Compleanno bambini: idee e ricette facili e veloci

La festa di compleanno dei bambini deve essere organizzata nei minimi dettagli e quindi anche il cibo del buffet. Qui troverete alcune ricette semplici.

Quando si organizza una festa di compleanno dei bambini c’è molto da preparare tra gli inviti da inviare, la location da scegliere, la torta e soprattutto il buffet. Quest’ultimo, infatti è il più difficoltoso proprio perché bisogna prima di tutto conoscere gli invitati e se qualcuno ha qualche allergia ai cibi. Un consiglio è quello di creare un buffet di compleanno cucinando piatti facili e veloci, che possono così permetterci di avere più tempo da dedicare ad altre cose.

Le nostre proposte

Tramezzini per tutti i gusti

I tramezzini sono i finger food più usati da qualsiasi persona e per qualsiasi situazione. Essi, infatti sono molto buoni, ma allo stesso tempo leggeri e sani adatto anche ai bambini. I tramezzini per i bambini sono una delizia per il palato proprio perché se ne possono creare di tutti i gusti e soddisfare qualsiasi richiesta. Per il compleanno bambini i tramezzini si possono creare anche con i propri figli cercando così di renderli partecipi nella preparazione. Alcuni esempi di tramezzini possono essere:

  • Al prosciutto cotto. Per preparare otto tramezzini servono i seguenti ingredienti e sono sessanta grammi di edamer, centosettanta grammi di pane, cinquanta grammi di olive nere, ottanta grammi di pomodori, trenta grammi di insalata riccia, sessanta grammi di prosciutto cotto, cinquanta grammi di maionese;
  • Al tonno. Gli ingredienti sono per otto porzioni e sono centosettanta grammi di pane, ottanta grammi di pomodori, dodici grammi di olive verdi, trenta grammi di insalata riccia, quaranta grammi di capperi, cinquanta grammi di maionese e centocinquanta grammi di tonno sott’olio;
  • Al salmone. Per creare questi tramezzini si ha bisogno di centosettanta grammi di pane per tramezzini, ottanta grammi di pomodori, trenta grammi di insalata riccia, un uovo medio, cinquanta grammi di maionese, quindici grammi di uova lampo nero, cento grammi di salmone affumicato a fette.

Pizzette senza mozzarella

Le pizzette senza mozzarella sono pietanze ottime durante le feste di compleanno bambini soprattutto per chi è allergico al lattosio e quindi ai suoi derivati. Esse non perdono il loro sapore perché anche se manca la mozzarella, che è l’ingrediente principale, aggiungendo altri cibi si possono avere davvero delle ottime pizzette. Gli ingredienti per fare le pizzette sono:

  • 5 grammi di zucchero;
  • 140 millilitri di acqua;
  • 4 grammi di sale;
  • 80 grammi di farina 00;
  • due cucchiai di olio extra vergine d’oliva;
  • 130 grammi di farina manitoba;
  • 15 grammi di lievito di birra;
  • passata di pomodoro q.b.;
  • origano q.b.

Le fasi della preparazione sono:

  1. Mettere in una ciotola la farina bianca, farina manitoba, lo zucchero, il sale, il lievito e mescolate il tutto;
  2. Mescolare l’acqua e due cucchiai di olio e aggiungerli al composto precedente. Adesso bisogna impastare a mano il tutto sul piano di lavoro fino a quando non si ottiene un impasto omogeneo;
  3. Bisogna far riposare l’impasto in una ciotola coperta, con la pellicola trasparente, fino a quando il suo volume non sarà circa il doppio;
  4. Infarinate il piano da lavoro e stendete la pasta cercando di ottenere uno spessore di mezzo centimetro;
  5. Con uno stampino cercate di fare dei dischetti di circa sei/sette centimetri l’uno. Fatto ciò disponeteli su una teglia ricoperta dalla carta forno e mettete i dischetti a riposare per mezz’ora;
  6. Quando essi sono pronti da infornare cospargeteli di salsa al pomodoro, in cui è stato messo l’olio e il sale, e metteteci un pò di origano. Ora si devono infornare nel forno preriscaldato a 200 °C per cinque/sei  minuti.

Pizzette bianche

Per un buffet che si rispetti non possono mancare sicuramente le pizzette bianche che i bambini adorano. Gli ingredienti che servono per cucinare trenta/quaranta pezzi sono i seguenti:

  • 550 grammi di farina di manitoba;
  • 200 grammi di latte;
  • 50 grammi d’acqua;
  • un uovo;
  • 60 grammi di olio extra vergine;
  • un cucchiaino raso di zucchero;
  • un cucchiaino di sale;
  • un cubetto di lievito di birra.

Procedimento:

  1. Prendere una ciotola e mescolare il latte, l’acqua e scioglierci dentro il lievito di birra;
  2. Prendere tutti gli ingredienti e unirli in un unico impasto. Esso deve essere impastato per almeno 5 minuti, dopodiché coprite l’impasto e lasciate lievitare per circa un’ora;
  3. Prendete poi l’impasto e stendetelo con un mattarello cercando di far raggiungere lo spessore di mezzo centimetro;
  4. Con uno stampino create di piccoli dischetti di circa sei/sette centimetri;
  5. Rivestite una teglia con la carta da forno e lasciate riposare i dischetti per mezz’ora;
  6. Dopo che il tempo d’attesa è finito, imprimere con le dite dei buchi sui dischetti;
  7. Lasciarle lievitare per altri quindici minuti;
  8. Sopra le pizzette mettere olio e un pochino di sale;
  9. Infornare il tutto in un forno preriscaldato a 200°C per pochi minuti.

Patatine a volontà

Durante una festa di compleanno non possono mancare le patatine sia fritte che salate, l’importante è che le abbiate. Da sempre le patatine sono i cibi più sconsigliati da far mangiare ai bambini. Il motivo principale per quanto riguarda quelle fritte è che quando esse vengono inserite nella friggitrice le patatine assorbono tanto olio. Se non si pulisce molte volte bisogna stare attenti a mangiarle proprio perché, assorbendo tutto, possono diventare cancerogene per la salute e causare gravi problemi. Le patatine salate, invece si comprano nei supermercati e se ne trovano davvero di tutti i prezzi. Oggi sul mercato ci sono tanti aziende che si occupano della creazione di sacchetti di patatine e va detto che ne esistono davvero tanti di gusti da scegliere. In un buffet per bambini le patatine vengono inserite quasi sempre come stuzzichini o per contorni per quelle fritte.

Panini con la nutella

Questi tipi di piatti sono utilizzati nel buffet del compleanno bambini. I panini con la nutella sono molto gettonati dai più piccoli. Soprattutto non vengono mai rifiutati, infatti di questi panini se ne possono fare una quantità maggiore. Ecco gli ingredienti per prepararli:

  • 500 grammi di farina manitoba;
  • 50 grammi di farina 00;
  • 60 grammi di zucchero;
  • 260 millilitri di latte;
  • 50 grammi di burro morbido;
  • un uovo;
  • 12 grammi di lievito di birra;
  • un cucchiaino di sale;
  • Nutella;
  • un tuorlo di uovo;
  • granella di zucchero.

Le fasi di preparazione dei panini alla Nutella:

  1. Prendere una ciotola e sbriciolare il lievito di birra in un pò di latte;
  2. Uniti due tipi di farine in una ciotola, aggiungete zucchero e sale. Mescolate un pochino e aggiungete gli ingredienti precedenti più un uovo sbattuto;
  3. Iniziate ad impastare il tutto, se avete la possibilità potete utilizzare la planetaria;
  4. Quando l’impasto è abbastanza compatto, unite il burro morbido un pò alla volta, fino a quando non verrà assorbito totalmente;
  5. Modellate l’impasto facendogli prendere una forma sferica. Ora prendetelo e mettetelo in una ciotola, copritelo con un panno e sistematelo nel forno spento, ma con la luce accesa. Di solito per lievitare ci vogliono tre/quattro ore;
  6. Passate le ore di lievitazione, staccate a mano circa sessanta grammi di pasta. Queste palline dovete schiacciarle e con un cucchiaio inserite un pò di nutella. Ora chiudete il tutto cercando di fargli riprendere una forma sferica cercando di chiuderle in un verso;
  7. Prendere un teglia e rivestirla con la carta da forno. Mettere i panini e lasciarli riposare ancora per mezz’ora. Una volta lievitati bisogna spennellarli con il tuorlo d’uovo e un pò di latte, cospargendoli anche con la granella di zucchero;
  8. A questo punto bisogna metterli nel forno preriscaldato a 180 °C per quindici/venti minuti. Appena pronti sfornateli e aspettate siano freddi prima di gustarli.

Per la festa di compleanno dei bambini la scelta per le pietanze del buffet devono essere all’altezza degli invitati. Va ricordato che gli invitati sono per la maggior parte ragazzini che vogliono cose golose e semplici. Inoltre non va dimenticato di chiedere sempre se qualcuno ha qualche allergia al fine di preparare piatti che tutti possono gustare.

© Riproduzione riservata