi della persona amata. Nel momento in cui iniziate ad avvertire la presenza del vostro partner come un coinquilino allora c’è qualcosa che non va e giunge il momento di agire. Ad esempio, mettete da parte per un po’ le tute e gli abiti casalinghi e organizzate una serata intima e speciale in compagnia della vostra dolce metà.

Le nostre proposte

Per rendere questo momento ancora più allettante, potrete anche optare per un caldo bagno o una doccia in compagnia della vostra anima gemella, il tutto accompagnato da abiti sensuali che vi facciano apparire affascinanti ai suoi occhi. Cogliere al balzo questa occasione di tanto in tanto farà in modo di ravvivare la vostra vita di coppia e favorire la connessione emotiva con la persona cara. Per un tocco più sexy, azzardare con un’accattivante lingerie o un olio per massaggi si rivelerà un valido aiuto.

Avete una scarsa comunicazione sul sesso

Per vivere in modo soddisfacente il matrimonio e la sessualità è importante avere un ottimo dialogo col vostro partner, anche per quanto riguarda l’ambito del sesso. Se confrontarvi su questo argomento vi mette a disagio allora è il caso di intervenire ed affrontare al meglio questo problema prima che la relazione possa prendere una brutta piega. Il dialogo e la comunicazione in coppia sono necessari per vivere una sessualità serena e accrescere l’intimità ed ecco perché non bisogna mai sottovalutare questo aspetto. Per questo motivo evitate di trascurare questo segnale e cercate di aprirvi il più possibile con la persona amata all’insegna della sincerità. Dedicate quindi del tempo anche al dialogo, spiegate con naturalezza le vostre esigenze o se magari avvertite una maggiore necessità di sentirvi amati e coccolati. Il sesso non deve essere considerato un tabù ma un vero e proprio stimolo per sentirsi appagati e rendere la relazione ancora più unita.

Dedicare la maggior parte del tempo alla casa e ai figli

L’arrivo dei figli in molti casi può apportare dei cambiamenti per quanto riguarda il matrimonio e la sessualità. I neo genitori si trovano infatti a dover affrontare degli impegni molto importanti, che portano a riversare tutte le energie sul neonato e su tutti gli impegni indispensabili per portare avanti una casa. Allo stesso modo, dopo i primi mesi di vita del bambino, dovrete però prestare attenzione a non trascurare il vostro partner e dargli tutte le considerazioni di cui necessita per far sì che la relazione resti sempre affiatata. Dopo la nascita dei figli, la maggior parte delle coppie difficilmente riesce e concedersi una serata in totale relax da dedicare al partner, anche a causa di un fattore economico. Quindi, per favorire l’intimità e spezzare la routine quotidiana potrete ad esempio prendere in considerazione di svolgere insieme delle attività all’aperto oppure prediligere gli hobby preferiti in compagnia della vostra anima gemella. Inoltre, mentre i bambini dormono cogliete l’occasione per dedicarvi ai momenti di passione e concedervi un po’ di serenità.

Sentirvi a disagio durante le scene romantiche in TV

L’amore di coppia e la sessualità non devono causare alcun tipo di disagio o imbarazzo: in una relazione affiatata e ricca di armonia le scene romantiche o erotiche dei film si rivelano un ottimo stimolo per molti innamorati. Visionare un’esperienza che desiderate provare con la persona amata potrebbe essere un vero e proprio impulso per incentivarvi a trascorrere dei momenti piccanti. Se dinanzi le scene erotiche provate disagio, questa situazione può indicare un problema legato alla vostra sessualità che vi causa vergogna e imbarazzo. Anche in questo caso l’onestà e la sincerità sono la soluzione migliore per affrontare questa fastidiosa problematica: guardare un film sexy in compagnia del vostro partner non deve causare alcuna vergogna, al contrario deve rivelarsi un momento esauriente ed eccitante che indica una vita sessuale sana ed appagante. Provate quindi a comunicare apertamente e confrontarvi con la vostra anima gemella sulle vostre aspettative e necessità.

Preferite andare a dormire quando il partner già dorme

Siete soliti andare a letto quando il vostro partner già dorme? Allora anche in questo caso è bene porre l’attenzione a questa circostanza più diffusa di quanto si pensi. Spesso si preferisce andare a letto dopo il partner al fine di evitare una situazione di disagio e ritrovarsi a dover rifiutare eventuali contatti fisici. Infatti, andare a letto insieme e allo stesso orario aumenta le probabilità di contatto sessuale nella coppia. Andare a dormire quando il partner già dorme in molti casi può trasformarsi in una vera e propria routine dettata dalla necessità di ridurre le possibilità di un rapporto sessuale. A tal proposito sorge spontanea la domanda: matrimonio d’amore o di convenienza?

Quando questo segnale diventa piuttosto chiaro allora è il caso di analizzare attentamente la situazione e porsi dei quesiti specifici. Per quale motivo non si avverte la necessità di stare nello stesso letto con la persona amata? E soprattutto ci sono delle cause che portano stress o ansia? Avere dei rapporti con il partner si rivela deludente ed inappagante? Per quanto possa sembrare banale, valutare attentamente questi interrogativi potrà rivelarsi davvero utile per risalire alla causa che vi porta a prendere una certa distanza con il partner. Nella maggior parte dei casi molte coppie preferiscono far finta di nulla e assumere un atteggiamento ambiguo perché si ha timore di ferire i sentimenti dell’altra persona. Tuttavia, questa non è la scelta giusta per risolvere questo problema e a lungo andare potreste ritrovarvi in una relazione davvero complessa da affrontare e vivrete un matrimonio senza sesso. La cosa migliore da fare è scegliere di avere un dialogo onesto e sincero, prima di tutto riflettendo con se stessi e poi spiegando alla persona amata cosa c’è che non va, in modo tale da capire insieme la causa di questi turbamenti nei momenti di intimità. L’amore di coppia e la sessualità sono pertanto due aspetti basilari all’interno di un rapporto e devono essere coltivati giorno dopo giorno per vivere un matrimonio ricco di intesa e serenità.

© Riproduzione riservata