Segnaposto battesimo fai da te: idee e consigli semplici ed economici

Segnaposto battesimo fai da te? Le idee sono davvero tante ed è possibile avere un notevole risparmio se ci adoperiamo per farli a mano.

Il battesimo è la prima festa che si organizza per il/la neonato/a e si è sempre alla ricerca di consigli utili per poter risparmiare e di idee per l’evento. I preparativi per una festa sono sempre tanti: il pranzo/rinfresco, le partecipazioni, le decorazioni, gli abiti e anche la parte burocratica ove richiesta.

Le nostre proposte

Il segnaposto per il battesimo è un piccolo oggetto, da non trascurare tra le decorazioni, che abbellisce il tavolo e lo rende ancora più originale se è artigianale. Se siete delle persone a cui piace creare, inventare o mettere in pratica potete dedicare del tempo non solo alle bomboniere ma anche ai segnaposto.

Il fai da te è sempre molto apprezzato ed è anche un modo per poter risparmiare sul budget totale del battesimo. Le creazioni manuali attirano l’occhio e sono sempre ambite da ogni neo-mamma per la propria festa.

Segnaposto battesimo con tovagliolo

Quando si organizza una festa è necessario curare tutti i dettagli. Il segnaposto ha la sua importanza per l’estetica dei tavoli e della sala in generale. Una prima idea per creare  qualcosa di particolare è utilizzare i tovaglioli. Possono richiedere del tempo per essere strutturati ma visivamente hanno un aspetto totalmente diverso.

Possono essere usati in più modi: piegati in modo da formare un cono e con un disegno che richiama i bambini, ritagliati per formare una coccarda, un’altra idea è far diventare il tovagliolo una barchetta e magari inserire all’interno un orsacchiotto in cartoncino. Il fiocco è molto elegante e semplice da realizzare per chi ha tempi stretti. Se lo pieghiamo a libro possiamo utilizzare delle etichette che indicano l’apertura con il nome sopra.

I gadget più usati

I segnaposto a volte possono sembrare un inutile ornamento ma, in realtà, bisogna dire che ci sono molti gadget economici che sono usati per il battesimo. Le neo-mamme quando organizzano un battesimo, hanno la tendenza a ricorrere a simboli classici e tradizionali per decorare la tavola. E’ sempre difficile fare la scelta ma i più comuni sono la carrozzina, il ciuccio, il piede e anche l’orsetto. Tutti questi simboli che abbiamo nominato li possiamo realizzare in casa e utilizzarli come targhette. Avete presente la pasta di sale? Questo prodotto fatto in casa ci aiuterà a crearli. Se non siamo in grado di preparare questa ricetta dobbiamo far ricorso ai panetti di das. Una volta che le forme sono state create non resta che metterci col pennello in mano per ultimarle. Un gadget molto usato è fatto con i bastoncini del gelato e una girandola contenente la foto del bambino o della bambina. Molto di moda è la forma del piede su un cartoncino legata alla punta di una molletta.

Bicchierini come segnaposto

Il più semplice, molto simile all’idea del tovagliolo, è l’utilizzo dei bicchierini. La fantasia si può scatenare con questo oggetto: quelli da caffè si possono creare delle faccine da animaletto e con una piccola pinza mantenere il cartoncino con il nome. Possono essere anche decorati a mano con dei richiami ai simboli della nascita. Una bella idea per fare dei segnaposto con i bicchierini è di riempirli con della sabbia scrivere il nome all’interno.

I segnaposto fai da te sono un’idea originale da aggiungere alle decorazioni per il battesimo o qualsiasi altra festa che abbiamo in programma. Il consiglio è di iniziare a lavorare con largo anticipo per ottenere prodotti di qualità. Le idee sono davvero tante e non ci resta che scegliere quella che rispecchia l’anima della nostra festa.

© Riproduzione riservata