Abiti da sposa invernali: 10 modelli da provare

Abiti da sposa invernali: 10 modelli da provare
Abiti da sposa invernali: 10 modelli da provare

Se avete deciso di sposarvi in inverno ecco per voi qualche consiglio per abiti da sposa invernali: 10 modelli da provare!

Sposarvi in inverno richiede una serie di accorgimenti soprattutto in merito dell’abito da sposa che dovrà mantenervi calde e, nello stesso tempo, essere elegante e magari sexy.

Le nostre proposte

Regole fondamentali per l’abito da sposa invernale

Date le basse temperature che si registrano durante la stagione invernale è ovvio che dovrete optare per un abito caratterizzato dalla manica lunga che vi permetterà di mantenervi calde nella parte superiore.

Le maniche dell’abito potranno conferirvi un aspetto molto romantico se opterete per dei tessuti in pizzo mentre, se la vostra intenzione è quella di essere sexy, optate per delle trasparenze.

Un altro elemento che non va dimenticato è la presenza dello strascico.

Se nella stagione estiva questo è essenzialmente in tessuto leggero, durante l’inverno preferite dei filati pesanti come la lana o la pelliccia.

A seconda dell’abito optate per mantelle o ponchos che scalderanno la parte superiore del vostro corpo.

La scelta dell’abito deve essere ben ponderata anche nell’ottica della location scelta per il ricevimento.

Se quest’ultima è formale optate per delle stole di lana raffinate ed eleganti mentre se avete scelto una baita in montagna potrete osare una mantella di colore rosso, perfetta per la stagione e per il luogo.

Una delle regole che dovrete osservare nello sposarvi in inverno è la scelta delle scarpe che non devono essere sandali gioiello data la presenza delle calze.

Nessuno vi vieta di indossare, al vostro matrimonio, un abito a maniche corte o addirittura con le spalline.

Tuttavia, questa seconda scelta, non è da preferire se vi sposate in inverno poiché, nonostante la presenza di stole e mantelle, potreste sentire comunque freddo.

Se amate le maniche corte optate per una lunghezza a tre quarti da impreziosire con dei guanti in seta o raso che daranno luminosità all’insieme.

Non dimenticate però che questa scelta è da preferire solamente se tollerate bene il freddo altrimenti potreste non riuscire a godervi la festa.

La scelta del tessuto per l’abito da sposa invernale

Il tessuto dell’abito da sposa invernale è ovviamente più pesante di quelli scelti per le cerimonie estive.

Ma non è detto che dovrete rinunciare alla seta.

Questo materiale infatti, molto usato per gli abiti da sposa estivi, oltre a rimanere fresco, ha la capacità di mantenere il calore.

Se quindi amate la seta e volete un abito realizzato in questo materiale non dovete avere remore e potrete indossarlo senza alcun problema mantenendo il calore corporeo.

Analogo discorso vale per il raso che, come la seta, potrete trovare nel vostro abito da sposa invernale.

Oltre a questi due materiali potrete scegliere la lana ricordando però che, essendo un filato molto pesante, potreste sentire troppo calore durante il ricevimento che in genere avviene in posti riscaldati.

La lana, inoltre, aderendo al corpo fascia la figura per cui fate questa scelta solo se avete un fisico asciutto e snello.

Ornamenti dell’abito da sposa invernale

Uno degli ornamenti più utilizzati che troverete negli abiti da sposa invernali è la presenza della pelliccia.

Quest’ultima molto spesso decora gli orli dell’abito oltre che i polsi delle maniche.

Se siete particolarmente freddolose potrete optare per la presenza della pelliccia anche nel décolleté.

Ovviamente la pelliccia renderà il vostro abito molto appariscente per cui, se invece amate la sobrietà, preferite uno scaldacuore in lana lavorata che renderà la vostra figura semplice e raffinata.

Lo scaldacuore non deve avere un allaccio troppo stretto altrimenti il vostro vestito potrebbe perdere di luminosità.

Accessori per l’abito da sposa invernale

Potrete utilizzare anche altri accessori che vi permetteranno di rimanere calde.

Tra questi ci sono stole, boleri, mantelle e ponchos, guanti e ovviamente calze (che, secondo il bon ton, dovrebbero essere indossate sempre, anche nei matrimoni estivi).

Le stole, i boleri, le mantelle e i ponchos serviranno per mantenervi calde nella parte alta del corpo e rappresentano un alleato importante soprattutto quando farete le foto prima della cerimonia.

I guanti, oltre a conferire al vostro aspetto raffinatezza, sono perfetti se sceglierete un abito a maniche a tre quarti (ossia lunghe fino al gomito).

Se avete una personalità chic preferite dei guanti in cachemire.

Le calze vi serviranno per non sentire freddo nelle gambe, soprattutto se optate per un abito corto.

Le calze sono uno degli elementi fondamentali, secondo le regole del bon ton, risultano obbligatorie in quelle invernali.

Le calze che andrete a scegliere devono essere pesanti e coprenti sempre nella tonalità carne.

Consigli utili per la scelta dell’abito da sposa invernale

Non esistono regole precise nella scelta del miglior abito da sposa tuttavia, secondo il bon ton, è bene fare scelte precise e ponderate.

In primo luogo la presenza della manica, anche se di tessuto velato, non dovrebbe mai mancare nel vostro abito.

Un’altra “regola” da rispettare è la lunghezza dell’abito che dovrebbe essere tale da coprire almeno le ginocchia soprattutto se il rito nuziale si celebrerà in chiesa.

Se amate le gonne corte potrete optare per un abito trasformabile dove la parte inferiore della gonna potrà essere tolta durante i festeggiamenti.

Altro consiglio è quello di scegliere scarpe adatte alla location del ricevimento.

Queste devono tenere caldo il piede e, nello stesso tempo, risultare eleganti e raffinate.

Infine non dimenticate di scegliere stole o mantelle della giusta lunghezza (tale da coprirvi la schiena ma non intralciare i vostri passi), che potrete tenere indosso senza problema.

© Riproduzione riservata