Torta cresima: quattro idee alle quali ispirarsi

torta cresima

Torta Cresima: può essere acquistata in pasticceria oppure preparata in casa. Vediamo com’è meglio comportarsi in questo caso.

Se volete cimentarvi nella preparazione di una torta per la Cresima di vostro figlio, ecco quattro idee alle quali ispirarsi per stupire gli invitati. Se siete abbastanza bravi in cucina, non avrete di certo difficoltà nel preparare un ottimo dolce, quindi, non perdete l’occasione di realizzare una perfetta torta fatta in casa.

Le nostre proposte

Decorazione con pasta da zucchero

Come si suol dire: l’occhio vuole la sua parte. Ultimamente, infatti, si presta molto attenzione alla decorazione delle torte, oltre che al gusto. Le creazioni in pasta di zucchero vanno di gran moda, probabilmente, perché questo tipo di decorazione rende la torta estremamente personale.

Una torta dalla semplice preparazione può acquistare carattere e personalità proprio grazie alle decorazioni in pasta di zucchero.

Nel caso in cui decidiate di abbellire la vostra torta con la pasta di zucchero è necessario ricoprire la superficie con uno strato di pasta molto sottile che può essere del colore che preferite. È possibile scegliere la tonalità che più vi piace; qualora non troviate la pasta di zucchero del colore che desiderate potrete colorare quella bianca che tingerete con i colori alimentare.

Assieme a queste decorazioni, possono essere aggiunti svariati accessori, come, ad esempio, fiori di ostia e molto altro ancora a seconda del vostro gusto personale.

Torta a più piani

Un’idea molto originale e inaspettata può essere quella di proporre una torta a più piani, simile a quelle tipiche per il matrimonio.

Questo genere di torta viene generalmente realizzata con il pan di spagna, che ben si presta a realizzare più piani o strati. Per rendere ancora più originale e allegra la torta è possibile realizzare i vari piani di diversi colori, utilizzando il colorante alimentare.

Anche la farcitura di questo tipo di torte è una componente estremamente importante, in quanto conferisce il gusto al dolce.  Liberate, quindi, la fantasia e create la vostra personalissima torta bella da vedere e buona da mangiare.

Torta a forma di croce

Essendo una festa religiosa, la torta a forma di croce è molto adatta all’occasione. Per realizzarla è sufficiente utilizzare uno stampo a forma di croce. Per renderla più personale ci si può sbizzarrire durante la preparazione dell’impasto, realizzandolo di un gusto particolare.

È possibile, infine, decorare la superficie con degli accessori oppure con la pasta di zucchero per renderla più bella.

Questo genere di torta potrebbe essere usata anche per altre feste religiose come la Prima Comunione o il Battesimo e non solo per la Cresima.

Torta con accessori

Vediamo, infine, i tipi di accessori che possono essere utilizzati per andare a decorare una torta. Innanzitutto, a seconda che si tratti di una bambina o di un bambino, si potrà ricorrere ad accessori differenti, magari caratterizzati dai classici colori del rosa e dell’azzurro. Ci si può allontanare, però, da questi colori, scegliendo, magari, il colore preferito dal festeggiato.

Alla torta, inoltre, possono essere aggiungere confetti colorati, gocce di cioccolato, ciuffetti di panna montata, magari colorata, fiori di zucchero e fiori di ostia per rendere più personale possibile la nostra torta. Potrete, inoltre, scrivere un personale messaggio o il nome del festeggiato sulla superficie della torta.

Realizzare in casa la torta per la Cresima del proprio figlio permette di risparmiare molti soldi, soprattutto se gli invitati sono molti e quindi la torta è davvero grande. Non scoraggiatevi, però, se non siete dei veri esperti in cucina e volete comunque realizzare il dolce in casa per risparmiare qualcosina perché potrete chiedete aiuto a qualche parente o amico ed il risultato sarà sicuramente eccellente.

© Riproduzione riservata