Non solo zucche: tutte le decorazioni per Halloween

Non solo zucche tutte le decorazioni per Halloween
Non solo zucche tutte le decorazioni per Halloween

Le zucche sono le più tradizionali decorazioni di Halloween, ma non sono le uniche.

È possibile addobbare la propria casa con una grande varietà di decorazioni.

Le nostre proposte

L’importante è che richiamino in modo scherzoso e divertente mostri tradizionali, ambienti macabri o personaggi resi celebri dai film e dalla letteratura horror.

Per organizzare una festa in casa a tema Halloween è possibile acquistare le decorazioni in un negozio o online, oppure dedicarsi alla creazioni di originali addobbi fai da te.

Decorazioni per Halloween: come scegliere

Nei negozi si trova una vastissima scelta di decorazioni per Halloween, sufficienti per rendere la propria casa un vero cimitero infestato dagli spettri.

Quando si avvicina la fine di ottobre moltissimi negozi espongono decorazioni per Halloween e una grandissima varietà di costumi, senza contare lo sterminato catalogo di prodotti disponibili online.

Le zucche in tutte le loro forme la fanno indubbiamente da padrone, così come le decorazioni di colore arancione che le richiamano

Ma non sono l’unica scelta disponibile!

È possibile realizzare in casa festoni di teschi con della semplice carta bianca, dei centrotavola a base di candele nere o dei finti pipistrelli da far pendere dal soffitto o dai rami degli alberi del giardino.

La porta di casa può essere abbellita con una ghirlanda, la versione di Halloween del classico addobbo natalizio, realizzata con rametti intrecciati e colorati di nero e decorata con serpenti giocattolo.

Basta liberare la fantasia più macabra per ottenere decorazioni semplici ma efficaci.

Dei semplici bicchieri di carta arancioni possono essere resi mostruosi incollandoci sopra dei piccoli ragni di plastica o dei pipistrellini.

Quando Halloween si avvicina diventano facilmente reperibili in ogni negozio di giocattoli o di oggettistica.

Non esistono regole precise per creare l’allestimento perfetto, l’importante è mantenere un tono omogeneo, se non in tutta la casa, almeno in ogni singolo locale.

L’ideale sarebbe non avvicinare troppo decorazioni scherzose con altre realmente macabre, per evitare un effetto straniante.

I colori dominanti possono essere diversi: nero e arancione sono i più tradizionali.

Il primo richiama la morte, il secondo sia le zucche che l’autunno.

È possibile realizzare allestimenti anche in bianco e rosso, ad esempio utilizzando tovaglie o lenzuoli sporchi di sangue, ossa o teschi.

Un tocco di colore vivace risalta maggiormente su decorazioni dai toni lugubri e spenti.

porta di casa abbellita con ghirlanda
porta di casa abbellita con ghirlanda

Decorazioni per Halloween per la casa

È possibile decorare la casa per un’indimenticabile festa di Halloween con pochi spiccioli e tanta fantasia.

Un semplice filo di cotone o di lana nero può essere intrecciato e attaccato agli angoli delle pareti per formare delle spaventose ragnatele.

In commercio si trovano moltissime decorazioni a forma di teschio, da quelle più semplici a veri e propri soprammobili realizzati con grande cura

Ragni, serpenti, fantasmi, zombie, lapidi, pipistrelli, coltelli (finti) sporchi di sangue, streghe, clown assassini, lugubri alberi spogli e quant’altro ricordi la più macabra delle feste.

La zucca è la decorazione di Halloween più tradizionale ma non è certo l’unica disponibile.

Una mensola o il ripiano di un mobile possono diventare degli altari dedicati alla morte con delle candele nere o dei ceri, una tovaglietta nera o rossa e una cornice nera con all’interno un’immagine spaventosa.

Un’immagine associata ad Halloween e tradizionale quanto quella della zucca è il gatto nero.

Quest’ultimo è considerato l’animale domestico più amato delle streghe e in quanto tale può essere utilizzato per decorare la propria casa rendendola lugubre e maledetta.

Sagome di gatti neri possono essere ritagliate nel cartoncino e fissate al muro, subito sopra al battiscopa.

Si possono realizzare anche gatti neri in salto, con la stessa tecnica, da posizionare mentre scendono da mensole e ripiani.

Decorazioni per Halloween per la casa
Decorazioni per Halloween per la casa

Decorazioni di Halloween con i bambini

Ci sono moltissime decorazioni da realizzare per Halloween anche con i bambini.

L’anima di cartone di un rotolo di carta igienica si può trasformare in un simpatico pipistrello vampiro in pochi istanti: ritagliate due ali da pipistrello da un cartoncino nero e incollatele ai lati del rotolo.

Piegate la sommità del rotolino di cartone in modo da ottenere due orecchie appuntite e disegnate occhi e bocca sul corpo.

Un altro personaggio horror da ottenere facilmente con un rotolo di carta igienica è la mummia.

È sufficiente avvolgere il cilindro di cartone con della garza e quindi disegnare con un pennarello nero occhi e bocca.

Con dei rotoli di carta da casa sarà possibile realizzare le stesse decorazioni in versione più grande.

Per creare dei deliziosi fantasmi bastano dei fazzoletti di carta, dei chupa-chups rotondi e qualche elastico: avvolgete la testa del lecca lecca con il fazzolettino come se fosse un lenzuolo e fissatela con l’elastico o legatela con dello spago.

È ora sufficiente disegnare occhi e bocca sul fazzolettino per ottenere fantasmi per decorare la tavola o per farli penzolare da mensole e stipiti.

Decorazioni di Halloween con i bambini
Decorazioni di Halloween con i bambini

Decorazioni di Halloween in tavola

Una festa di Halloween non può dirsi tale senza una cena a base di piatti buoni quanto mostruosi.

La tavola può essere decorata, come il resto della casa, con addobbi acquistati in un negozio o online oppure realizzati fai da te.

Per dare l’atmosfera giusta può bastare un centrotavola con candele nere e arancioni, una tovaglia il più possibile sdrucita e dai colori spenti e qualche tocco ancora più macabro, come dei segnaposti in cartoncino a forma di lapide o di avviso mortuario.

Ovviamente anche i piatti dovranno essere a tema.

Può essere sufficiente rinominare normalissime pietanze per renderle più in linea con la serata.

Ad esempio degli spaghetti al pomodoro per i più piccoli possono diventare vermi al sangue, ma è anche possibile realizzare stuzzichini o portate veramente mostruosi.

Per creare delle simpatiche mummie snack è sufficiente avvolgere un wurstel con delle striscioline di pasta sfoglia come fossero bende, lasciando un piccolo spazio per gli occhi.

Questi ultimi possono essere realizzati infilando nel wurstel due grani di pepe nero o due chiodi di garofano.

Decorazioni halloween in tavola
Decorazioni halloween in tavola

Anche in questo caso l’unico limite è la fantasia.

© Riproduzione riservata