Cake Design: tre consigli per le torte del battesimo

Il cake design, ovvero l’arte di decorare le torte, è ormai molto utilizzato dalle persone. Che decori fare per un battesimo? Anche per ciò che riguarda questa festa possiamo sbizzarrirci in fatto di torte.

Ecco alcuni consigli da seguire e cosa, invece, è meglio evitare per non fare brutta figura con i nostri ospiti.

Le nostre proposte

I colori del cake design più adatti alla ricorrenza

I colori più adatti alla ricorrenza del battesimo, a seconda che il festeggiato sia un bambino o una bambina, sono ovviamente il rosa e l’azzurro. Rosa per le femmine, azzurro per il maschio, come noto. Ma esiste, chiaramente, anche la possibilità di cambiare. Non è certo obbligatorio che gli unici due colori per il nostro cake design siano quelli già citati. Tuttavia, queste due tonalità vanno per la maggiore.

In alternativa, possiamo usare dei colori pastello che più ci piacciono come l’arancione, il giallo, il verde, senza dimenticare il classicissimo bianco, che può andare bene sia per un bambino che per una bambina. Potremo adornare la nostra torta con nastri e fiocchi dello stesso colore che abbiamo scelto per il cake design, secondo il nostro personale gusto.

I soggetti sacri da inserire nella torta con cake design

Molte persone, nell’ambito di una festa religiosa come il battesimo ma non solo, inseriscono soggetti sacri nella torta con cake design. Esistono vere e proprie torte a forma di croce, ma anche ad angioletto. Se queste torte vi sembrano troppo “suggestive”, potete sempre adottare qualcosa di più semplice. I soggetti sacri possono essere inseriti, ad esempio, in alcuni decori come quelli fatti con la pasta di zucchero, oppure semplicemente con lo zucchero a velo. Possono, inoltre, anche essere acquistati e messi direttamente sulla torta a mo’ di decoro, esattamente come si fa per i fiori di carta e per le candele di compleanno.

Alcuni inseriscono anche simpatici rosari, che possano essere adatti alla torta di un bambino e che, quindi, siano particolarmente differenti dai rosari che si utilizzano invece per pregare. Tali soggetti sacri possono essere anche colorati: oltre al classicissimo rosa e celeste, esiste la possibilità di colorarle come vogliamo, magari con tinte pastello particolarmente allegre e colorate. L’importante è evitare i colori scuri e particolarmente “lugubri”, come il nero o il blu scuro.

Cosa evitare nel cake design per il battesimo

Non esiste un qualcosa da evitare nel cake design per il battesimo del bambino o della bambina. Il tutto va a seconda delle nostre esigenze e dei nostri gusti. Anche la scelta dei colori, degli accessori o dei gusti della torta andrà a seconda delle nostre esigenze e di quelle dei nostri ospiti. Evitiamo torte esageratamente grandi, specialmente se gli invitati sono pochi, oppure evitiamo quelle troppo piccole, se gli invitati sono invece molti. Dobbiamo tenere presente che anche una torta troppo scenografica e “carica” di soggetti decorativi potrebbe stonare. Evitiamo, inoltre, colori troppo marcati come il blu scuro o il nero, che non sono molto indicati per un bambino. Infine possiamo tranquillamente evitare i richiami ai soggetti sacri come croci, rosari o angeli, specialmente se non siamo credenti.

Per tutto il resto, abbiamo la possibilità di affidarci alla nostra particolare fantasia per confezionare la nostra torta da battesimo come la vogliamo. Possiamo liberamente inserire decori come fiorellini, cuoricini, vari tipi di confetti, orsacchiotti, decori che richiamino i giochi dei bambini e tutto ciò che ci sembra necessario per dare alla nostra torta un tocco molto personalizzato, ma mai scontato.

Teniamo sempre conto delle possibili allergie di invitati e ospiti: informatevi sempre prima di cimentarvi nella preparazione della torta, per non avere brutte sorprese. Anche i coloranti della pasta da zucchero, infatti, possono creare allergie.

© Riproduzione riservata