Bomboniera per la comunione: colori, materiali e consigli utili

bomboniera per la comunione

La bomboniera per la comunione è un particolare che deve essere curato nei minimi dettagli. La scelta è davvero ampia e, forse proprio per questo, rischiate di essere disorientati in merito. Ecco quindi una guida per capire quello che realmente volte.

La prima Comunione è un evento pieno di emozioni. Per i bimbi, i protagonisti di questo grande giorno, simboleggia l’entrata nel mondo dei grandi. Il momento in cui mettono piede, per la prima volta, nella comunità cristiana a cui appartengono. È senza dubbio un giorno pieno di impegno spirituale ma è anche un momento di festa da passare con i parenti e gli amici più stretti.

Le nostre proposte

Per far sì che la giornata sia sempre viva nei ricordi e nel cuore, è un’idea carina preparare delle bomboniere da poter regalare ai partecipanti una volta finito il rinfresco. Continuate a leggere il nostro articolo per scoprire qualche consiglio utile per scegliere o realizzare la bomboniera che più fa al caso vostro.

Bomboniera floreale

Come ogni festa che si rispetti, i fiori saranno grandi protagonisti anche durante la Comunione di vostro figlio. In questa occasione, il re dei fiori è senza dubbio il giglio bianco. Simbolo di purezza, innocenza e grande nobiltà d’animo, il giglio rappresenta perfettamente l’anima dei bambini che si apprestano a ricevere il sacramento della Comunione. Oltre ad utilizzarlo per decorare la chiesa, prendetene qualcuno in più e legatevi dei piccoli sacchetti di organza contenenti i confetti che avrete scelto.

In alternativa alla bomboniera per la comunione potrete regalare piccole composizioni floreali che richiamino quelle della chiesa o della location. In questo caso, potranno essere utilizzati anche fiori finti in modo che la bomboniera si mantenga nel tempo e non debba essere buttata dopo pochi giorni. Anche i bonsai o piccole piante grasse fiorite sono un’idea innovativa, originale e inaspettata che farà sicuramente piacere ricevere. Se chi riceve la Comunione è una bimba, come bomboniera potrete regalare a tutte le signore presenti al rinfresco la coroncina di fiori che indosserà la piccola protagonista durante la cerimonia.

Confetti della bomboniera per la comunione

Abbiamo accennato ai confetti; in effetti, che bomboniera sarebbe senza questi piccoli bon bon colorati? Oggi in commercio ne esistono davvero di tutti i tipi e, oltre che buonissimi al palato, sono davvero dolci pensieri che i vostri ospiti potranno portarsi a casa. Tra i gusti più classici troviamo quelli al cioccolato, che può essere al latte, bianco o fondente, e quelli al gusto mandorla. In alternativa tra i gusti tradizionali potete optare per la dolce nocciola o l’aromatico gusto pistacchio.

Se, in alternativa, volete fare una scelta meno scontata (ma altrettanto gustosa) lasciatevi ispirare da gusti più originali. Le Comunioni di solito si svolgono in primavera quando il sole inizia ad essere più caldo: utilizzate quindi gusti freschi al palato come quelli della frutta. In commercio si possono trovare confetti al gusto anguria, melone, frutti rossi, pesca e agrumi ma anche frutti tropicali perfetti per l’estate come ananas, cocco e papaya.

Se invece non potete rinunciare alla golosità lasciatevi coccolare dai gusti ispirati ai dolci più famosi. Troverete la variante al tiramisù, quella ricotta e pere e torrone. O ancora cappuccino, vaniglia e caramello. Per dei confetti dai gusti un po’ più decisi utilizzate quelli aromatizzati al rum, al whisky, alla cannella o al caffè. Per dare un tocco di eleganza e originalità alle vostre bomboniere per la comunione, scegliete quelli che al loro interno racchiudono creme morbide oppure nocciole e mandorle intere.

I colori da usare e quelli da evitare

È noto che il bianco sia il colore per eccellenza nel giorno della prima Comunione e quindi non deve mancare nella vostra bomboniera; non temete: può essere abbinato anche ad altri colori per smorzare l’effetto “matrimonio” troppo pomposo. Abbinate quindi il bianco con altre tonalità. Nel caso il protagonista sia una maschietto utilizzate decorazioni o nastrini azzurri, ma anche verde pastello o giallo molto tenue. Se invece la bomboniera è per una bimba potete utilizzare il cipria, il rosa salmone e il lilla. Ovviamente nulla vi vieta di rompere con le convenzioni e utilizzare le tonalità del blu e dell’azzurro per la vostra piccola.

In alternativa potete optare per una bomboniera total white con un solo fiore o nastrino rosso che simboleggi la passione e il corpo di Cristo. Meglio evitare i colori scuri e molto cupi come il nero e il viola che, oltre a creare un effetto visivo poco gradevole, per tradizione, non sono legati a momenti gioiosi e all’entrata di una nuova vita nella comunità cristiana.

Evitate anche di scegliere bomboniere dai colori troppo sgargianti come l’arancione o i colori elettrici come il blu e il fucsia. Se proprio volete utilizzarli, per un effetto più soft e bon ton, amalgamateli con il bianco per smorzare il tutto.

I materiali della bomboniera per la comunione

Le bomboniere per la Comunione devono essere prima di tutto eleganti e adatte all’occasione. Una volta scelto il colore o i colori che più preferite, potrete utilizzare tessuti come il pizzo, l’organza o il tulle per un effetto un po’ più femminile. In alternativa potete scegliere di realizzare o comprare sacchettini in iuta ma anche di stoffa di cui esistono davvero infinite fantasie. Scegliete un taglio rigato, a scacchi o a piccoli pois nelle tinte che più preferite.

Un’alternativa altrettanto carina – ma molto economica – sono le scatoline di cartone reperibili in svariate forme, colori e dimensioni. Riempitele di deliziosi confetti, chiudeteli con nastri e decoratele con applicazioni di stoffa o con adesivi.

Un altro materiale estremamente adatto per la realizzazione di bomboniere è il vetro. In commercio si possono trovare vasi dietro di varie dimensioni che, una volta riempiti di confetti colorati, saranno allegri gadget per i vostri ospiti. Un altro materiale innovativo è la cera. Potrete regalare candele profumate piuttosto che artistiche candele decorative a forma di fiore.

Ora che avete fatto tesoro di questi preziosi consigli, non vi resta che mettervi all’opera per cercare la bomboniera per la comunione del vostro piccolo. Ricordate che la bomboniera più adatta a voi è quella che rispecchia il vostro animo ,ma tenete sempre in conto quale è l’evento che avete in programma.

Inoltre, ricordate anche che la prima Comunione rimane uno dei sette sacramenti della religione cattolica: per questo, oltre che la preparazione della festa e della bomboniera, necessita di una preparazione spirituale sia per il vostro bimbo sia per voi che lo affiancherete in questo viaggio.

© Riproduzione riservata