Cogli questi segni e scopri se lui è l’uomo giusto per te

L'uomo giusto per te

Siete state single per molto tempo, e proprio quando non ve l’aspettavate è arrivato lui, quella persona che vi riempie le giornate, che vi fa ridere, che vi sorprende ogni giorno, che vi completa e che ammirate molto. Sembra proprio la persona che stavate aspettando o forse vi state sbagliando? Qui, di seguito 9 segnali dacogliere per capire se è proprio lui, il tuo fidanzato, l’uomo giusto per te!

È una persona che ammirate

È entrato in punta di piedi nella vostra vita, eppure vi sembra che nulla sia più uguale a prima. Quella persona che fino a qualche settimana fa neanche conoscevate, ora vi accorgete che è bello averlo a fianco. Giorno dopo giorno, avete imparato a conoscerlo, a cogliere, insieme a lui, i frutti senza mai correre o bruciare le tappe. In altre parole ammirate tutto di lui, dal suo lavoro al suo carattere.

Le nostre proposte

Ti fa stare bene!

Non è così scontato, incontrare persone nel vostro cammino che vi fanno sentire a vostro agio. Tutto sembra risolvibile e più semplice. Al rientro dal lavoro dopo una giornata pesante c’è lui, che vi fa sentire a casa e dá nuovo colore alla vostra serata. Nonostante lo stress, la vostra giornata storta, riuscite ad andare a letto con il sorriso.

Dopo la mamma, è la prima persona che chiamate


Non eravate abituate a stare ore al telefono se non con vostra madre. Da quando nella vostra vita c’è lui, tutte le novità da comunicare sia che esse siano belle o brutte, avete bisogno di condividerle con il vostro fidanzato. In automatico il vostro pensiero va a lui, perché avete bisogno di conoscere il suo parere o semplicemente di avere il suo supporto.

Cambiano le vostre priorità


Da quando lui è parte integrante delle vostre giornate, la routine a cui eravate abituate è cambiata. Entrambi, quasi senza accorgervene, avete iniziato a fare sacrifici per stare insieme, senza pretendere nulla in cambio. Rinunciate al vostro pomeriggio in palestra per accompagnarlo al supermercato per fare la spesa. Che problema c’è? Dopo tutto lui fa lo stesso con voi. È Il segreto dell’amore, quello di dare e ricevere senza mai chiedere.

Pochi bronci, per poco tempo

Proprio non riuscite ad arrabbiarvi o rimanere con il broncio per molto tempo. Come tutte le coppie, le discussioni nutrono il vostro rapporto, ma anche se siete orgogliose e dal vostro punto di vista lui è in torto, proprio non riuscite a mantenere le dovute distanze. Solo dopo pochi minuti, siete di nuovo alla ricerca di uno sguardo, un sorriso per avvicinarvi a lui. Questo nasce dalla saggia consapevolezza che tutto si risolve se si ha la voglia di parlarsi, di confrontarsi nel pieno rispetto dell’altro.

I vostri obiettivi non sono un ostacolo

I vostri sogni reciproci non sono per lui, come per te un ostacolo alla pace e armonia della vostra storia. Anzi è proprio lui che vi sprona, vi sostiene costantemente e incoraggia a superare gli ostacoli per realizzare il vostro sogno.

Vivi bene, ma meglio insieme a lui!

Nonostante sapete perfettamente di essere delle persone in gamba, di riuscire a cavarvela da sole, e che potreste vivere senza di lui, non è quello che desiderate! perché questa persona è la cosa più bella che vi sia capitata dopo tanto tempo, a cui non potete e volete rinunciare.

Vi fa ridere!

Se così non fosse, siete autorizzate a interrompere la vostra relazione immediatamente. Si sa! Se fai ridere una donna sei a metà del lavoro, non c’è niente di più vero! Ridere è il sale della vita. Inoltre numerose ricerche scientifiche hanno appurato che la risata ha effetti benefici sia per la mente che per il fisico. Il segreto di una coppia felice è ridere insieme!

Immaginare un futuro insieme

Quando vi capita di pensare al vostro futuro, tra cinque o cinquant’anni, lo immaginate insieme a lui. Magari sotto lo stesso tetto, circondati dall’affetto di un cucciolo e da tanti giochi per il vostro bebè.
A questo punto, ulteriori domande sono superflue, non ti rimane che vivere la vostra storia d’amore è l’uomo giusto per te!

© Riproduzione riservata