Menù per la comunione a casa: cosa cucinare?

menù comunione

Una volta terminate le celebrazioni della Santa Comunione o della Cresima, si festeggia con i propri parenti e amici. La scelta migliore è sempre quella di organizzare la festa della Comunione a casa con menù sfizioso, per pranzare e proseguire i festeggiamenti subito dopo le cerimonie, anche se è cosa opportuna saper distinguere i contesti, quello del Sacro della Comunione o Cresima e quello successivo della festa condivisa.

L’organizzazione e il luogo

In casa o al ristorante? Buona domanda: dipende tutto dalle abitudini di chi organizza i festeggiamenti e dalla possibilità d’uso del budget. Per chi preferisce un pranzo di Comunione al ristorante, non rimane soltanto che la scelta del menù di festa, oppure c’è chi si affida a un catering, comodo ma molto spesso costoso.

Le nostre proposte

Chi adora l’atmosfera casalinga, più intima e sicuramente più economica, gli ostacoli organizzativi possono essere diversi, ma non c’è da preoccuparsi: preparare per prima cosa il menù Comunione in base alle proprie possibilità e abilità, tenendo conto del tema della festa e del numero di invitati. Altro aspetto importante, sempre inerente alla scelta del cibo, è optare per il buffet per Comunione, un menù classico oppure solamente una merenda o rinfresco pomeridiano.

Se scegliete il buffet, le portate devono essere gustose e colorate per ravvivare la tavola e se ci sono dei bambini i minipanini sono sempre la portata migliore per loro. Un’altra opzione molto in voga negli ultimi anni è la merenda, meno impegnativa, più economica e soddisfacente per i bambini. Le idee menù Comunione possono essere molte.

Idee menù Comunione: come stupire il palato degli ospiti

Cosa scegliere nel menù Comunione? Ci sono moltissime varietà ed è possibile anche preparare un menù di festa fai da te:

– Menù tradizionale e raffinato;
– Menù a tema: il bianco;
– Menù Comunione a primavera;
– Menù Bimbo.

Menù comunione

I menù raffinati soddisfano di solito tutte le richieste, con sapori delicati e freschi per la stagione primaverile, con cocktail, pizzette, biscotti salati, torte salate, primi con paste e risotti, insalate varie con contorni di altre verdure, i secondi con varietà di carne o pesce e per finire i dessert o la torta con anche l’aggiunta di portate con frutta fresca. Un menù Comunione fai da te strutturato in questo modo è ideale perché veloce, semplice, versatile.

Un altro menù Comunione interessante è quello “a tema”: per l’occasione della Cresima e della Comunione è originale il menù in bianco, con antipasto una torta salata bianca con pesce spada, per primo un semplice risotto allo spumante, per secondo piatto un arrosto di fesa di tacchino o pollo arrotolato con contorno una insalata russa e per finire dessert a scelta o torta tradizionale. Per le bevande e lo spumante a vostra scelta. In casa è un po’ più impegnativo, ma se amate cucinare e stupire ecco che ora ne avrete la possibilità.

C’è anche il menù di primavera, da fare all’aperto preparando un bel buffet per Comunione con stuzzichini di ogni genere e antipasti composti da insalata russa e affettati misti, con primo piatto una insalata di pasta con mozzarella di bufala fresca o involtino di riso al forno con prosciutto, un secondo piatto formato da un’ insalata di pollo a fantasia e come dessert una gustosa millefoglie. Per le bibite e il vino pensateci voi secondo ciò che più vi aggrada. Questo è un ottima proposta per un menu Prima Comunione in casa.

Se invece si vuole mettere al centro i bambini festeggiati oppure optare per l’aggiunta di un menù a parte, fatto apposta per loro, c’è il “Menù Bimbo”, composto da pizza, pasta al pomodoro, una carne tenera con contorno di patate fritte e per dessert gelato di frutta o torta farcita. Per le bibite è consigliabile una aranciata, limonata o acqua.

© Riproduzione riservata