Palloncini della comunione: quali scegliere per una festa a casa

Se avete scelto di organizzare la festa per la prima comunione di vostro figlio o di vostra figlia a casa, dovrete occuparvi anche delle decorazioni. Tra gli elementi più utilizzati per creare un’atmosfera di festa che sia al tempo stesso gioiosa e sobria ci sono certamente i palloncini: li potete trovare di qualsiasi forma, colore e dimensione e grazie agli spunti trovati su internet è possibile utilizzarli per creare composizioni e decorazioni originali, eleganti e simpatiche. Eccovi quindi alcuni consigli per scegliere al meglio i palloncini della comunione, irrinunciabili compagni della festa in casa!

Palloncini della comunione, quali colori usare?

Una delle questioni più importanti da affrontare è quella che riguarda il colore degli addobbi, e dei palloncini nello specifico.

Le nostre proposte

  • La prima comunione, infatti, è un sacramento religioso e come tale è buona norma evitare gli eccessi, le stravaganze e gli addobbi eccessivamente esuberanti, per rispettare la sacralità del momento.
  • Meglio quindi evitare palloncini dal colori troppo sgargianti: al bando le tinte fluo e le decorazioni variopinte, più adatte ad una festa di compleanno che ad una prima comunione.
  • Molto meglio optare per palloncini dalle tinte pastello abbinati a palloncini bianchi.
  • Ovviamente, il colore dipenderà dal festeggiato: toni del blu e dell’azzurro sono perfetti per un maschietto, mentre le tinte del rosa per una femminuccia. Gialli e verdi sono invece adatti a entrambi.

Composizioni con i palloncini della comunione

I palloncini si prestano molto bene anche per la realizzazione di composizioni originali e d’effetto.

Una volta che avete scelto il colore è quindi importante scegliere anche la dimensione. Il consiglio è quello di prenderne alcuni di dimensioni medio-grandi e altri più piccolini. Questo vi permetterà di alternarli e di creare decorazioni mai noiose.

Un’idea interessante può essere quella di usare i piccoli palloncini per comporre piccoli mazzi leggeri e frizzanti, legati con nastri colorati. Sono perfetti come centrotavola originali, oppure per decorare il tavolo del buffet o l’ingresso alla stanza dove si svolgerà la festa.

I palloncini della comunione, inoltre, possono essere usati per creare ghirlande e festoni con cui decorare le pareti. Vi basterà alternare piccoli palloncini bianchi con altri di colori diversi per ottenere un effetto simpatico e accogliente.

© Riproduzione riservata