Addobbi per la comunione: idee creative con fiori e palloncini

addobbi per la comunione

Gli addobbi per la comunione sottolineano il traguardo importate raggiunto dal ragazzo e per questo devono essere speciali e personalizzati. Ecco qualche idea da realizzare con fiori e palloncini.

Ognuno di noi raggiunge nella vita dei traguardi importanti e la comunione, per un cristiano, è proprio uno di questi. Si tratta di un punto di arrivo così fondamentale che è necessario festeggiarlo al meglio con parenti e amici e proprio per questo anche gli addobbi per il ricevimento devono essere curati nei minimi dettagli; dai più classici a quelli più particolari devono essere qualcosa che possa rappresentare il ragazzo che ha appena fatto la prima comunione. Vediamo insieme qualche idea carina e creativa con fiori e palloncini.

Le nostre proposte

Addobbi per la comunione con fiori

I fiori, si sa, sono sinonimo di finezza ed eleganza. Sono perfetti per qualsiasi occasione come compleanni, matrimoni, battesimi e appunto, comunioni. I fiori sono inoltre degli ottimi e bellissimi addobbi che possono essere uniti in composizioni davvero molto fini che daranno un tocco di eleganza sognante al vostro ricevimento. Vediamo insieme qualche semplice idea su come ideare e realizzare degli addobbi floreali per la comunione.

Quali fiori scegliere?

Un prima tipologia di addobbi per la comunione a tema floreale sono qualcosa di classico, un evergreen, che non passa mai di moda: con una composizione classica semplice non sbaglierete mai. I fiori che si possono utilizzare sono molteplici. Oltre alle più eleganti rose colorate o bianche si possono usare le dalie, le margherite e moltissime altre specie, quelle che preferite! Questi possono essere accorpati in un bouquet adagiato su delle grandi foglie verdi. Oltre ad essere degli ottimi addobbi per i tavoli possono essere posti ovunque voi preferiate.

Composizioni floreali

Se si desidera qualcosa di più particolare e originale, ma senza esagerare, allora la soluzione perfetta è quella che prevede l’utilizzo di piccoli vasi rotondi di vetro trasparente in cui si può intravedere l’acqua che può essere anche colorata. All’interno dei piccoli vasetti si possono inserire dei micro bouquet colorati. Il collo dei vasi può essere avvolto da un fiocco del colore che si preferisce. Questo tipo di decorazione può essere reso ancora più di impatto attraverso l’uso di vasi più grandi all’interno dei quali possono essere posti dei fiori a gambo lungo come, per esempio, le calle colorate. Se si desidera, si possono anche utilizzare due decorazioni insieme: sui tavoli si mettono quelli più piccoli, mentre per decorare la sala del ricevimento possono essere usati i vasi più grandi.

Le composizioni di forme particolari sono perfette per gli addobbi per la comunione di coloro che vogliono “esagerare”. Se si vuole qualcosa di particolarmente romantico, anche se non si tratta di un matrimonio, delle composizioni floreali a forma di cuore sono davvero perfetti e bellissimi. Se si vuole qualcosa di diverso dal cuore si può scegliere la stella o il fiore stesso, molto particolare e simpatico. Ognuno è libero di scegliere la forma che più preferisce e ritiene opportuna, ma per discostarsi maggiormente dall’idea del matrimonio, soprattutto se si sceglie il cuore, è preferibile utilizzare dei fiori colorati.

Addobbi per la comunione fai da te

Oltre agli addobbi per la comunione appena descritti, ci sono delle decorazioni molto semplici, ma comunque di grande impatto che possono essere realizzati da soli in casa. In questo caso, per velocizzare la preparazione, è meglio evitare di utilizzare i fiori freschi, così che non si rischi di farli appassire: fortunatamente esistono moltissime altre soluzioni ugualmente belle ed eleganti. Vediamone insieme qualcuna!

Cartoncini colorati

Se siete comunque amanti dei fiori, la scelta giusta e originale per l’addobbo per la comunione che fa per voi è sicuramente quella di realizzarli con i cartoncini colorati. Questa è sicuramente l’idea migliore per coinvolgere anche i festeggiati più piccoli nella creazione degli addobbi per la loro festa. La loro realizzazione è infatti molto semplice: si devono prendere dei cartoncini colorati sopra ai quali, se si desidera, possono essere incollate delle stoffe dalla texture diversa, così da creare un effetto in movimento.

Con una matita, poi, si devono quindi disegnare dei fiori di misure diverse, alcuni più grandi e altri più piccoli. È opportuno quindi tagliare quelli più piccoli che devono essere attaccati con la colla a caldo a quelli più grandi. Per decorare il fiore centrale si possono utilizzare anche brillantini e qualche perlina. In alternativa potete scriverci il nome del festeggiato o della festeggiata.

Il nido

Un altro tipo di addobbo per la comunione molto carino e sicuramente apprezzato dagli ospiti è un nido, realizzato con dei legnetti, all’interno dei quali può essere inserito ciò che si vuole. Questi nidi possono essere creati con dei piccoli legnetti presi dal giardino o dal bosco che devono essere legati tra di loro con dei fili di ferro possibilmente fini. Questi, una volta che il nido sarà ben fissato, verranno coperti con un nastro colorato. La composizione può essere appesa al soffitto o sulle ringhiere delle scale e impreziosita con fiori, dei confetti, dei bigliettini o qualsiasi altri cosa si desideri.

Palloncini comunione

Un elemento che viene sicuramente apprezzato sempre dai più piccoli negli addobbi per la comunione (e a tutte le feste) è il palloncino. I palloncini, se si vuole fare le cose fatte su misura per il festeggiato o la festeggiata, non possono di certo mancare! I colori più indicati ovviamente sono quelli che rappresentato il sesso del ragazzo: rosa per la femmina e blu per il maschio. Nessuno vieta di scegliere altri colori purché vivaci come, per esempio, il rosso, il giallo, il verde e moltissimi altri. Oltre ai classici palloncini colorati esistono quelli decorati appositamente per eventi di questo genere.

Decorazioni con i palloncini

Ci sono moltissimi addobbi per la comunione che si possono creare con l’uso dei palloncini. Una di queste è una sorta di mongolfiera alla cui base c’è un piccolo vasetto di fiori, mentre al di sopra si pone un palloncino legato con dei fili al vaso e gonfiato con l’elio. Si tratta di un decoro molto particolare, vistoso ma fine allo stesso tempo e non troppo invasivo. Ciò che lo rende speciale è il fatto che all’interno del ricevimento viene dato un tocco molto giovanile che dona un’atmosfera fresca e gioiosa.

Insomma, le decorazioni per il ricevimento di una comunion devono essere curati nei minimi dettagli. Un traguardo così importante merita un’attenzione speciale. Le parole d’ordine sono fantasia, colori e tanta allegria!

© Riproduzione riservata