Battesimo ortodosso e cattolico: le differenze

Battesimo ortodosso e cattolico: le differenze
Battesimo ortodosso e cattolico: le differenze

Che differenza c’è tra il Cristianesimo Ortodosso ed il Cattolicesimo?

Pur trattandosi di due religioni che condividono la fede nello stesso Dio con il tempo si sono largamente differenziate.

Le nostre proposte

Il Cristianesimo Ortodosso viene così definito perché convinto di applicare la vera volontà di Gesù Cristo.

Questa religione esprime il proprio credo attraverso delle comunità che pur essendo in comunione tra di loro, agiscono in maniera indipendente.

Tali comunità possono essere autonome o semi-autonome ed hanno una grande capacità di autogoverno.

Differenze Battesimo Ortodosso e Cattolico

Il sacramento del Battesimo per la Chiesa Cattolica può essere amministrato anche per infusione. Per le comunità ortodosse questo deve essere amministrato unicamente per immersione.

Il Battesimo celebrato nella Chiesa Ortodossa è valido anche per la Chiesa Cattolica, purché il ministro abbia intenzione di fare ciò che fa la Chiesa.

Il Battesimo celebrato nella Chiesa Cattolica, invece, non è valido anche per quella Ortodossa.

Pertanto, in caso di cambio religione, è necessario ripetere il sacramento.

Per ambedue i riti, la frase proferito dal ministro è la stessa: “Io ti battezzo nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

Altre differenze tra Chiesa Ortodossa e Chiesa Cattolica

Un’altra differenza sostanziale tra la Chiesa Cattolica e quella Ortodossa sta nel credere o meno nell’esistenza del Purgatorio.

Secondo i Cattolici, oltre al Paradiso e all’Inferno c’è anche il Purgatorio, luogo in cui le anime attraversano un periodo di penitenza per espiare una parte delle loro pene.

In questo modo le anime vengono purificate e possono poi accedere al Paradiso.

Per gli Ortodossi, invece, l’anima, dopo la morte del corpo, viene giudicata e tentata dai cosiddetti demoni dell’aria.

Sta poi a Dio deciderne la sorte.

Gli Ortodossi non riconoscono il primato del Papa e non lo considerano come vicario di Dio.

Essi ritengono, infatti, che il Papa non sia altro che un semplice patriarca occidentale e nulla di più.

Anche la visione dell’Immacolata Concezione è totalmente diversa.

Secondo gli Ortodossi la Vergine Maria è stata concepita con il peccato originale ed è poi stata purificata nel momento stesso in cui ha concepito Gesù.

Per i Cattolici, invece, la Vergine Maria era estranea al peccato originale fin da quando è stata concepita.

© Riproduzione riservata