Tunica per la prima comunione: forme, cappuccio e lunghezza

tunica per la prima comunione

La Comunione è una celebrazione religiosa molto importante perché segna l’entrata effettiva del bambino della comunità cristina. In virtù della sua solennità la tunica per la prima comunione, considerata l’abito tradizionale da indossare, ha una forma e struttura ben precisa. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Materiali della tunica per la prima comunione

Ultimamente le parrocchie, per risolvere il problema del tessuto da scegliere per il vestiario dei ragazzi, hanno deciso di adottare le tuniche in saio.

Le nostre proposte

L’abito bianco, comune sia a maschietti che femminucce, ha il compito di rendere tutti uguali in modo uniforme. Inoltre, data la sua semplicità, non entra in contrasto con il significato di tale cerimonia, trasformandola in un palcoscenico o in una passerella per sfilate. Le tuniche si possono trovare di diversi materiali: in raso e tulle, in tessuto poliestere. Possono avere ricamati con bordini dorati o decorati con fiorellini o con bordini in raso o ancora con macramè.

Accessori della tunica per la prima comunione

Talvolta la tunica per la prima comunione si presenta con lo scapolare svasato, il cappuccio, il finto cappuccio, lo stolone, con o senza piegoni. Intorno alla vita, inoltre,  possiamo trovare una cintura di corda (talvolta con il fiocco o pù semplicemente con un nodo) e infine i ricami possono essere sia dorati che rossi.

Infine potete abbinare degli accessori al vestito del proprio figlio. Nel caso di una bambina si può optare per una semplice coroncina di fiori, così per dare un tocco di personalità al saio. Per il maschietto invece occorre un taglio di capelli sobrio e possibilmente elegante.

Tunica per la prima comunione su misura

Per realizzare una tunica su misura, occorre prestare un occhio alle dimensioni di alcune parti del corpo: le spalle, il braccio, la distanza dalla spalla dall’attaccatura del collo, la lunghezza fino a metà tallone e la circonferenza del torace.

Al contrario se avete deciso di acquistare la tunica per la prima Comunione, fate in modo di scelgiere l’abito insieme ai vostri figli. Seguendo così le indicazioni dei loro gusti e preferenze…in fondo sono loro i protagonisti della giornata e sono loro a dover indossare la tunica.

© Riproduzione riservata