5 consigli per il Perfetto Matrimonio Primaverile

5 consigli per il Perfetto Matrimonio Primaverile

Matrimonio primaverile: 5 consigli per una cerimonia mozzafiato

La primavera è una stagione meravigliosa: i fiori cominciano a sbocciare, il clima inizia a riscaldarsi e tantissime coppiette scelgono di sposarsi e celebrare il loro amore. Infatti, organizzare le proprie nozze in primavera, potrebbe risultare una scelta azzeccata per moltissimi aspetti: ad esempio, per la vasta varietà di fiori di stagione disponibili, oppure ancora per le giornate lunghe in cui è possibile scattare tantissime fotografie. Insomma, sposarsi in primavera è senza dubbio una scelta azzeccata, ma vediamo quali sono i 5 consigli per rendere il vostro matrimonio primaverile davvero perfetto!

Partiamo da un dettaglio molto importante: l’abito della sposa!

Certamente, con la primavera anche le temperature iniziano ad alzarsi, perciò le sposine più giovani possono tranquillamente scegliere un abito dallo scollo pronunciato, senza temere il freddo. È consigliabile, tuttavia, portare con sè un coprispalle, magari in organza, per fronteggiare senza timori anche la sera, quando le temperature scenderanno nuovamente.

Le nostre proposte

Come guida al matrimonio perfetto, vi proponiamo anche l’allegra alternativa di un abito corto, magari per una cerimonia un po’ anni cinquanta. In questo caso, non dimenticate di scegliere dei tacchi importanti, preferibilmente decorati con strass o ricami: dopotutto anche loro saranno protagonisti durante il vostro giorno più bello. Se state cercando nuove idee per il vostro matrimonio primaverile, potreste rompere con la tradizione e scegliere un abito colorato, magari sulle tonalità del cipria o dell’azzurro, colori particolarmente in voga nell’anno attuale.

5 consigli per il Perfetto Matrimonio Primaverile

In fondo, la primavera è la stagione dei colori e nulla vieta alla sposa di osare un pochino, senza tuttavia esagerare: preferite sempre i colori più tenui e non optate per tonalità troppo accese come il rosso, o l’arancione; in questo modo eviterete di confondervi tra gli invitati delle vostre stesse nozze. Naturalmente, se sceglierete un abito colorato, non dimenticate di assicurarvi che il futuro marito opti per un modello che si abbini al vostro: per quel giorno dovreste davvero risultare in sintonia l’uno con l’altra. Infine, se avete uno stile più tradizionale e preferite un abito da sposa classico ed elegante, potrete richiamare la primavera attraverso inserti di piccoli e romantici fiori, oppure avrete la possibilità di scegliere un abito leggero e da sogno, magari in organza o in tulle.

Che la favola abbia inizio!

Matrimonio primaverile: come scegliere l’addobbo floreale perfetto per la cerimonia

È risaputo: in primavera c’e davvero l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i fiori. Molte spose, però, si lasciano ingannare dalla varietà disponibile e mettono insieme boccioli o colori che cozzano tra loro. Come guida al matrimonio perfetto, vi proponiamo di scegliere dei fiori che vi rappresentino, magari richiamando lo stile della cerimonia.

Se avete organizzato delle nozze da favola e siete delle inguaribili romantiche, scegliete delle rose, insieme a delle peonie e a della nebbiolina. Il risultato sarà romantico ed elegante, ma soprattutto stupirete tutti i vostri invitati. In questo caso, optate per delle tonalità tenui, o per dei colori pastello, come il rosa, l’azzurro o il verde tiffany. In più, se celebrerete le nozze in una chiesa barocca, dallo stile importante, seguite i nostri consigli ed evitate di sovraccaricare l’ambiente con un eccesso di composizioni floreali.

Addobbate esclusivamente l’altare, senza troppi fronzoli per permettere alla location di restare la protagonista delle nozze. Se, invece, vi sposerete in un luogo meno ricco di decorazioni, allora avete la possibilità di strafare come più preferite: composizioni floreali, addobbi, ma anche lanterne decorative e fiocchi. Affidatevi ad un professionista del settore, che sarà senza dubbio in grado di trasformare ed arricchire la vostra location.

Non dimenticate che il bouquet della sposa non deve necessariamente seguire il resto degli addobbi: perciò, non abbiate paura di mettere in mostra il vostro gusto, la vostra personalità e la creatività che possedete. Assicuratevi, inoltre, che il fioraio vi prepari anche un bouquet da lancio, così sarete in grado di conservare l’originale per tutte la giornata. Desiderate un consiglio su quali fiori primaverili scegliere per un matrimonio original e pieno di colori? Optate per dei girasoli, oppure per la curcuma, fiore primaverile disponibile in numerose varianti di colore. Non dimenticate di scegliere dei fiori all’occhiello che richiamino gli addobbi floreali scelto per la chiesa.

5 consigli per il Perfetto Matrimonio Primaverile

Matrimonio primaverile: tempistiche e come ottimizzare il giorno più bello della vostra vita

È chiaro: il desiderio di ogni sposa è certamente quello di rendere indimenticabile il giorno delle proprie nozze. In primavera, ciò non dovrebbe essere troppo difficile: le giornate cominciano ad allungarsi, spesso il tempo è soleggiato e poco nuvoloso, non c’è troppo vento e non fa neppure eccessivamente caldo.

Tuttavia, è necessario tenere a mente un paio di accorgimenti per ottimizzare le tempistiche e rendere perfetto il giorno più bello della vostra vita: innanzitutto, per le nozze primaverili è consigliabile sposarsi durante la mattinata. In primavera le temperature sono solitamente calde, ma non eccessivamente, perciò la sposa non deve assolutamente temere che il trucco si sciolga o che gli invitati si lamentino per l’afa. Meglio organizzare la cerimonia a metà mattinata, per approfittare della luce naturale e scattare le prime foto.

Probabilmente, però, al taglio della torta i fuochi d’artificio non saranno visibili, se non è ancora calato in sole: perciò, se avete previsto di utilizzarli per festeggiare le vostre nozze, assicuratevi che vengano accesi solo dopo il sorgere della luna. Oppure, potrete optare per delle alternative nuove, come il lancio delle lanterne cinesi, da organizzare anche dopo il taglio della torta e prima della consegna delle bomboniere, in modo da riuscire ad aspettare senza problemi il calar del sole.

La location: quale scegliere per evitare cattive sorprese durante l’anno primavera

In primavera le temperature cominciano a riscaldarsi ed ovviamente ogni sposa spera che la sua cerimonia abbia come sfondo una giornata soleggiata ed indimenticabile. Tuttavia, spesso, durante la primavera assistiamo a piogge e piccole perturbazioni, perciò è meglio che gli sposi siano preparati e abbiano pensato proprio a tutto. Se volete davvero che le vostre nozze siano perfette, scegliete una location che abbia a disposizione un’alternativa in caso di pioggia o di maltempo.

Al contempo, valutate anche tutte le opzioni all’aperto e non dimenticate di giocare con gli addobbi e le decorazioni: in primavera è davvero concesso di tutto e si può osare con i colori senza alcun timore. Scegliete i centrotavola del ricevimento con particolare attenzione: essi saranno i protagonisti della scena e tutti gli invitati li noteranno. In primavera, preferite sempre degli addobbi che contengono fiori freschi, rispetto a quelli artificiali, i quali non sarebbero capaci di ricreare la giusta atmosfera.

5 consigli per il Perfetto Matrimonio Primaverile

Decorazioni e piccoli accorgimenti: tutto ciò che non può mancare ad un matrimonio primaverile

Per rendere unico il giorno delle nozze, non dimenticate di trasmettere la freschezza e la vivacità della primavera, anche attraverso piccoli accorgimenti: per le vostre damigelle, scegliete degli abiti morbidi e colorati, ma soprattutto, non dimenticate di arricchire le loro acconciature con dei fiori freschi.

È possibile optare per una corona di fiori, romantica e molto elegante, oppure si possono preparare dei singoli boccioli da intrecciare ai capelli delle ragazze, per esaltare il loro viso e l’outfit in generale. Durante la primavera, inoltre, perché non sostituire i classici coni portariso con delle strutture contenenti petali di fiori colorati? Si tratta di un’alternativa originale e molto romantica, perfetta per la primavera, ma attenzione: preferite i petali artificiali, poiché quelli naturali potrebbero macchiarvi l’abito. Infine, non dimenticate di avvisare tutte le vostre invitate: durante la primavera non è possibile indossare abiti troppo scuri o neri, ma piuttosto, che diano via libera ai colori!

© Riproduzione riservata