Le 10 cose da non dimenticare il giorno prima del matrimonio

cose da non dimenticare il giorno prima del matrimonio

Il grande giorno è alle porte! Dopo mesi e mesi passati a organizzare il matrimonio perfetto, adesso non vi resta che tirare un bel respiro e augurarsi che tutto vada bene, proprio come nei vostri sogni! Per far sì che non ci siano intoppi, contrattempi o dimenticanze dell’ultimo momento ecco per voi un’utile checklist delle dieci cose da non dimenticare il giorno prima del matrimonio. Seguite i nostri consigli e avrete sempre sott’occhio tutte le cose da fare il giorno prima del matrimonio. In questo modo potrete stare certe che tutto andrà alla grande!

Colazione in famiglia

Ormai fare colazione tutti insieme è un’abitudine che si è persa quasi del tutto. Rispolveratela in questo giorno, raccogliete i vostri familiari e fate colazione con loro. Sarà l’occasione per discutere degli ultimi aspetti dell’organizzazione e definire i rispettivi ruoli. Chi guiderà la macchina della sposa? Chi andrà a prendere l’anziana zia che non guida?

Le nostre proposte

Controllate l’abito e gli accessori

 cose da non dimenticare il giorno prima del matrimonio

L’avrete già fatto mille volte ma una in più non guasta di certo! Quindi controllate che l’abito sia a posto e così anche tutti gli accessori, compresi i gioielli. E soprattutto non dimenticate di ricordare al vostro futuro sposo di effettuare il medesimo controllo sul suo outfit!

Sentite i fornitori

Se qualcosa è ancora in sospeso, ma anche per avere semplicemente conferma che tutto sia pronto, richiamate i fornitori e accertatevi del loro operato. Concordate con fioraio e fotografi gli orari. Idem per parrucchieri e truccatori.

Borsa o valigia?

Se dopo i festeggiamenti passerete fuori la notte vi servirà una valigia con il necessario per la notte e un cambio per l’indomani, preparatela per tempo in modo da non dimenticare nulla nella fretta. Se invece andrete subito a casa vi basterà una borsa con il necessario per “sopravvivere” alla giornata.

Occhio alle mani

Il giorno prima del matrimonio è quello giusto per dedicarsi alla manicure, facendola nei giorni precedenti infatti correreste il rischio di rovinarla prima del tempo, spezzando accidentalmente un’unghia o scheggiando lo smalto.

Un massaggio rilassante

Visto che siete dall’estetista o in un centro estetico, per la manicure, perché non regalarvi un’ora di completo relax con un massaggio tutto per voi?! Un piccolo piacere tutto per la sposa e che vi aiuterà ad affrontare al meglio il grande giorno.

Aperitivo con le amiche

 cose da non dimenticare il giorno prima del matrimonio

Se la mattina avete fatto colazione con la famiglia, per concordare ruoli e spostamenti dei vostri cari, nel pomeriggio, un aperitivo con le amiche sarà l’occsione perfetta per decidere anche con loro alcuni aspetti dell’organizzazione del grande giorno.

Tutto in macchina!

Avete preparato borsa e valigia? Le bomboniere? Altri oggetti utili? Bene, al tramonto caricate tutto in macchina! Scegliete questo momento della giornata, o la sera, per evitare che il sole e il caldo prodotto nel portabagagli possa rovinare i confetti, ma fatelo comunque prima di andare a dormire. L’indomani avrete una cosa in meno a cui pensare.

Buonanotte futuro marito

Sia che l’abbiate incontrato durante il giorno, sia che non vi siate visti per niente, darsi la buonanotte è un gesto intimo e affettuoso da non dimenticare, soprattutto alla vigilia di un giorno così importante. L’ideale è ritagliarsi qualche minuto per una breve telefonata, utile anche per definire gli ultimi aspetti prima del grande giorno. Ma non limitatevi alle informazioni di servizio e siate dolci e romantici con la persona che avete scelto per la vita!

Dormire!

Questo non è un consiglio ma un ordine! Un sonno lungo e sereno sarà necessario per affrontare al meglio il giorno del vostro matrimonio, che sarà di certo bellissimo ma anche estenuate! Non negatevi un sonno profondo e se proprio non riuscite a dormire aiutatevi con una tisana naturale a base di camomilla, valeriana o melissa.

© Riproduzione riservata