5 dritte Anticaldo per un matrimonio estivo

dritte anticaldo per un matrimonio estivo

Sposarsi in estate significa certamente avere a disposizione una lunga giornata piena di luce e di sole, ma in certi casi le temperature potranno raggiungere livelli davvero insopportabili.
Per un matrimonio estivo andranno perciò privilegiate location all’aperto, in campagna o in collina, oppure in riva al mare e orari non centrali, cercando di organizzare la cerimonia nel tardo pomeriggio (dalle 16 in poi) per poter svolgere il rinfresco in orario serale.
In ogni caso, avete a disposizione qualche semplice trucchetto per contrastare il sole cocente dell’estate, validi sia per la sposa che per lo sposo, che vi aiuteranno a terminare al meglio, ancora perfettamente in ordine la giornata del vostro matrimonio.

Cinque dritte anticaldo per un matrimonio estivo

Consigli per la sposa

Abito da sposa

Per un matrimonio estivo, la sposa dovrà privilegiare abiti leggeri, ampi ma non pesanti, che lascino respirare e traspirare la pelle.
Perfetti quindi gli abiti in seta o chiffon, mentre saranno da evitare pizzo e tulle che possono risultare troppo pesanti. Se proprio proprio non potete rinunciare al pizzo, scegliete un modello che presenti solo inserti e decorazioni. I tagli migliori per un matrimonio estivo sono quelli semplici e lineari, con gonna ampia, ma non troppo strutturata e senza sottogonna. Potrete scegliere anche spacchi laterali ma pudici, scollature a barchetta che scoprano le spalle o tagli lungo la schiena.

Le nostre proposte

Le calzature perfette per la sposa estiva saranno modelli décolleté open toe oppure sandali gioiello con tacchi non eccessivamente alti. Tenete presente che col caldo i piedi tendono a gonfiarsi e barcollare su vertiginosi tacchi a spillo potrebbe farvi apparire goffe e ridicole. Potrete prevedere un eventualmente cambio scarpe: in questo caso però tenete in considerazione che la lunghezza dell’abito sarà stata valutata proprio in base all’altezza delle vostre calzature, per cui sostituire le scarpe indossandone un paio col tacco più basso potrà modificare vistosamente la vestibilità del vostro abito, soprattutto nel caso siano presenti code e strascichi.

dritte anticaldo per un matrimonio estivo

Acconciatura

Per quanto riguarda l’acconciatura da sposa, ecco alcune dritte anticaldo per un matrimonio estivo: l’ideale è raccogliere i capelli in morbidi effetti naturali, spettinati che appariranno perfettamente in ordine anche quando qualche ciocca in più si sarà sciolta. Se preferite invece acconciature ordinate e precise potrete farvi sistemare i capelli in uno chignon stretto e piuttosto tirato che andrà fissato con abbondante lacca spray. In estate, in ogni caso, legate e raccogliete i capelli, lasciando scoperti collo e spalle.

Soluzioni salva make up

Per quanto riguarda il make up, sposarsi in estate da un lato vi assicurerà il grande vantaggio di sfoggiare una pelle già abbronzata. State però attente a non esagerare presentandovi il giorno del matrimonio con scottature ridicole, abbronzature eccessive o con segni chiari sparsi ovunque per il corpo lasciati da mille modelli di costumi diversi. In ogni caso una pelle già colorita vi aiuterà a non dover ricoprire il vostro viso di strati correttivi e fondotinta troppo pesanti.
Basterà un make up basico, estremamente naturale, con fondotinta a base minerale che assorba il sudore garantendovi una pelle perfetta per tutta la giornata, un blush in polvere leggero, nei toni del rosa o del pesca, e un mascara waterproof. Evitate il più possibile make up scadenti, fluidi, in crema o troppo lucidi che non fanno traspirare la pelle.

Consigli e gadget anticaldo

Un matrimonio estivo può prevedere tranquillamente l’utilizzo di accessori e gadget anticaldo. Potrete ad esempuo concedervi il lusso di un ventaglio ricercato o di un romantico ombrellino in seta da utilizzare come complementi al vostro outfit da perfetta sposa estiva.
Il consiglio finale è quello di preparare una piccola wedding bag da affidare alla vostra testimone di nozze in cui organizzare i prodotti salva make up: inserite i cosmetici che sono stati utilizzati per il trucco in modo tale da poter ritoccare eventuali sbavature o correggere imperfezioni, procuratevi salviette rinfrescanti, fazzolettini di carta e una bomboletta di tonico spray che potrete utilizzare per rinfrescarvi senza danneggiare il vostro make up.

Consigli per lo sposo

Look sposo

Lo sposo, probabilmente più di tutti gli altri invitati, sarà quello che risentirà maggiormente del caldo torrido dell’estate. Nel suo completo scuro, con scarpe chiuse, senza possibilità di sfilare la giacca o di allentare il nodo della cravatta, dovrà organizzarsi per gestire il caldo e controllare il sudore.

Se il matrimonio è previsto in un contesto marittimo potrete eventualmente decidere per un look chiaro, anche in lino, ma per qualsiasi altri tipo di location questa possibilità vi verrà completamente negata dal galateo e sicuramente anche dalla vostra futura moglie.
Cercate perciò di scegliere abiti in fresco di lana, o in misto lana seta che sicuramente risulteranno più facilmente indossabili, nonostante le tonalità scure. Evitate, se possibile, di scegliere come abito per un matrimonio estivo il frac o il tight, creati con tessuti più pesanti e strutturati assolutamente sconsigliati nella stagione estiva.

Procuratevi un paio di camicie di scorta che sostituirete in caso di necessità durante il corso della giornata, senza modificare il vostro look e garantendovi di risultare sempre assolutamente impeccabile.

dritte anticaldo per un matrimonio estivo

Indubbiamente la cravatta e gli altri eventuali complementi previsti a completamento del look da sposo (cappelli, cilindro, guanti) non agevoleranno di certo l’operazione anticaldo, ma il contegno e la compostezza imposti dal galateo obbligheranno gli sposi estivi a trovare refrigerio in altri modi. Un matrimonio informale permetterà ad un certo punto dei festeggiamenti di allentare il nodo della cravatta e di togliere la giacca, ma il galateo imporrebbe che le maniche della camicia rimanessero stese e le camicie abbottonate. Per cui – nonostante non sia considerato propriamente opportuno – diciamo che sarà sufficiente rispettare pedissequamente il galateo… finché possibile. Quando ormai i festeggiamenti saranno ad una fase avanzata potrete sentirvi liberi di dimenticare (almeno in parte) il galateo ufficiale.

Consigli e gadget anticaldo

Tra le dritte anticaldo per un matrimonio estivo vi è sicuramente l’idratazione:  bevete acqua o rinfrescatevi con i tonici spray che sicuramente la vostra sposa avrà in borsetta.
Se il locale che ospiterà il vostro ricevimento è provvisto di piscina, potrete anche decidere di organizzare ad un certo punto un bagno, chiedendo preventivamente agli invitati di procurarsi asciugamani, infradito e costume da bagno. Organizzate il party in piscina per le prime ore della sera, quando il servizio fotografico ufficiale sarà ormai del tutto concluso. Un bagno insieme agli amici, nelle prime ore della sera vi ripagherà di tutti gli sforzi che avrete dovuto sostenere durante il giorno.

In effetti decidere di sposarsi in pieno periodo estivo potrebbe rivelarsi una scelta assolutamente vincente per ciò che riguarda la situazione meteorologica e la possibilità di organizzare un rinfresco all’aperto, ma sarà necessario organizzare al meglio ogni aspetto del rinfresco, posizionando gli eventuali tavoli d’allestimento e per gli invitati in posizioni ombreggiate e quanto più possibile aerate, richiedendo eventualmente al servizio catering di installare gazebi, tende o persino prevedendo l’installazione di un sistema di nebulizzazione dell’acqua che possa rinfrescare piacevolmente gli invitati per affrontare al meglio le ore più calde.

Potrete prevedere anche di donare agli invitati gadget anticaldo da far trovare all’arrivo in chiesa o al ristorante: ciabatte infradito per liberare tutti dal fardello delle scarpe chiuse, richiedere un look casual particolare (come ad esempio abiti in lino per le donne e bermuda per gli uomini), offrire ventagli o piccoli ventilatori portatili, cappelli a tesa larga e ombrellini, far servire acqua e bibite fresche o gelati e ghiaccioli durante le fasi di sosta o attesa.

© Riproduzione riservata