Il trucco migliore per il matrimonio? Il make up naturale!

Make up naturale

Nel giorno del proprio matrimonio il make up ha un’importanza imprescindibile. È uno degli aspetti a cui fare più attenzione, da studiare con più cura.

Se è vero che una sposa non dovrebbe mai essere eccessivamente truccata, d’altro canto bisogna escogitare il modo per valorizzare al massimo il viso e farlo apparire radioso, senza che si noti troppo il trucco. Quali sono i make up più indicati per un matrimonio?

Le nostre proposte

Il trucco da sposa: colori caldi e discreti 

Un make up da sposa, per risultare perfetto, deve soddisfare due esigenze:

– armonizzarsi bene con i colori della sposa, valorizzare i lineamenti del suo viso;
– armonizzarsi con le luci per dare un’ottima resa in foto;

a questo proposito, propendere per le sfumature che vanno dal giallo-ocra al marrone non è mai sbagliato. Questa scala cromatica, infatti, si addice molto bene a tutte: illumina gli occhi scuri, sottolinea quelli chiari, rende caldi gli incarnati bianchi e rosei e dona tocchi d’ambra ed oro a quelli più intensi. Inoltre, con le luci algide dell’inverno, fa risaltare viso e colori anche sulle fotografie e nei video.

Make up naturale

Un trucco da sposa naturale: radiose grazie a trucchi impercettibili

Qualcuno disse, una volta che “per make up acqua e sapone servono almeno due ore di trucco”. Questo potrebbe essere il concetto che descrive perfettamente un bel make up da matrimonio invernale. Ecco come realizzarlo:

– la base: correttore e fondotinta sono irrinunciabili. Conviene scegliere un tono abbastanza chiaro, per un matrimonio, perché il contatto con l’aria fredda e pungente provvederà a ravvivare il rosa naturale di gote e naso;
– il counturing: è necessario un sapiente gioco di luci e ombre, per mettere in risalto ed accentuare i punti di forza del viso. C’è da tenere presente, che gli zigomi e gli incavi delle guance ben sottolineati dal trucco, in fotografia risultano scolpiti come quelli delle modelle;

– occhi: non bisogna esagerare con l’ombretto, per evitare di incupire lo sguardo. Di contro, invece, sì a ciglia finte e tanto mascara: gli occhi innamorati di una sposa vanno incorniciati abbondando in lunghezza e volume, per creare uno splendido e sensuale effetto ventaglio;

rossetto: soprattutto se gli occhi sono stati ben valorizzati, per le labbra meglio scegliere un tono di colore sobrio e delicato. Vanno bene i rosso-mattone, tutte le tonalità del rosa chiaro, caldo e delicato;

– un po’ di luce: brillare come una stella, al proprio matrimonio, soprattutto sotto una metallica luce invernale, è d’obbligo. È concesso l’uso di qualche tocco di fard illuminante, meglio se concentrato sugli zigomi, per farli risaltare ed è assolutamente accettabile anche del gloss ultra-brillante, che renda le labbra umide, voluminose e piene.

© Riproduzione riservata