Bouquet della sposa: 5 idee per le spose autunnali

Scegliere il  bouquet della sposa è un passo non solo molto importante, ma fondamentale per rendere caratteristico e personale ogni matrimonio. Ogni stagione predilige una determinata tipologia di fiore per comporre la propria composizione per un bouquet.

Allora quali sono i passi importanti da tenere in considerazione per fare la scelta perfetta? Sicuramente è importante individuare fiori ed abbellimenti naturali in armonia con la stagione di celebrazione del matrimonio. Per questo motivo si è deciso di illustrare diverse alternative, in questo caso riguardanti il periodo autunnale, che risultano essere davvero molteplici.

Le nostre proposte

Le bacche autunnali nel bouquet della sposa 

Le bacche autunnali risultano essere un’alternativa molto particolare e di effetto per rendere un bouquet non solo particolare ma diverso dalle solite composizioni. Per decidere quale bacca sia più appropriata, solitamente è più che opportuno affidarsi non solo ai propri gusti personali ma anche ad alcuni criteri di coerenza ed armonia con il resto del bouquet. Nella maggior parte dei casi è consigliabile chiedere aiuto a fiorai o ad intenditori per non incorrere in alcun tipo di errore o in scelte esagerate e poco adatte all’occasione.

Nel caso appunto delle bacche alcune tra le più scelte per questa tipologia di composizione riguardano ad esempio le bacche di colore rosso, che si vedono solitamente nei boschi più comuni o nelle campagne, che per il loro colore così vivo rendono il mazzo di fiori personale ed eccentrico, oltre che richiamare i classici colori dell’autunno.

In ogni caso però le bacche, essendo un tipico elemento autunnale, sono presenti in moltissimi e diversi colori, così da poter venire in contro a differenti preferenze di bouquet che prevedano alternative particolari ma anche classiche.

Solitamente le bacche più tradizionali per le composizioni autunnali sono quelle arancio o sulle tonalità dei marroni, per coloro che invece premiano l’azzardo le bacche gialle o nere in contrasto con i fiori potrebbero essere la scelta più appropriata.

In alcuni casi in abbinata alle bacche, potrebbero essere scelte delle piante grasse o delle more per regalare ulteriore personalità al bouquet.

Quali fiori utilizzare per il bouquet della sposa autunnale 

Per quanto riguarda la tipologia di fiori maggiormente adatti ad occasioni di questo tipo e al periodo autunnale, la gamma di offerte naturali tra cui orientarsi è veramente ricca di alternative non solo per ogni gusto, ma anche per ogni più specifica necessità.

Nel caso della stagione autunnale si ha l’opportunità di scegliere il fiore che meglio si adatta allo stile non solo del matrimonio in senso più ampio, ma anche alla personalità della sposa.

I fiori prediletti per questo periodo dell’anno devono sempre tenere in considerazione la tipologia di forma che si vuole dare al proprio bouquet, per questo motivo sono state presentate diverse alternative che possano venire in contro ad ogni esigenza.

Nelle preferenze più tradizionali solitamente i protagonisti delle composizioni autunnali sono i girasoli, le orchidee, le rose rosse o le dalie. Se invece si prediligono maggiormente fiori dal maggior carattere e presenza le ortensie, grazie alla loro forma generosa, possono rappresentare sicuramente un’occasione valida di ricoprire con forza la propria composizione. Anche gli amaryllis e le peonie sono una delle scelte che spesso si vede preferire nella occasione autunnale.

Per chi invece desidera creare una composizione maggiormente particolare e fuori dal comune i ranuncoli rappresentano una tipologia di fiore molto diversa dai classici fiori da composizione, per questo motivo vengono prediletti esclusivamente da spose diverse dalla tradizione.

I colori per il bouquet della sposa autunnale 

I colori più adeguati da prediligere nel caso della composizione di un bouquet autunnale sono diversi e comprendono le scelte più azzardate ma anche quelle più classiche e tradizionali. Si può sicuramente affermare che se si tratta di colori ogni sposa medita delle preferenze che solitamente custodisce gelosamente fin dall’infanzia. Perché però non sperimentare qualcosa che non si è mai immaginato? Oppure perché non arricchire ciò che si sogna da sempre con particolari di classe e inaspettati?
I colori del bouquet autunnale solitamente sono colori caldi, che scaldano l’animo e riempiono il cuore per le loro sfumature intense e il loro carattere forte.

Le tinte più viste ed utilizzate naturalmente rimandano a tutte le tonalità di rosso fino ad arrivare al bordeaux, per poi azzardare con un magenta ad esempio in contrasto con i marroni e i gialli tipici dei paesaggi autunnali.

I colori da poter sfoggiare nel caso di un bouquet autunnale sono veramente molti e richiamano a gamme di colori insoliti che però nel loro insieme danno vita a composizioni mozzafiato. Altri esempi tra cui potersi orientare sono sicuramente le tinte che vedono protagonisti il il ruggine, l’ocra, l’arancio ma anche il viola, il verde, il bianco e l’avorio.

Cosa evitare nel bouquet della sposa autunnale

Nel caso della scelta di un bouquet autunnale gli elementi da poter evitare sono diversi, sempre se si desidera rimanere in tema con la stagione e tendenzialmente con le cerimonie celebrate in questo periodo dell’anno.

Sicuramente le tinte i colori particolarmente accessi ed eccessivamente eccentrici non sono previsti come alternativa per composizioni da sfoggiare in queste occasioni.

Per quanto riguarda le decorazioni, sarebbe opportuno prediligere nastri e fiocchi in tinta e in tema con l’autunno, lasciando da parte tutte le possibili scelte che vedono protagonisti elementi troppo particolari e fuori dal comune, che solitamente vengono utilizzati maggiormente nelle composizioni estive, le quali si prestano spesso a tutti gli effetti ad azzardi più accattivanti ed effetto.

Anche i fiori rappresentano una scelta importante nel caso di una composizione autunnale. Per questo motivo sarebbe preferibile evitare i fiori di campo tipicamente primaverili oppure fiori dalla poca resistenza alla temperatura fredda, che per questo motivo correrebbero il rischio di perdere brillantezza e personalità, spegnendo l’armonia dell’intero bouquet.

In ogni caso è opportuno farsi consigliare da esperti per essere scelte di desiderare i fiori più adatti per l’occasione.

Scegliere il proprio bouquet è un passo importante per ogni sposa, per questo ogni donna deve avere le idee chiare sull’immagine che vuole trasmettere ai propri invitati. Nel caso dell’autunno basta valutare bene tutte le opzioni che si hanno a disposizione, per poi affidarsi al proprio istinto e compiere la scelta perfetta!

© Riproduzione riservata