L’evento più social? Ecco le applicazioni per il matrimonio da non perdere!

applicazioni per il matrimonio

Attenzione! La domanda contenuta nel titolo di questo articolo riguarda il vostro matrimonio ed è un invito a decidere con un certo anticipo: a) quanto occuparvi in prima persona dell’organizzazione e della comunicazione del matrimonio; b) quanto spazio concedere alle reti sociali digitali e quanta visibilità volete ottenere attraverso di esse. Ecco le applicazioni per il matrimonio da non perdere!

Le app matrimonio: gestire gli aspetti social e planning

Affermare che il matrimonio è un evento social è un po’ come riscoprire la ruota. I matrimoni sono da sempre riti sociali e condivisi, che tale condivisione nel mondo contemporaneo si sia allargata ad abbracciare le tecnologie legate ad internet è solo una conseguenza dell’evoluzione dei sistemi di comunicazione. Con questo articolo ci proponiamo di presentare le migliori applicazioni per il matrimonio create appositamente per gestire aspetti organizzativi e sociali.

Le nostre proposte

Organizzare il matrimonio? Le agende digitali ti aiutano ad essere autonomo

Bisogna ammetterlo, le applicazioni smartphone semplificano la vita, permettono di avere le mille cose di cui si compone a portata di mano, apportando ordine, sia pratico che mentale. Se decidete di occuparvene personalmente, organizzare il vostro matrimonio potrebbe essere come veleggiare in mare aperto senza bussola. Le agende digitali aiutano e sono tantissime, occorre scegliere le migliori, che siano stabili e affidabili, semplici da usare e complete.

applicazioni per il matrimonio

Matrimonio. com, offerta da Wedding Planner, è la app matrimonio più utilizzata in assoluto e riteniamo che il successo sia dovuto ad una effettiva maggiore efficienza ed usabilità. È gratuita e disponibile per sistemi Android e Apple. L’applicazione si collega ad un portale che permette di cercare e contattare quasi 50.000 aziende specializzate nel settore; il sito inoltre gestisce una popolatissima community. Tranquillizza la costante presenza dello staff che in modo preciso e puntuale risponde alle domande e ai problemi posti dagli utenti. L’aspetto planning è curato e completo.

Più o meno social? Sì alle soluzioni social e time saving

Con tutte le cose da fare e da organizzare per il matrimonio accollarsi anche l’onere di un sito o un blog espressamente dedicato sembra eccessivo e francamente un po’ masochista. La soluzione della pagina Facebook da creare appositamente per l’evento sembra più che sufficiente. Oppure si può scegliere l’opzione gratuita offerta da Matrimonio.com: uno spazio di condivisione unico e personalizzabile. Gli invitati potranno confermarti la loro presenza tramite il sito, compilare sondaggi sulle loro preferenze, tutti potranno consultare la lista nozze e restare aggiornati sull’evento più importante della vostra vita.

Divertenti e utili sono le applicazioni che permettono di raccogliere in un album fotografico condiviso tutti gli snapshot eseguiti dagli invitati durante il matrimonio. Veri, offerta da The Knot, rende l’operazione completamente automatica per i vostri amici e parenti. Voi dovrete impostare le preferenze e compilare la lista degli ospiti. Questi ultimi invece non dovranno preoccuparsi di nulla, da parte loro sarà sufficiente rispondere al messaggio che li invita a scaricare gratuitamente l’applicazione. Stop. Da questo momento dovranno solo scattare o catturare brevi video, Veri provvederà ad attribuire ogni capolavoro al rispettivo autore. Se leggendo la sezione precedente avete deciso di creare un account su Matrimonio.com potreste scegliere di scaricare il corrispondente Wedshoots, un servizio simile a quello offerto da The Knot, ma completamente gratuito, anche per gli sposi.

Listanozzeonline.com è un sito e un servizio dedicato esclusivamente alla vostra lista nozze. Vi permette di creare un URL che potrete condividere con parenti e amici. Non solo regali, ma anche il viaggio di nozze o un contributo libero: il denaro viene raccolto in un portafoglio virtuale intestato a voi.

E naturalmente ogni cosa è gestibile tramite app.

© Riproduzione riservata