5 consigli per organizzare un matrimoniofai da te da favola

Matrimonio fai da te

Avete deciso finalmente di convolare a nozze? Perfetto, non c’è tempo da perdere! L’organizzazione del matrimonio fai da te è una delle faccende più impegnative e a tratti stressante, che si possa presentare da svolgere, ma è anche un grande onore e un’immensa gioia poter occuparsi dei preparativi di matrimonio insieme al proprio partner, senza l’intervento di un wedding planner. D’altronde si tratta dell’allestimento del vostro matrimonio e voi avete sicuramente già le vostre idee originali per il matrimonio. Se volete degli importanti consigli sulle cose da fare per organizzare un matrimonio, leggete la nostra guida, preparate carta e penna per stilare la lista delle cose da fare per il matrimonio. La lista dell’organizzazione del matrimonio prevede cinque fondamentali punti:

1. Organizzazione pratiche burocratiche

Il primo passo da eseguire è quello di recarsi agli uffici comunali per dare l’avvio alle promesse di matrimonio e alle successive pubblicazioni. Una volta che avete deciso la data delle nozze, è necessario prenotare la chiesa o la sala comunale, a seconda se volete celebrare un rito religioso o civile. È fondamentale che a questo proposito abbiate chiare le idee per organizzare il matrimonio, in modo da muoversi a passo sicuro e spedito. Se vi starete chiedendo, come si organizza un matrimonio, vi diciamo subito che l’ingrediente principale è l’astuzia! Se la chiesa che avete sempre sognato per le vostre nozze, proprio quel giorno è impegnata, pazienza! Optate per un’altra, non è un dramma, l’importante è sposarsi!

Le nostre proposte

2. Prenotazione della location del ricevimento

Un matrimonio perfetto è il sogno di ogni coppia, ma per realizzarlo è importante concentrarsi sui preparativi del matrimonio. La scelta della location del ricevimento nuziale è un aspetto importante, deve conciliare bellezza estetica e menù saporiti, se la zona nella quale si celebrerà la vostra unione, non presenta un sito che ben organizzato, non esitate a spostarvi, in periferia o in altre città troverete di sicuro una location che rispecchia le vostre esigenze. Certo se vi allontanate di molti chilometri è bene ingaggiare un pullman che possa occuparsi del trasporto dei vostri ospiti.

3. Elementi accessori

La lista per organizzare un matrimonio continua con la scelta degli elementi secondari, ma ugualmente importanti. Si tratta dell’acquisto delle fedi, avendo le idee chiare sarà semplice scegliere quelle giuste, basteranno un paio d’ore per archiviare questa pratica. Altro particolare da curare riguarda le partecipazioni di nozze, per un matrimonio originale è bene scegliere degli inviti eleganti ma non scontati. Se non volete spendere cifre esorbitanti, potrete spedire i vostri inviti via mail oppure organizzare un evento sui social per coinvolgere e aggiornare i vostri ospiti sulla location e sugli orari del ricevimento.

4. Lista nozze

Come organizzare un matrimonio senza fare una lista nozze? Essa è una guida fondamentale per suggerire ai vostri ospiti cosa regalarvi per la cerimonia. Se avete intenzione di intraprendere un meraviglioso viaggio di nozze, recatevi in agenzia, sceglietelo e fatevelo pagare dagli invitati! Vi servono i mobili per il vostro nuovo appartamento? Fate la lista! In questo modo vi risparmierete molti “Grazie, non dovevi disturbarti!”.

5. Preparazione sposi

Adesso è arrivato il momento per dedicare un po’ di tempo a voi. Prendete per mano la mamma o la vostra migliore amica e andate alla ricerca del vostro abito. Scegliete il bouquet e prenotate il vostro parrucchiere di fiducia. Per il make up, potete rivolgervi ad un’amica che magari ha una grande dimestichezza con rossetti e pennellini.

I preparativi per il matrimonio possono risultare spesso stressanti, non fatevi assalire dall’ansia! Se vi sentite particolarmente tesi, staccate la spina per una sera e godetevi una splendida passeggiata con il vostro partner, parlando di altri argomenti, vi aiuterà a ravvivare il vostro amore.

© Riproduzione riservata