Finalmente Dottore! 10 outfit per la laurea di Lui

outfit per la laurea

Dopo anni di assiduo studio e impegno costante, è finalmente giunto il momento del tanto atteso conseguimento della laurea. Una grande soddisfazione personale e si spera un trampolino di lancio nel mondo del lavoro! La tesi è pronta e adesso non rimane che un piccolo particolare: come vestirsi alla laurea? Prima di andare alla ricerca sfrenata di un abito da acquistare o da riciclare per l’occasione, se volete vi possiamo fornire delle idee interessanti per sfoggiare un outfit laurea di classe, 10 preziosi consigli che vi aiuteranno nella scelta dell’outfit per la laurea, più adatto a voi.

1. Completo

È senza dubbio la soluzione più indicata come vestito di laurea. Il completo è un perfetto biglietto da visita, è importante presentarsi davanti la commissione dei docenti indossando un abito serio, elegante ma non eccessivamente formale. Per quanto riguarda il colore del completo, non esiste una regola prestabilita da seguire, l’unica norma che fa da guida all’abbigliamento di laurea è senza dubbio il buon gusto. Il completo nero è indicato principalmente, per occasioni molto più ricercate come un matrimonio, per fare un esempio. Se la cerimonia si svolge nel periodo primaverile, allora è consigliato optare per tinte classiche come il blu o il grigio chiaro, ma anche per tonalità prettamente primaverili come il grigio perla o il beige.

Le nostre proposte

2. Spezzato

Non è proprio l’abbigliamento ideale da sfoggiare come outfit laurea, ma con i giusti accorgimenti potrebbe anche andar bene. Ci sono molti ragazzi che non amano indossare completi, in questo caso lo spezzato potrebbe essere la soluzione migliore, anche perché durante la discussione della tesi è fondamentale sentirsi a proprio agio, certo la situazione non è proprio rilassante, ma almeno l’outfit non deve aumentare il disagio. Esclusivamente in casi di estremo rifiuto per il completo, possiamo promuovere lo spezzato! Indossate un bel jeans scuro e una camicia possibilmente bianca, se volete rendere un tocco più elegante lo spezzato, potete aggiungere un gilet .

3. Cravatta o papillon?

La cravatta può andar bene con il completo, possibilmente con una tonalità diversa dal vestito, un abito blu si sposa bene con una cravatta azzurro cielo, un completo grigio con una cravatta color pastello. Il papillon per un outfit laurea è decisamente bocciato.

4. Colore camicia

La tonalità della camicia dipende anche dalla tinta dell’abito, ma in generale il bianco e il celeste sono i colori che si abbinano meravigliosamente con tutto. Preferite tinte uniche, dunque bandite righe, quadrati ed effetti stropicciati, la camicia deve essere sobria.

5. Gilet o no gilet?

Non prendete la questione come un problema serio! Per il vestito di laurea di un uomo non serve gilet sotto il completo, è decisamente formale, ma con lo spezzato può essere un’ottima idea.

6. Cintura

Con il completo è indifferente, tanto non si nota, ma nel caso dello spezzato dipende. Se il fisico lo permette, la camicia può essere messa dentro il pantalone e allora la cintura è d’obbligo, altrimenti, se lasciate la camicia fuori potete non mettere la cinta, a meno che i pantaloni non si reggano da soli!

7. Scarpe

Qualsiasi sia il vostro outfit di laurea non indossate scarpe sportive, i mocassini vanno benissimo.

8. Tessuto

La laurea in primavera necessita che il vestito sia realizzato con un tessuto fresco come il misto cotone o il lino. Considerate che davanti la commissione i gradi percepiti saranno alle stelle.

9. Accessori

L’abbigliamento di laurea per un uomo non necessita di alcun particolare accessorio, uno soltanto non deve mancare, l’orologio al polso, vi conferirà una certa maturità.

10. Profumo

Qualche spruzzo, non esagerate, non tutti gradiscono gli odori forti.

© Riproduzione riservata