Il perfetto Matrimonio Estivo si vede anche dal… menù!

Il menù del matrimonio estivo è un biglietto da visita da presentare nel migliore degli modi, perché rispecchierà il livello di ospitalità che vorrete riservare ai vostri ospiti.

La scelta degli ingredienti dei piatti, dall’antipasto al dolce, nonché la loro presentazione sono 2 degli aspetti fondamentali del banchetto nuziale.

Le nostre proposte

Scegliere il menù estivo

Il menù estivo segue delle regole non scritte per il ricevimento di matrimonio, che devono accontentare tutti, facendo attenzione a dosare in modo equilibrato le varie portate.

Nell’immaginario collettivo il banchetto di nozze è sinonimo di abbondanza, ma le tendenze degli ultimi anni dicono che non è necessario esagerare con il cibo, ma scegliere materie prime di qualità.

Pensare a un perfetto pranzo di matrimonio o a una cena significa considerare sia pietanze a base di pesce che di carne, scegliendo anche una cucina fusion o etno chic e considerando l’alternativa del catering.

In questo caso molto dipenderà da quanti invitati anziani avete nella lista e, se sono molti, sarà opportuno optare per un ricevimento di matrimonio con le portate servite al tavolo.

Al contrario, se non avete questo tipo di esigenza, potete affidarvi a una società di catering, che saprà come realizzare i vostri desideri riguardo al menù del matrimonio.

Il pranzo o la cena delle vostre nozze dovrebbero essere essenzialmente leggeri, freschi, colorati e invitanti e queste caratteristiche si possono soddisfare con le portate a base di pesce.

Sempre più le coppie di sposi optano per un aperitivo e un antipasto in piedi con mini porzioni estremamente gustose, a base di cocktail di gamberi, frittelle di pesce ghiaccio, cruditè di verdure, alici impanate, bruschette con vari gusti (olive, carciofi, pomodori, ecc), fino alle pizzette e ai panini con cui gustare le fritture servite in un cono di cartone.

Si prosegue con scaglie di parmigiano, olive verdi e nere, affettati, spiedini di mare e di carne, fino ai bocconcini di mozzarelle in carrozza e al salmone farcito con salsa rosa. Si potrebbe continuare all’infinito, perché la scelta è davvero ampia e può soddisfare tutti i gusti.

Primi e secondi piatti del menù di nozze

Per il pranzo o la cena di matrimonio potrete scegliere se far servire i primi e i secondi piatti al tavolo, oppure continuare con il pasto a buffet in piedi, ideale per una location all’aperto, vicino al mare o in campagna.

Questo tipo di ricevimento si adatta alle coppie giovani, che vogliono uno stile informale, magari con pochi invitati intimi con cui divertirsi, senza badare troppo all’etichetta.

La scelta del catering per il matrimonio prevede in genere delle mini porzioni, la cui presentazione è estremamente curata nella composizione e nell’accostamento di ingredienti e colori.

Tutto è invitante e gustoso, come nel caso delle mini porzioni di pasta e fagioli con le cozze, oppure con i ceci, alla Norma o con quadratini di lasagne. Si possono anche scegliere tagliatelle ai funghi, penne con salmone e zucchine, sformati vari di rigatoni in bianco o al pomodoro, oppure a base di polenta. Ogni ospite potrà servirsi da solo e mangiare una o più di queste porzioni, per poi passare al resto del menù.

Per i secondi si può pensare a una tartare o a uno sformato di pesce, in particolare tonno e salmone. A questi si possono associare contorni di verdure mignon, condite e aromatizzare in modo delicato e gustoso.

Il pranzo del matrimonio o la cena potrete concluderla con un buffet di dolci o di cup cake al posto della classica torta nuziale, oppure sceglierne una interamente di frutta, magari con panna. Queste torte hanno solitamente come base le angurie, che vengono farcite con altri frutti per dare vita a un effetto estetico sorprendente.

© Riproduzione riservata