Centrotavola battesimo: idee a tema per bimba

Come realizzare il centrotavola per il battesimo della vostra bimba? Fiori, cartoni animati o palloncini. Eccovi i nostri consigli.

Uno dei dettagli più simpatici e briosi a cui pensare durante l’organizzazione del battesimo è il centrotavola. Sia che abbiate scelto un pranzo o una cena al ristorante o un informale rinfresco a casa o in giardino, il centrotavola può essere simpatico, elegante, fai-da-te, floreale o spiritoso: l’importante è che rispecchi il tema della festa per il vostro bimbo. Ci vuole infatti un fil rouge che guidi un po’ tutti i festeggiamenti, attorno a cui pensare gli addobbi, gli inviti, le bomboniere e sì, anche i centrotavola.

Le nostre proposte

Se state organizzando il battesimo per una bimba, vi basterà pensare ad un tema originale che farà sorridere vostra figlia quando, cresciuta, riguarderà le foto dell’evento. Qui abbiamo raccolto per voi alcuni spunti: pescate pure le idee e le proposte e sentitevi libere di usare la vostra fantasia. Dopotutto, il battesimo è un momento importante, ma per la festa che segue la cerimonia l’importante è divertirsi e sentirsi a proprio agio.

Centrotavola con Masha e Orso

Masha e Orso sono ormai diventati due personaggi iconici nell’immaginario di bambini e bambine: le avventure della vivacissima Masha combina-guai e dell’amico Orso – basate su una popolare fiaba russa – appassionano grandi e piccini perché divertenti, istruttive e simpatiche. In particolare, Masha piace molto alle bimbe perché si identificano nella piccola, intraprendente e buffa bimba russa. Perché allora non pensare a dei centrotavola tematici ispirati proprio al cartone animato di Masha e Orso? Colorati, allegri e divertenti, avranno il pregio di alleggerire l’atmosfera e rendere il rinfresco o il pranzo molto più informale. Come si possono realizzare?

Se siete bravi a disegnare, potreste pensare di disegnare per ogni tavolo una scena tratta dal cartone animato: il “quadretto” home-made, incorniciato e decorato con nastri e fiori, può diventare un originalissimo centrotavola. Se invece il disegno proprio non fa per voi, nessun problema: su Internet si possono trovare tutte le immagini che volete. Con l’aiuto di un buon grafico, potrete realizzare tutte le stampe o gli oggettini che volete, tutti a tema Masha e Orso: bandierine, adesivi per decorare i porta-candele, persino palloncini.

Centrotavola con Minnie

C’è un altro personaggio entrato da decenni nella fantasia delle bimbe di tutto il mondo: si tratta di Minnie, la compagna di Topolino. Allegra, sognatrice e più femminile di Masha, con i suoi grandi fiocchi a pois è diventata il modello di tutte le bimbe romantiche. Anche lei può diventare un bel soggetto per i centrotavola del battesimo.

Visto che il suo carattere distintivo sono i nastri con i pois, largo ai pallini. Se scegliete Minnie come tema per i vostri centrotavola, avete dalla vostra la possibilità di creare oggetti dolci e delicati e di usare in modo elegante colori e fantasie altrimenti un po’ troppo esuberanti per un battesimo:

  • i fiocchi: insieme a Paperina, Minnie è la reginetta Disney dei fiocchi. Potete prendere l’idea per decorare i centrotavola, creando composizioni floreali che richiamino i pois e legate da fiocchi gonfi. Si può inserire anche in ogni centrotavola una silhouette di Topolina realizzata in cartone o in plastica.
  • I pois: a Minnie i pois piacciono. Sono il suo tratto distintivo. Potrebbero diventare anche quello del vostro centrotavola a tema.
  • I palloncini: con le sue grandi orecchie tonde, Minnie è riconoscibile anche da lontano. Potreste quindi comprare dei palloncini colorati a tema, gonfiarli con l’elio così che rimangano sospesi in aria e usarli come leggeri e originali centrotavola.

Centrotavola floreale

Se per il battesimo della vostra bimba preferite invece uno stile più classico ed elegante, la scelta ricade necessariamente sui centrotavola floreali. In questo caso si può spaziare tra stili e colori con tutta libertà, a seconda del gusto personale, della stagione e del colore della festa.  Solitamente per una bambina si opta per i fiori con tinte calde e rosate: rose, garofani, tulipani, ortensie, margherite. La scelta è ampia.

Per evitare doppioni con le composizioni floreali usate in chiesa, potrebbe essere utile nel centrotavola riprendere gli stessi fiori, proponendoli, però, in maniera più informale e casalinga, usando vasetti di vetro decorati con nastri, secchielli di latta in tinta, oppure graziosi porta-candela.

Centrotavola con palloncini

I palloncini sono gli elementi più versatili per le decorazioni. Che si tratti di feste di compleanno, di matrimoni o di battesimi, offrono la possibilità di creare composizioni simpatiche e anche molto eleganti. Si possono usare anche per i centrotavola del battesimo della vostra bimba. Non ci credete?

In commercio si trovano palloncini di svariate forme e colori. Vi basterà sceglierli bianchi o rosa, gonfiarli, legarli alla base con del pizzo, del nastro o della rafia (a seconda del gusto che volete dare al centrotavola e alla festa) e usarli insieme ai fiori per creare dei centrotavola originali.

Avete mai sentito parlare delle sculture di palloncini? Potreste chiedere l’aiuto di un artista, che sia capace di creare con i palloncini cigni, fiori e farfalle… E voilà! Il gioco è fatto.

Un’ultima alternativa potrebbero essere i palloncini volanti. Gonfiare i palloncini con l’elio può diventare l’occasione per una sorpresa, trasformando i centrotavola in uno sciame colorato da rilasciare in cielo dopo la festa. Basterà dotare ogni tavolo del suo “centrotavola fluttuante”, magari con una piccola pergamena legata all’estremità. Un bellissimo gesto benaugurante per la vostra bimba!

Centrotavola monocolor

Se non vi piacciono i centrotavola troppo appariscenti e preferite optare per qualcosa di più discreto, la vostra scelta potrebbe ricadere sul monocolor: vi basterà decidere il colore che preferite e che vi sembra più adatto per l’occasione e pensare ad un centrotavola intimo ed elegante basato tutto su quella tinta.

Che si tratti di fiori, di una candela o di un piccolo oggetto, il protagonista sarà il colore. Solo un consiglio: se optate per questa soluzione, cercate di trovare colori originali ma delicati, evitando, invece, tinte troppo aggressive che non sarebbero in linea con lo spirito della festa di battesimo.

© Riproduzione riservata