Festa dei nonni lavoretti da realizzare e regalare

Festa dei nonni lavoretti da realizzare e regalare
Festa dei nonni lavoretti da realizzare e regalare

La festa dei nonni è una giornata particolare dedicata completamente ai nonni.

La festa dei nonni: ecco come festeggiare gli angeli della famiglia

Istituita nel 2005, ha lo scopo di riconoscere in maniera ufficiale il ruolo dei nonni all’interno della società moderna.

Le nostre proposte

Sempre più spesso, infatti, i nonni rappresentano il punto di riferimento per le famiglie, soprattutto quando i genitori lavorano e i nonni accudiscono quotidianamente dei bambini.

In Italia questa festa cade il 2 ottobre, giorno in cui si festeggiano gli angeli.

E infatti i nonni possono essere considerati dei veri e propri angeli della famiglia, sempre presenti per aiutare figli e nipoti.

Per festeggiare i nonni si può pensare a una serie di lavoretti, da realizzare a scuola o a casa: in tal modo i nipotini, spesso con l’aiuto dei genitori, potranno dimostrare a loro volta il loro affetto ai nonni.

I lavoretti fatti in casa dai nipotini rappresentano molto di più di un semplice regalo: preparando personalmente il lavoro, infatti, i nipotini utilizzano la loro creatività e il proprio tempo per i nonni, rafforzando in tal modo il legame che hanno con loro.

Un semplice biglietto di auguri

Quando si è molto piccoli e non si è in grado di realizzare qualcosa di complesso, può bastare un semplice biglietto di auguri.

Attenzione però: non si sta parlando di un biglietto acquistato in cartoleria ma di uno realizzato con le proprie mani.

La forma del biglietto può essere scelta a seconda della fantasia dei bimbi che lo realizzano.

Si può optare per il classico cuore, per una casetta, per la forma della propria mano o per molto altro.

La parte esterna del biglietto andrà colorata: se si realizza un cuore si può scegliere direttamente un cartoncino rosso mentre nel caso in cui si è optato per la casetta si potranno evidenziare il tetto con il rosso, le finestre e la porta con il marrone e, alla base, si potrà disegnare un prato verde.

In caso di forme differenti sarà solo la fantasia a definire le tonalità da utilizzare.

L’interno del biglietto, invece, dovrà contenere una dedica, una frase personale, un ringraziamento o una poesia.

Anche in questo caso conterà molto l’età del nipotino per definire cosa scrivere all’interno.

Un segnalibro per le favole

Anche se è vero che la società moderna è sempre più tecnologica, è altrettanto vero che i nonni di oggi sono ancora legati ai classici libri.

Per quelli che amano leggere le favole ai propri nipoti è importante ricordare sempre a che punto hanno lasciato il racconto il giorno prima.

Per questo motivo, realizzare un segnalibro può rappresentare un’idea regalo unica.

Regalare un segnalibro ai nonni significa voler ascoltare le loro favole e, quindi, sottolineare l’amore per questa azione che i nonni svolgono da sempre.

Per creare un segnalibro è necessario un bastoncino in legno (tipo quello dei gelati) e del cartoncino.

Il cartoncino potrà essere tagliato nella forma che si preferisce (a cuore, a forma di animale o altro) e andrà colorato.

Per attaccare il cartoncino sul bastoncino si dovrà utilizzare della colla vinilica: per questo motivo se non si è pratici o ancora piccoli è fondamentale la presenza di un genitore o comunque di un adulto che aiuti il piccolino a incollare il segnalibro per i nonni.

Quando sarà pronto si potrà utilizzare per non perdere mai più il segno delle fiabe raccontate.

In ricordo dell’estate

Un lavoretto per i nonni molto particolare, che evidenzia un elevato affetto per quelli che sono più di semplici parenti, può essere preparato già in estate.

Se si va a villeggiare al mare, è possibile raccogliere un gran numero di conchiglie da utilizzare per la preparazione del proprio regalo.

Le conchiglie si possono utilizzare per un gran numero di preparazioni.

Si possono ad esempio incollare sul coperchio di uno scatolino, per creare un elegante porta-gioie dal sapore estivo.

Oppure si possono inserire in un barattolino trasparente da abbellire con i colori del mare per realizzare un soprammobile unico e, allo stesso tempo, un souvenir delle vacanza da regalare ai propri nonni.

Piccoli giardinieri

I nonni dedicano ai bambini molto tempo: allo stesso modo i bambini possono scegliere di dedicare del tempo per realizzare un regalo particolare per la festa dei nonni.

Possono infatti scegliere di piantare dei semi di piante per farli crescere e, successivamente, realizzare una confezione regalo.

Questa soluzione presenta una serie di aspetti di elevato pregio: per prima cosa, insegna ai bambini l’importanza della cura continua verso un qualcosa che sta crescendo.

Inoltre, rappresenta un regalo assolutamente bio, nel pieno rispetto della natura.

Infine va sottolineato che a tutte le nonne (ma anche a molti nonni) fa sempre piacere ricevere in regalo delle piante, e a maggior ragione avranno piacere di ricevere quella realizzata dai propri nipoti.

A rendere ancora più speciale questo regalo sarà sicuramente la scelta del vaso: optare per un vasetto in metallo da poter colorare con colori specifici permetterà di personalizzare ulteriormente questo regalo e, se la piantina non dovesse durare a lungo, ai nonni resterà sempre il vasetto in cui poter crescere altre piante.

Il porta-fotografie

Una caratteristica delle case di molti nonni è che esse sono quasi sempre piene di foto dei propri nipotini.

Spesso vengono realizzati dei veri e propri collage di foto, altre volte sono presenti cornici multiple.

Sicuramente per un nonno ricevere la foto di un nipotino è una gioia unica.

Proprio per questo motivo, i nipotini potranno realizzare per i nonni dei porta-foto per raccogliere una o più immagini allo stesso tempo.

Regalare un porta-fotografie ancora una volta non significa acquistarlo in negozio, ma realizzarlo da soli.

Ci sono moltissime possibilità per creare questo particolare lavoretto per la festa dei nonni: di seguito si vedranno alcune idee.

Per prima cosa si potrà creare un porta-foto in cartoncino.

Si tratta di una soluzione molto semplice che può essere realizzata anche dai più piccoli o da quanti non sono pratici nei lavoretti manuali.

La foto andrà infatti incollata su una base di cartoncino rigido mentre con un cartoncino colorato si potrà creare la cornice da fissare sulla parte anteriore della foto.

Questo modello basic di porta-foto potrà essere attaccato al muro o poggiato alla parete.

Chi ha una maggiore manualità può invece realizzare soluzioni un poco più complesse: si potrà ad esempio lavorare con il da una base rigida in cui inserire la foto oppure creare una piccola cornice in legno.

© Riproduzione riservata