Le 10 cose da chiedere al tuo pasticciere per il tuo matrimonio

cosa chiedere al pasticciere per il tuo matrimonio

Le 10 cose da chiedere al tuo pasticciere

Parte molto importante del matrimonio è sicuramente la torta.
Oltre che avere bisogno di scegliere il pasticcere migliore è bene sapere cosa chiedere al pasticciere per il tuo matrimonio e per avere la più bella wedding cake che potete desiderare.

Le decorazioni per la torta nuziale.

Per scegliere la miglior torta nuziale è importante che questa sia completamente in tema con il matrimonio. Quando andate dal vostro pasticcere di fiducia dovete per prima cosa raccontare come vedete e volete il party. Insieme a lui poi deciderete se optare per una classica torta a piani oppure le più moderne con decorazioni in pasta di zucchero.
Il pasticcere ormai è un vero e proprio artista e ogni torta è un capolavoro a sè. Se volete una torta classica ma d’effetto potete anche optare per dei fiori freschi magari dello stesso tipo del vostro bouquet.
Se invece siete alla ricerca di qualcosa di unico ed originale allora date sfogo alla fantasia. Luci, colori e tante decorazioni sono solamente una piccola parte delle decorazioni che possono far parte di una torta in pasta di zucchero.

Le nostre proposte

La farcitura migliore per la torta nuziale.

cosa chiedere al pasticciere per il tuo matrimonio

Non è importante la sola parte esteriore della torta, ma anche il gusto è parte preponderante della buona riuscita del dolce.
Per prima cosa si deve pensare anche a utilizzare un gusto che vada bene a tutti i commensali. Un esempio molto importante è quello di fare attenzione all’utilizzo di liquori se alla festa ci sono dei bambini.
Non sempre è possibile accontentare tutti, ma solitamente chantilly e frutta sono creme e gusti che conciliano la maggior parte delle persone.
Se invece si conoscono persone intolleranti al glutine o con gusti particolari la possibilità di fare delle torte differenti, quindi con farciture per il dolce diverse, dando le giuste informazioni a chi dovrà servire si avrà così la possibilità di dare a tutti il gusto preferito. Poi si deve anche tener conto che su tutti gli invitati qualcuno avrà sempre qualcosa da recriminare e quindi la cosa importante è che gli sposi siano felici e anche la torta deve rispecchiare i loro gusti per prima cosa.

Piccolo vademecum per la torta migliore.

– Crearsi dall’inizio un budget, per sapere i propri limiti e cosa è possibile fare.
– Non fermarsi al primo pasticcere, farsi fare più preventivi permette di scegliere il miglior rapporto qualità prezzo. Quando si chiede un preventivo è molto importante chiedere a tutti i pasticceri le stesse decorazioni, questo è utile per avere un termine di paragone chiaro, sapere chi farebbe il lavoro con il costo minore. Anche il chiedere di poter visionare alcuni lavori della ditta alla quale si vuol commissionare il dolce è fondamentale, per capire se le torte corrispondono alle vostre esigenze.
Assaggiare le farciture e le torte sembra una cavolata, ma ci sono aziende che danno grande attenzione alle decorazioni ma poi il dolce di per sè lascia molto a desiderare.
– Prendere informazioni sul pasticcere che si vuole chiamare anche attraverso le esperienze di terzi fa parte dell’attenzione giusta per avere quel giorno la miglior torta nuziale.
– Colori, decori e tutto quello che concerne la torta nuziale si possono discutere con il pasticcere, sempre mantenendo ferma la decisione di rimanere nel tema e soprattutto nel budget. Se volete vivere serenamente i preparativi potete chiedere di ricevere delle fotografie in corso d’opera così se qualcosa non vi convince è sempre facile chiedere dei cambiamenti durante i lavori che avere brutte sorprese durante il matrimonio.

© Riproduzione riservata