Battesimo Estivo: quali sono i migliori outfit per la Madrina?

Battesimo: come vestirsi?
Battesimo: come vestirsi?

Il battesimo in estate

Questa magica stagione, che tutti attendiamo con ansia, si presta bene anche per le celebrazioni come matrimonio o battesimo; sia che siamo la mamma, la madrina o l’invitata, l’outfit giusto è d’obbligo.

L’estate ci fa pensare soprattutto a spogliarci, a stare scalzi o in infradito, ci ricorda il mare, la spiaggia, e fa decisamente caldo, quindi se abbiamo deciso di festeggiare il battesimo di nostro figlio o se siamo invitate o madrina in questa stagione, è facile entrare in panico con quel famoso “cosa mi metto?”.

Le nostre proposte

Il caldo ci porta a vestirci in un modo, ma si tratta di una cerimonia, di conseguenza non si può sbagliare outfit, dobbiamo trovare qualcosa di fresco ma elegante allo stesso tempo.

Come vestirsi per un battesimo

La mamma del festeggiato è quella che viene guardata di più, ma anche la madrina è al centro dell’attenzione come i genitori, quindi è essenziale trovare l’abito giusto, senza strafare o sembrare fuori luogo (o fuori tempo) ma contemporaneamente è vietato il look da spiaggia!

È importante essere ordinate, quindi un trucco leggero, che non si rovini facilmente col caldo; capelli raccolti bene e magari impreziositi da un fiorellino estivo, o se decidiamo di optare per i capelli sciolti allora sarà bene munirsi di ventaglio per ogni evenienza e abbellire l’acconciatura con una fascia che almeno tenga la chioma libera ma al suo posto; anche qui via libera ai colori e ai fiori, siamo in estate!

Un’altro consiglio importante è quello di non strafare, dobbiamo essere moderate, quindi niente tacchi troppo alti o scomodi, minigonne o shorts poco eleganti, ma piuttosto un vestitino in tinta pastello che darà quel tocco in più di freschezza, adatto particolarmente alla stagione estiva.

Ribadiamo il concetto: niente look da spieggia, dobbiamo mantenere una certa eleganza pur restando abbastanza sobrie, non si esagera ma ci si veste a festa comunque!

Idee per essere una madrina al top

Anche la madrina si occuperà del piccolino che viene battezzato, quindi dovrà prenderlo in braccio ogni tanto e magari aiutare in altre piccole cose la sua mamma, quindi è bene rinunciare a tacchi scomodi, ma trovare la scarpa giusta per stare a proprio agio durante la cerimonia e il pranzo, o eventualmente portare una ballerina o un sandalo senza tacco per il dopo-cerimonia, in modo da essere più libera e comoda.

Nella pochette (o nella clutch) è bene avere un ventaglietto per il caldo, per aiutare il trucco, rigorosamente tenue, a stare al suo posto; anche la pochette, in abbinamento alle scarpe (non necessariamente dello stesso colore, ma dello stesso stile sì) deve essere adeguata adda stagione, quindi evitiamo colori cupi e restiamo minimal, a meno che non creino un contrasto elegante ma sobrio con l’abito.

La cosa principale è quest’ultimo: il vestito. In estate ci vengono in mente i colori, i fiori e un bell’abito floreale e/o in tinta pastello potrebbe essere l’idea migliore, senza nulla togliere ad un bel pantalone palazzo bello ampio, magari in cotone o lino, in nuance chiare. Tra i colori più belli ricordiamo il rosa, il lilla, il bianco, l’azzurro ma anche il giallo tenue; è importante, qualunque sia il colore, che sia ben abbinato e che non sia troppo appariscente ma piuttosto sobrio, elegante, vivace ma non esagerato.

Per la cerimonia in Chiesa sarà necessario coprire le spalle, dunque se l’abito lascia scoperte le spalle, sarà bene abbinarci un leggero coprispalle anche a manica corta, da togliere al pranzo. La scollatura è bene sia estiva, quindi ampia, ma non volgare, non dobbiamo andare ad una festa ma ad una cerimonia!

© Riproduzione riservata