Addobbi per il battesimo: tutte le idee più originali

Tra le cose da organizzare in vista del battesimo ci sono anche gli addobbi. Eccovi alcuni spunti originali per degli addobbi indimenticabili.

Organizzare il battesimo significa pensare a tutta una serie di cose per far sì che la prima cerimonia ufficiale per il vostro bambino sia perfetta. Bisogna innanzitutto rispettare tutti gli adempimenti burocratici: scegliere la data, prenotare la chiesa, contattare il prete, trovare la madrina o il padrino per vostro figlio e procurarsi tutti i documenti necessari.

Le nostre proposte

Poi bisogna pensare al ricevimento. Il battesimo è infatti un sacramento cristiano, ma è anche un’occasione per tutta la famiglia di festeggiare insieme l’ingresso del bimbo o della bimba nella comunità dei fedeli. A seconda del budget a disposizione, si potrà scegliere se organizzare un ricevimento al ristorante, se affittare una location carina e affidarsi al catering, oppure se optare per un momento di condivisione in casa con un buffet home made. In ogni caso sarà necessario curare la festa in ogni dettaglio, a cominciare dagli addobbi. Essi, infatti, aiutano a dare il giusto tono ai festeggiamenti e creano la giusta atmosfera, un po’ raffinata e un po’ frizzante.

Ma come prepararli? Ovviamente dipende da moltissime varianti. Ad esempio, se avete scelto di organizzare un battesimo a tema, anche gli addobbi dovranno essere in linea con la tematica. Le decorazioni saranno inoltre diverse per il battesimo di una bambina e per quello di un maschietto: cambieranno i colori, ad esempio, e le suggestioni scelte: se per una femminuccia sono più indicati i fiori rosa, per un maschietto si potrà pensare al tema mare sulle tinte dell’azzurro. Inoltre, molto dipenderà dal gusto dei genitori: alcuni preferiscono decorazioni sobrie e classiche, altri invece puntano sull’originalità e scelgono addobbi più colorati e stravaganti.

Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Vediamo insieme alcune idee per degli addobbi da battesimo efficaci e originali.

Addobbi per il battesimo con la carta crespa

La carta crespa è un materiale estremamente versatile, che ben si presta al confezionamento di addobbi e decorazioni per qualsiasi gusto e stile.

  • E’ leggera, colorata e facilmente maneggevole. La si trova in qualsiasi negozio di cartoleria o articoli regalo e viene venduta in comodi rotoli oppure in fogli singoli. Il nostro consiglio è quello di comprare i rotoli di vari colori, così da avere una grande quantità di materiale e potervi sbizzarrire.
  • Per scegliere i colori, pensate al tono che volete dare alla festa del battesimo di vostro figlio. Ovviamente, trattandosi di un sacramento, sarà fondamentale usare il bianco come base e abbinarlo poi ad una palette di colori in base alle vostre preferenze. Ricordate: il battesimo chiama eleganza, sobrietà e discrezione, quindi non eccedete con i colori troppo accesi o stravaganti. Molto meglio optare per tinte pastello, abbinamenti soft e magari qualche tocco qua e là di colore vivace.
  • La decorazione più classica da realizzare con la carta crespa è il fiore. Belli da vedere e di sicuro effetto, i fiori di carta crespa sono anche facili da fare: vi basterà cercare un tutorial in internet e mettere alla prova la vostra manualità e fantasia. Sarà quindi possibile realizzare numerosi fiori che, una volta assemblati con il fil di ferro e con dei nastri, potranno essere la base per festoni, centrotavola, addobbi e decorazioni.
  • I fiori di carta crespa hanno un enorme vantaggio rispetto ai fiori veri: non appassiscono e non richiedono cure. Questo significa che potrete realizzarli anche con grande anticipo senza rischiare che sfioriscano, e che resteranno belli per tutto il giorno. Con un po’ di fantasia, la carta crespa permette di realizzare suggestive ortensie, bellissime rose, margherite candide e chi più ne ha più ne metta.
  • Oltre ai fiori, la carta crespa ben si presta per la realizzazione di farfalle, foglie, girandole e pon-pon: tutte ottime idee per abbellire gli angoli della sala del ricevimento, per decorare i tavoli o dare quel tocco colorato in più alle bomboniere.

Addobbi per il battesimo in tema autunnale

Se siete alla ricerca di idee per gli addobbi del battesimo, perché non ispirarvi alle stagioni? A seconda della data scelta per la celebrazione del sacramento, potrete prendere molti spunti dalle tradizionali simbologie legate al periodo dell’anno.

Pensate ad esempio all’autunno. La natura si riempie di bellissimi colori e tra ricci di castagne e foglie secche dalle forme suggestive non avete che l’imbarazzo della scelta per le vostre decorazioni. Potete pensare a dei centrotavola nei toni caldi del giallo, rosso e arancio, abbinati a fiori degli stessi colori o a mazzi di foglie secche, oppure decorare il tavolo del buffet con rami eleganti e festoni ispirati alla forma delle foglie autunnali. E perché non decorare la sala con quegli aromi che richiamano l’autunno, come la cannella, i chiodi di garofano e l’arancio?

Idee originali per gli addobbi in chiesa

Oltre alla sala del ricevimento, si può pensare di addobbare anche la chiesa dove avverrà la celebrazione del battesimo. Tuttavia è un luogo sacro ed è quindi importante attenersi ad un gusto molto discreto e poco appariscente, adatto alla location. I fiori sono sempre i benvenuti, soprattutto se bianchi, perché sono il simbolo di purezza e rinascita. Si possono collocare dei mazzolini di fiori piccoli e graziosi all’inizio di ogni banco e riprendere poi lo stesso stile anche sull’altare.

Addobbi per il battesimo con materiali da riciclo

Una scelta molto significativa per la preparazione degli addobbi del battesimo è quella di utilizzare materiali da riciclo. L’importante è metterci molta fantasia, così da poter dare nuova vita a oggetti che altrimenti verrebbero buttati e riuscire ad ottenere decorazioni originalissime e, soprattutto, etiche e rispettose dell’ambiente. Alcuni esempi?

  • La carta da giornale. Leggeri, ampi e con quel tono grigio un po’ retrò, le pagine dei quotidiani ben si prestano ad essere riutilizzate per la realizzazione di addobbi e decorazioni. Come per la carta crespa, è possibile usarle per creare fiori originali: vi basterà poi abbinarli e legarli con nastri coloratissimi e vivaci per dar loro il giusto tono.
  • I bottoni. Avete le scatole del cucito piene zeppe di bottoni spaiati? Perfetto, potete riutilizzarli per le decorazioni del battesimo. Insieme a nastri e pizzi, i bottoni sono l’ideale per decorare le bomboniere, ravvivare i centrotavola e creare graziose e variopinte collane da appendere. Effetto assicurato!
  • Barattoli della marmellata. Potete usarli per creare dei raffinati centrotavola shabby-chic, trasformarli in vasetti per i fiori di carta o posizionarvi dentro una candela per creare atmosfera.
© Riproduzione riservata