Accessori matrimonio: consigli, idee e come scegliere

Bastano degli accessori per un matrimonio come il guestbook e una confettata luculliana per rendere il party nuziale una festa indimenticabile.

Nelle nozze il tema è tutto. Gli accessori da matrimonio hanno quindi un ruolo assolutamente determinante ai fini della buona riuscita della cerimonia e del ricevimento. Sono così importanti che la loro collocazione va studiata in ogni minimo dettaglio affinché gli sposi possano ottenere l’atmosfera che desiderano per il loro giorno più bello.

Le nostre proposte

Lanterne galleggianti

Non è solo la location a fare di un ricevimento una festa indimenticabile. Gli accessori per un matrimonio sono forse più importanti perché permettono di personalizzare la sala e lo spazio esterno e di renderli più accoglienti. Di idee da cui trarre ispirazioni ce ne sono a bizzeffe. La prima cosa da fare è quindi un sopralluogo sul posto in cui si terrà il ricevimento, per capire come sia possibile decorarlo. Nel caso in cui la location sia provvista di una piscina o di un laghetto artificiale, oppure di una semplice fontana, le possibilità si moltiplicano. Sull’acqua possono essere poste delle lanterne galleggianti che danzino insieme alla corrente e creino all’esterno un’atmosfera romantica e rilassante. In commercio ce ne sono tantissime, perciò basta scegliere il tipo di design che si reputa più adatto al tema. Le lanterne galleggianti a forma di fiori saranno perfette per una festa shabby chic, perché i fiori sono l’elemento caratterizzante di questo stile. Quelle cubiche sono invece più adatte per un ricevimento moderno: sono realizzate in colori neutri ed emanano una luce soffusa e molto calda.

Quella delle lanterne galleggianti è un’idea veramente geniale, perché questo valzer di luci accoglierà gli ospiti all’ingresso non appena faranno arrivo nella location. E sarà solo la prima di una lunga lista di sorprese tutte da scoprire e da gustare.

Guestbook

Gli sposi sono soliti invitare alle proprie nozze le persone di cui non potrebbero fare a meno nella propria vita. Che siano amici, parenti o colleghi, la loro presenza sarà determinante ai fini della riuscita della festa. Ed è questo il motivo per cui molte coppie decidono di posizionare, all’ingresso della sala, quello che è uno degli accessori matrimonio più divertenti. Parliamo del guestbook, il libro delle firme, un oggetto da conservare e mostrare in futuro a figli e nipoti. Gli ospiti potranno scrivere sulle sue pagine, ancora vuote, qualunque cosa. Potranno firmarlo o imprimere sulla carta pensieri d’affetto e d’augurio, regalando agli sposi un’altra emozione ancora. Può essere acquistato sia online che negli appositi negozi. Ma può anche essere realizzato, se gli sposi hanno dimestichezza con colla, ago e filo, seguendo un tutorial per gli album fai da te. Crearlo insieme è divertente perché lo si può abbellire e personalizzare affinché rispecchi la personalità dei novelli sposi. Si può decorare secondo le più moderne tecniche dello scrapbooking, l’arte di creare album dei ricordi ritagliando e sovrapponendo foto e addobbi vari. Ogni pagina potrà contenere una frase, un’istantanea, un disegno, degli adesivi e così via, per un guestbook che gli invitati sfoglieranno con gioia ed entusiasmo.

Photo Boot

Un’altra idea carinissima è quella di posizionare nella sala dove avverrà il ricevimento un kit per il photo boot. Si tratta di un’idea recente ma originalissima, che ha sempre un certo appeal sugli invitati. Il kit si compone, sostanzialmente, di una serie di oggetti di carta. Gli ospiti potranno sceglierne alcuni e posizionarsi dinanzi ad una macchina fotografica con autoscatto che li immortalerà in quello che sarà il momento più goliardico della festa. Si tratta, in genere, di cilindri e cappelli di paglia, baffi, papillon, occhiali dalle montature improbabile, parrucche, bocche enormi e chi più ne ha più ne metta. Una trovata geniale, se vogliamo, perché permetterà agli sposi di avere un secondo album di foto ben diverso dal primo. Sfogliarlo qualche giorno dopo le nozze sarà bellissimo. Vedere i propri amici e parenti conciati in quel modo, come se fossero delle caricature, sarà un vero e proprio spasso. E gli ospiti, dal canto loro, si divertiranno da morire.

Tavolo confetti e caramelle

Chi viene invitato ad un matrimonio si aspetta di mangiare non bene, ma benissimo. E questo lo sanno bene gli sposi, che si adoperano sin dall’inizio per proporre alle proprie nozze un banchetto luculliano e pieno di prelibatezze. Non sempre qualità fa rima con abbondanza, è vero, perciò non è essenziale esagerare con un pranzo o una cena da cento portate. Quel che non deve assolutamente mancare ma che, anzi, dev’essere abbondante, è il buffet dei dolci. Confetti e caramelle, in particolar modo, vengono costantemente presi d’assalto dagli invitati che, dopo primi e secondi, sono in cerca di sapori dolciastri con cui coccolarsi. La confettata è perciò un must have in ogni party che si rispetti. E, volendo, la si può creare in autonomia, comprando tutto il necessario e consegnandolo a chi gestisce la location. Sarà sufficiente, in tal caso, procurarsi innanzitutto dei contenitori di vetro trasparenti in cui versare i confetti. Dovrà essercene uno per ogni gusto: il numero, naturalmente, dipende dal budget a disposizione e dalla voglia che si ha di stupire i presenti. I confetti più graditi sono quelli che ricreano i sapori dei cocktail celebri, come il mojito.

Sono un evergreen, perché non passeranno mai di moda, quelli al cioccolato. Vale lo stesso discorso per i confetti al gusto mandorla, pistacchio, limone, fragola, amaretto, caffè e così via. I contenitori potranno essere adornati, a loro volta, con etichette da realizzare homemade. Basterà ritagliare un cartoncino a forma di nuvola, praticare un forellino su di esso e legarlo a dello spago. Su di esso, naturalmente, si dovrà scrivere il gusto dei confetti contenuti nel barattolo.

Sono altrettanto apprezzate le caramelle, immancabili in un vero ricevimento nuziale dei giorni nostri. Un angolo del buffet dei dolci può perciò essere dedicato ad orsetti gommosi, girelle di liquirizia e coccodrilli alla frutta, Ma non possono mancare i classici bon bon ricoperti di zucchero, le gelatine dai mille colori, i marshmallow in tinte pastello e le bottigliette al sapor di coca cola.

Un pensiero dolce per gli invitati che, se lo vorrete, potranno portarne un po’ a casa nei sacchettini che vi premurerete di fornire loro.

© Riproduzione riservata