Come mi vesto? idee per un Battesimo in Primavera

Dress code battesimo

Siete in cerca di consigli per sfoggiare il look perfetto per un battesimo in primavera? In vista di questa cerimonia potrete scegliere tra numerosi vestiti da battesimo ed essere impeccabili per questa occasione. Nessuna paura dunque, il vostro dress code da battesimo potrà essere sia formale che casual e affronterete con serenità questa importante festività religiosa. Il rito religioso del battesimo si svolgerà in chiesa di giorno e verrà integrato nella messa finale della domenica. In altri casi il battesimo potrebbe anche essere celebrato all’interno della messa per la Pasqua, come rappresentazione della rinascita. Per questo motivo è fondamentale seguire delle regole ben precise scegliendo l’outfit più adatto per un battesimo in primavera, in modo tale da non sentirvi a disagio o fuori luogo durante questo evento. Ecco alcuni utili consigli su come vestirsi per un battesimo.

No alle scollature

La prima regola vi permetterà di scartare tutti quei vestiti che non sono adatti in chiesa, prediligendo gli indumenti che sono consentiti e tollerati durante queste cerimonie. No alle scollature eccessive: non sono adatti nemmeno i vestiti con le scollature lungo la schiena o eccessivamente trasparenti. Evitate anche le lunghezze inguinali e le braccia nude. Nei tempi passati si era soliti acquistare un nuovo vestito da cerimonia in vista di quella occasione specifica, ma vi sarete sicuramente accorti che al giorno d’oggi, anche a causa della crisi, questa usanza è ormai rara poiché si è soliti acquistare sempre tanti indumenti durante tutto l’anno e nel momento in cui si riceve l’invito ad una cerimonia basterà aprire l’armadio per trovare il vestito perfetto. In questo modo non avete più la necessità di dover girare per negozi e boutique alla ricerca dell’abito ideale.

Le nostre proposte

Dress code battesimo
Vestito Louche Zalando

Dunque, non createvi alcun complesso e utilizzate tranquillamente dei vestiti già usati in altre occasioni, naturalmente assicuratevi però che al battesimo i partecipanti non siano gli stessi magari del matrimonio degli anni precedenti oppure della comunione di qualche cugina. Se volete evitare di incorrere in brutte figure siate dunque certi del tipo di cerimonia, se formale o informale, e di quali possano essere gli invitati. Una volta appurato questo aspetto potrete anche indossare lo stesso abito per due eventi di famiglia consecutivi, nessuno se ne accorgerà, probabilmente neanche vostro marito, ma forse una suocera più attenta potrebbe notarlo!

I colori adatti ad un dress code per battesimo

Un altro aspetto che dovrete prendere in considerazione è che il battesimo, esattamente come la comunione e la cresima, è una festa religiosa meno formale rispetto al matrimonio. Questo è un piccolo vantaggio che vi permetterà di scartare alcune regole irrinunciabili, che in alcuni casi sono anche scaramantiche. Ad esempio, se violerete queste regole per un matrimonio, potrebbe anche accadere che gli sposi si sentano offesi, cosa che invece non accade per un battesimo. Per quest’ultima celebrazione inoltre non dovrete preoccuparvi più di tanto dei colori degli abiti, mentre per il matrimonio vige la regola di scartare abiti bianchi, neri e in alcuni casi anche il rosso è da evitare.

Dress code battesimo
Mint&berry vestito di maglina nero-Zalando

A dimostrazione di ciò, in Inghilterra le invitate devono evitare i vestiti verdi poiché questo colore rappresenterebbe invidia verso la sposa e lo stesso vale per gli uomini. Tutto ciò non vale per quanto riguarda il battesimo, dove potrete sbizzarrirvi nella scelta di vestiti dai mille colori. Via libera quindi al bianco, al rosso o al verde, soprattutto per un battesimo in primavera, periodo in cui i colori accesi e gli accessori floreali sono un autentico simbolo di questa stagione.

Scegliere l’outfit per battesimo in base al tipo di Ricevimento

I consigli su come vestirsi per un battesimo includono anche numerose accortezze per quanto riguarda un look serale, poiché oltre al rito religioso che si svolgerà in chiesa, solitamente nell’arco della stessa giornata seguirà un rinfresco con amici e parenti. In genere si svolge di giorno, ma negli ultimi tempi la festività viene organizzata anche di sera e questo prevede un outfit per battesimo più formale.

Considerate che i ricevimenti che seguono il battesimo non sono mai uguali e possono essere differenti a seconda di ogni occasione: ad esempio, si può festeggiare in modo tipicamente casual oppure puntare alla semplicità organizzando un aperitivo in giardino. In altre circostanze il ricevimento sarà molto formale, per esempio una cena di gala in una villa di lusso. Inoltre, se il rinfresco sarà organizzato di sera, prestate particolare attenzione a non trascurare alcuni aspetti del vostro dress code per la cerimonia: per un battessimo in primavera, anche se le giornate saranno calde, portate sempre con voi delle giacchine per la sera, magari puntando a spalline alte, che daranno un tocco di eleganza in più al vostro look e allo stesso tempo vi proteggeranno dal fresco tipico dell’imbrunire, quando le temperature potrebbero calare bruscamente.

Informarsi sulla location del Ricevimento

Un altro accorgimento da prendere in considerazione per scegliere il vestito più adatto tra i vari abiti per battesimo è quello di individuare la location prescelta per l’evento. Generalmente viene riportata sul biglietto d’invito, ma non sempre è possibile capire di quale luogo si tratta. Individuare la location è fondamentale per capire se è un evento formale o informale e in base a questo sceglierete un outfit perfetto per un battesimo in primavera, adottando tutti gli accorgimenti necessari.

Dress code battesimo
Abito lungo in chiffon H&M

Nel caso in cui non riuscite a risalire alla località scelta per il ricevimento, non vi resta che chiedere informazioni qualche giorno prima e fare magari una telefonata alla madre del battezzato, che saprà fornirvi tutte le indicazioni di cui avete bisogno. In questo modo eviterete anche di farvi prendere dal panico e di farvi travolgere da inutili riflessioni e perdite di tempo. Così facendo, punterete direttamente al dress code ideale per il battessimo. Un piccolo indizio per sospettare che si tratti di un evento informale è quando l’invito arriva tramite un messaggio, una telefonata oppure tramite WhatsApp. Allo stesso modo sono ormai molto in voga gli eventi che vengono organizzati tramite Facebook e GooglePlus, anche in questo caso può trattarsi di piccoli segnali che indicano un evento informale ed ecco che potrete sbizzarrirvi nella scelta di vestiti da battesimo semplici e casual.

Quali sono le giacche e gli abiti più indicati per un battesimo in primavera

Anche le giacche sono un elemento indispensabile per un dress code da battesimo perfetto. Puntate quindi a cappotti di ottima fattura, preferibilmente in tinta chiara. In questo modo affronterete al meglio le tipiche basse temperature della chiesa. Trattandosi di un battesimo in primavera, potrete anche andare incontro ad un clima piuttosto mite, in questo caso la scelta migliore è sicuramente il trench, possibilmente nero o grigio antracite, ravvivando il vostro look con accessori e foulard colorati.

Dress code battesimo
Giacca Kiomi zalando

Per quanto riguarda gli abiti per battesimo più indicati per questo evento è consigliabile puntare a modelli in tessuti soffici e caldi, ad esempio in maglia oppure in cady di lana, che si adattino perfettamente alle forme del vostro corpo. Cogliete l’occasione per aggiungere sempre un tocco di eleganza, magari scegliendo indumenti con finiture o decorazioni particolari. La lunghezza dei vestiti da battesimo deve essere al ginocchio oppure non oltre 10 cm sopra di esso. Un’altra soluzione vincente per un battesimo è abbinare un pantalone ad una camicia oppure ad un maglioncino in cachemire. In alternativa al pantalone indossate una gonna, magari a tulipano, per far apparire più slanciate le vostre gambe. Infine, via libera alle décolleté oppure a calzature con plateau e se volete osare un po’ di più è ammesso un tacco medio-alto.

© Riproduzione riservata