Un magico compleanno con Harry Potter: ecco la festa a tema perfetta

Tutti ad Hogwarts per un compleanno davvero magico

Harry Potter tra i temi più gettonati per le feste di compleanno a tema
La saga di Harry Potter sembra non trovare fine. Tanti sono gli anni trascorsi da quel 1997 in cui uscì il primo romanzo ambientato in un mondo magico e nascosto, dove un Harry Potter bambino scopre per la prima volta di possedere favolosi poteri e di avere tanto da imparare sulla sua storia e sulla sua vera identità. Ma lasciando da parte la trama, che sicuramente conoscerete alla perfezione se avete in testa di organizzare proprio una festa a tema “Potteriano”, passiamo nel concreto ad analizzare cosa vi servirà per ricreare un’ambientazione realistica che porti tutti i vostri ospiti, piccoli e grandi, direttamente ad Hogwarts. Avrete bisogno di personalizzare le seguenti cose:

– le decorazioni della location;

Le nostre proposte

cibi e bevande da offrire;

gadget ed inviti;

giochi ed animazione;

Le decorazioni stile Harry Potter

Una volta scelta la location della vostra festa a tema, dovrete iniziare a trasformarla per richiamare, almeno vagamente, l’ambientazione magica di Hogwarts. Iniziate decorando le pareti. Non sarà difficile per dei veri fan di Harry Potter: procuratevi quanti più poster possibile del famoso maghetto e appendeteli con del semplice nastro adesivo cercando di riempire ogni angolo. Potreste, inoltre, ispirarvi alla Sala Grande e allestire un tavolo centrale (dover poter anche banchettare) e appendere al soffitto delle file di serie luminose bianche (quelle per l’albero di natale andranno benissimo, l’importante è che siano abbastanza lunghe) per ricreare l’effetto “luci sospese”. In alternativa, potreste attaccare delle stelle fluorescenti (quelle che si illuminano al buio) per ottenere un risultato comunque soddisfacente. Create dei cartoncini con gli stemmi delle varie casate e appendeteli ad ogni sedia: in questo modo avrete anche stabilito i posti a tavola e la suddivisione dei vostri invitati in squadre concorrenti. Decorazioni aggiuntive sparse qua e là, se ne avete, daranno un tocco magico in più.

Il magico buffet di Harry Potter

Non servirà preparare davvero le portate descritte nei libri, vi basterà invece associarle con i nomi e un po’ di fantasia. Ad esempio, del succo d’arancia potrà diventare succo di zucca (a meno che non vi piaccia l’originale succo di zucca, molto facile da preparare in casa); la burrobirra potrà essere una bibita dolce di vostro gradimento (per quanto in rete si trovino molte ricette per crearne diverse versioni); cioccolatini e biscotti fai-da-tè a forma di rane saranno delle perfette Cioccorane; patatine fritte e al forno non guastano mai, neanche a Hogwarts, e non dimenticate le caramelle gommose per distribuire Gelatine Tuttigusti+1 a volontà, pasticcini al miele e dell’ottimo Pudding (che potrete preparare personalmente scegliendo in rete la ricetta che più vi aggrada). Via libera, poi, a pizzette, rustici e panini, perché stomaci brontolanti non vi aiuteranno a fare colpo sui vostri invitati!

I gadget e gli inviti di Harry Potter: tra bacchette, mantelli ed altri accessori

Per rendere il tutto ancora più realistico e coinvolgere attivamente i vostri amici, procuratevi dei gadget in stile Harry Potter: bacchette magiche, mantelli ed altri piccoli accessori, da costruire con colla e materiali di riciclo, oppure, se il vostro budget lo permette, da acquistare (o anche noleggiare) in negozi specializzati in articoli per feste. Dotate, dunque, ogni invitato di un mantello, una bacchetta e di un medaglione (di cartoncino!) da appendere al collo con il logo della casata assegnata. E non dimenticate gli inviti: dovranno essere assolutamente a tema. Utilizzate carta riciclata oppure antichizzatela tamponandola con caffè freddo o tè e asciugandola con il ferro da stiro (al minimo!), scriveteli a mano con una penna verde, arrotolate i fogli e fissateli con della ceralacca (o in alternativa con della colla a caldo rossa).

Musica “Potteriana” e giochi di squadra

Procuratevi le colonne sonore e tutte le musiche che si possono ascoltare nei film di Harry Potter e trasmettetele in sottofondo durante la festa: vi catapulteranno magicamente ad Hogwarts. Create anche delle playlist di musica su cui poter ballare, perché anche i maghi devono divertirsi! Organizzate, infine, dei giochi di squadra, rifacendovi ai libri di Harry Potter: quiz a tema e sfide di formule magiche saranno perfette per calarvi nei panni dei vostri personaggi preferiti e condividere una festa davvero magica.

© Riproduzione riservata