Cos’è un matrimonio simbolico?

Cos'è un matrimonio simbolico?
Cos'è un matrimonio simbolico?

Di cosa si tratta?

Sempre più spesso, i programmi d’intrattenimento e le riviste ci presentano le storie di quelle coppie che, invece di una cerimonia nuziale in Comune o in chiesa, scelgono per le proprie nozze il matrimonio simbolico.

Caratterizzato da un forte impatto emotivo, il matrimonio simbolico sta prendendo sempre più piede, soprattutto tra le giovani coppie di sposi che decidono di pronunciare il fatidico “sì, lo voglio”.

Le nostre proposte

Viene scelta una location suggestiva – una spiaggia, un bosco incontaminato, l’intimità della propria casa, la vivacità di un parco cittadino, circondati dagli amici più cari ma senza le formalità di un matrimonio civile o religioso.

Ma cos’è che spinge gli sposi a scegliere questa tipologia di matrimonio?

Le motivazioni sono tante tra cui spiccano le differenze religiose e l’appartenenza allo stesso sesso.

Per essere valido ai fini legali o religiosi, esso deve essere celebrato da un ufficiale di Stato civile o da un ministro di culto.

L’importanza del rito nel matrimonio simbolico

Come ogni matrimonio che si rispetti, anche quello simbolico segue le inclinazioni degli sposi, i quali possono scegliere tra riti differenti per rendere unico il giorno del sì.

Ma quali sono quelli più in voga?

La cerimonia dei quattro elementi

Gli sposi sono in piena sintonia con la natura che li circonda e possono scegliere tra acqua, terra, fuoco e aria l’elemento che più li contraddistingue, sottolineando il tutto con letture e canti evocativi.

L’Handfasting

In questo particolare tipo di matrimonio simbolico, le mani dei futuri sposi sono legate con tre nastri di colore diversi per simboleggiare le famiglie di provenienza e quella che di lì a poco costituiranno.

Il rito della sabbia

Tra i più emozionanti, questo rituale vede gli sposi versare due vasi di sabbia colorata in un terzo recipiente per dar vita a un’armonia unica di colori che simboleggia l’inizio della nuova vita insieme.

La cerimonia celtica

Di origini antichissime, il matrimonio celtico mescola i punti salienti dell’Handfasting e del rito dei 4 elementi.

Gli sposi e i partecipanti al rito si dispongono in cerchio e, con canti e balli, evocano gli elementi universali.

Le mani degli sposi, poi, s’intrecciano con corde e nastri di colore rosso che sostituiscono le fedi nuziali mentre l’arpa suona dolci melodie.

Il rito delle candele

Commovente e spettacolare, il rituale prevede l’accensione di una candela di grandi dimensioni da parte degli sposi dopo aver accostato tra loro le fiamme di due candele più piccole.

La cerimonia è accompagnata dalla lettura di brani e di poesie d’amore.

© Riproduzione riservata